22.8 C
Pisa
sabato 19 Giugno 2021

Il Centro Destra critico sull’utilità dell’Unione Valdera

VALDERA. Nella giornata di ieri si è svolto il Consiglio dell’Unione Valdera. Tema principale discusso: la risposta al Covid 19.

L’Unione Valdera è un ente locale che svolge un esercizio congiunto di una pluralità di funzioni e servizi. E’ composto da sette comuni della Valdera: Pontedera, Casciana Terme Lari, Buti, Bientina, Capannoli e Palaia. 

Nel pomeriggio di Mercoledì 27 Maggio, si è svolto il Consiglio dell’Unione Valdera. All’ordine del giorno, la rinegoziazione di alcuni mutui contratti nel passato per conto di Comuni aderenti e variazioni di bilancio anche conseguenti ai trasferimenti straordinari per affrontare l’emergenza Covid-19. La seduta si è svolta secondo le regole imposte sul distanziamento sociale in vigore; quindi con presenza contingentata dei componenti e videoconferenza.

In un comunicato del gruppo Valdera civica, cioè una coalizione di cui fanno parte tutte le destre della Valdera e alcune liste civiche, possiamo trovare le considerazioni critiche a seguito del Consiglio: “Per quanto riguarda i provvedimenti in approvazione dobbiamo segnalare che sembrerebbe scontata l’adesione di tutti i gruppi consiliari alla ratifica di delibere relative all’emergenza sanitaria e sociale conseguente alla diffusione della pandemia Cv19; ma così non è stato: I gruppi di minoranza hanno manifestato, sia pure con motivazioni e posizioni distinte, la preoccupazione per la complessità amministrativa, l’aggravio di costi e gli scarsi risultati in termini di coesione dei territori rappresentati. Situazioni queste che vanificano, sempre secondo le minoranze, preziose risorse fin qui impiegate, provenienti dalle tasche di cittadini ed imprese.”

In particolare il gruppo Centrodestra Valdera ha voluto ribadire “il proprio disappunto di fronte ad un vero e proprio ente locale sovrapposto nato per assecondare bisogni politico/elettorali di un passato periodo amministrativo, mai reso realmente efficace, con costi non sopportabili. Urge precisare che tale analisi non vuole riferirsi al personale amministrativo che si è sempre mostrato serio e produttivo, che potrebbe essere una risorsa molto meglio impiegata; bensì alle scelte politico/amministrative che si sono succedute in ormai più di un decennio, rivelatesi non lungimiranti; con programmi ed obiettivi non centrati, con amministrazioni comunali man mano uscite dalla compagine (ultima e particolarmente dolorosa quella di Ponsacco), segno che anche – conclude il centro destra – molti amministratori del centrosinistra, che ha creato questa macchina, non credono più in questo progetto.”

Ultime Notizie

Il rombo dei motori accende Casciana Terme

CASCIANA TERME. E' un ritorno alla normalità, alla vita, e il grande evento che si tiene in questo weekend a Casciana Terme ne è...

Tutte le regole della zona bianca

Da Lunedì 21 giugno la Toscana sarà in zona bianca, riportiamo di seguito tutte le regole da seguire in base al DL 65/2021:Spostamenti - Finisce...

Lavori e strada chiusa a Calcinaia

CALCINAIA. Divieto di transito in via Saffi dal 21 Giugno al 2 Luglio per consentire i lavori di riparazione dell'acquedotto. In una nota comunale si...

Pontedera, “Aria irrespirabile, al Villaggio occorrono immediati controlli”

PONTEDERA. "Aria irrespirabile: il problema non è solo a I Fabbri, servono subito controlli". E' quanto riportato in comunicato stampa dal gruppo politico di...

Vaccini: Valdera e Valdicecina, più del 50% della popolazione è vaccinato

Alta Val di Cecina e Valdera fanno segnare un dato importante a seguito delle somministrazione dei vaccini effettuati, nello specchietto che riportiamo a seguire...

Mascherina all’aperto: “che barba che noia”, la novità

Sono in molti e da tempo a dire che la mascherina all'aperto si potrebbe togliere. Il tema già preso in esame da VTrend, è...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...