11 C
Pisa
sabato 27 Novembre 2021

Tirrenia: robot e uomo bionico, ecco dove siamo

E’ in corso a Tirrenia fino a sabato 30 ottobre la XIX edizione del Corso Residenziale di “Elettroencefalografia e Tecniche Correlate”.

L’iniziativa è promossa dalla SINC (Società Italiana di Neurofisiologia Clinica) in collaborazione con l’AITN (Associazione Italiana Tecnici di Neurofisiopatologia) e con il patrocinio della SIN (Società Italiana di Neurologia), della SIPF (Società Italiana di Psicofisiologia), dell’Università di Pisa e del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale.

È la diciannovesima volta consecutiva che le società scientifiche nazionali affidano alla scuola pisana la responsabilità di gestire le attività formative nell’ambito delle neuroscienze ed in particolare della neurofisiopatologia che in questa edizione affronterà anche il tema dei Robot e dell’Uomo Bionico.

Il corso è organizzato dalla UOC Neurologia-Neurofisiopatologia (Dipartimento Specialità Mediche dell’AOUP) e dal Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Pisa. Coordinatore locale e responsabile, il professor Ferdinando Sartucci già presidente del Corso di Laurea in Tecniche di Neurofisiopatologia e già Direttore del Master per le Funzioni di Coordinamento nell’area delle Scienze delle Professioni Sanitarie Tecniche. Presidente Onorario il Prof. Gabriele Siciliano, Direttore UOC Neurologia Neurofisiopatologia Universitaria.

Il corso è di tipo residenziale, a numero chiuso e limitato per favorire la didattica interattiva, e si avvale del contributo dei maggiori esperti, a livello internazionale, nel settore dell’elettroencefalografia e delle tecniche a essa correlate ed è rivolto non solamente a medici specialisti ma anche ad altri con conoscenze di base di neurofisiopatologia o che utilizzino, nella pratica clinica, tali metodiche strumentali nella diagnosi, nel trattamento e nel recupero dei pazienti neurologici, oltre che ai tecnici di neurofisiopatologia.

 

La finalità del corso è di fornire una preparazione di base teorico-pratica e altamente professionalizzante nell’ambito della neurofisiopatologia, disciplina in perenne evoluzione ed in cui gli aggiornamenti tecnologici si susseguono vorticosamente e che, nonostante l’avvento di innovative tecniche di esplorazione del sistema nervoso centrale, continua a mantenere un ruolo diagnostico insostituibile ed irrinunciabile nella diagnostica delle patologie neurologiche e non.

I temi dibattuti saranno oltre a quelli classici dell’elettroencefalografia, dei potenziali evocati, dell’elettromiografia, degli ultrasuoni nelle malattie neuromuscolari e della magnetoencefalografia, in tutta la diagnostica neurologica le applicazioni in terapia intensiva, gli stati di coscienza, il dolore neuropatico, i processi cognitivi ed i rapporti tra neuroimmagini e metodiche elettrofisiologiche, la neuro modulazione transcranica non invasiva i robot e l’uomo bionico.

 

Caratteristiche dell’evento la didattica pratica, le esercitazioni interattive su macchina con tutori e le lezioni frontali, che consentono ai partecipanti una “full immersion” nella disciplina. Il corso è inserito nel percorso per accedere all’esame ed ottenere la certificazione in neurofisiologia clinica da parte degli operatori del settore.

Ultime Notizie

Corpo Guardie di Città per i bisognosi: donazioni e aiuti solidali

Le persone in condizione di povertà aumentano drasticamente, soprattutto in periodo di pandemia. Gli aiuti concreti e solidali del Corpo Guardie di Città a...

Pontedera, l’ecomostro diventerà una scuola: tempi stretti ma avanti con i lavori

L’ecomostoro diventerà una scuola nuova, moderna e sicura. Il sindaco Franconi aggiorna sull’andamento dei lavori Lo ha annunciato il  sindaco di Pontedera, Matteo Franconi, su...

A Pontedera la celebrazione della Virgo Fidelis e il XXXIV Premio Fellini

La tradizionale celebrazione della Virgo Fidelis, patrona dei carabineri, e la consegna del premio Fellini, quest'anno dedicato a Polizia e alle figure attive nell'emergenza...

Giornata nazionale del Parkinson: oltre 700 i pazienti del “Lotti” di Pontedera

Domani si celebra la “Giornata nazionale del Parkinson” e la neurologia di Pontedera conta ben oltre 700 pazienti: interventi mirati multidisciplinari per combattere una...

Toscana, è boom di vaccini dopo le nuove restrizioni

Le nuove restrizioni per i non vaccinati, imposte proprio ieri dal governo, hanno determinato il boom di prime e terze dosi. Qui le parole...

Scomparso da Pisa: “Non è rientrato in Belgio”

I parenti erano arrivati per riportarlo a casa ma l’uomo sembra scomparso, volontariamente. PISA. Lo ha reso noto l’associazione “Penelope Toscana Odv” con un annuncio...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Capannoli: muore a 27 anni, lascia un bimbo piccolo

CAPANNOLI. Il giovane 27enne Mattia De Santi lascia la famiglia e un figlio piccolo. Inutili i soccorsi.  Il giovane 27enne non viveva in paese da un...

Scontro mortale auto-furgone: perde la vita padre di 32 anni

MONTESCUDAIO. Incidente mortale in provincia di Pisa. Diversi feriti trasportati in ospedale.  Ieri sera, poco prima delle 20 nel Comune di Montescudaio, in Via dei...

Incidente a Ponsacco, un’auto si ribalta

Sul posto ambulanza e polizia municipale. Traffico in tilt. PONSACCO. Spaventoso scontro tra due veicoli, un'auto si ribalta e rimane al centro della carreggiata. Gravi ripercussioni...

I cinghiali gli attraversano improvvisamente la strada, paura in Valdera

Se i lupi non si avvicinano più di tanto alle abitazioni (leggi) come capitato sulle colline di Palaia e San Miniato, la situazione è...

Travolto da un’auto, sfonda il parabrezza: finisce in ospedale

L'uomo è stato centrato in pieno da un'auto. È successo ieri pomeriggio intorno alle 17:30. L’incidente si è verificato a La Capannina, frazione del comune...

Ucciso da una grave malattia a 56 anni

Massimiliano Bottari, 56 anni, operaio della Piaggio, è morto in seguito a una grave malattia. L’uomo lascia la moglie e due figli piccoli, un maschio...