10.4 C
Pisa
giovedì 2 Dicembre 2021

I detenuti del Don Bosco in radio con tre podcast sulla Divina Commedia

Quindici allievi-detenuti hanno scelto alcuni canti interessanti per chi poi ne ha usufruito in modalità radiofonica.

Il progetto ‘Radio Dante‘, ideato e realizzato dalla compagnia teatrale ‘I Sacchi di Sabbia‘, con il contributo di Fondazione Pisa e Regione Toscana, è partito il 25 marzo in occasione del ‘Dantedì’, attraverso la trasmissione di alcuni radio/drammi sull’emittente radiofonica Punto Radio di Cascina.

I Sacchi di Sabbia coordinano dal 2015, i laboratori di espressione teatrale all’interno della Casa circondariale “Don Bosco” nelle sezioni sia maschili che femminili di Pisa grazie al contributo di Fondazione Pisa e Regione Toscana.

A chiusura del progetto che ha coinvolto quindici detenuti della casa circondariale Don Bosco, oggi 25 novembre, sono stati trasmessi da Punto Radio i tre radiodrammi brevi, presentati da Marco Signori, della Scuola Normale di Pisa.

Gli allievi si sono affacciati all’immenso materiale dantesco e hanno scelto alcuni canti e personaggi infernali che potessero meglio favorire la curiosità e l’interesse dei partecipanti e di chi poi ne avrebbe usufruito in modalità radiofonica.

Tutti i partecipanti hanno portato in dote lingue e dialetti di diversa provenienza e di buon grado hanno accettato di lavorare su tali specificità.

Francesca Censi de ‘I Sacchi di Sabbia’, spiega come nasce il progetto:

“Il media radiofonico oltre ad essere piuttosto inedito in un contesto carcerario, si presta particolarmente alla esigenze di questo drammatico periodo storico: non solo dal punto di vista espressivo, ma anche da quello della gestione didattica, mettendo in primo piano un lavoro su suono e voce da ascoltare non nella prossimità, come nel caso dello spettacolo dal vivo, ma a distanza”.

Francesca Censi continua spiegando che “la diffusione radiofonica delle puntate di ‘RadioDante’ ha permesso di raggiungere un pubblico più vasto, facendo così conoscere ad un maggior numero di persone un lavoro importante come quello del teatro in carcere che non si è fermato durante l’emergenza sanitaria”.

“Se l’impossibilità del lavoro sul corpo amputa ogni laboratorio teatrale di una sua componente essenziale, a trarne vantaggio – aggiunge Gabriele Carli – è la voce e tutte le pratiche che orbitano intorno ad essa: l’articolazione della parola, l’emissione del suono, il controllo dell’intonazione, le modalità di espressione, la veicolazione del senso, la dizione, la respirazione”.

Al progetto hanno collaborato anche Letizia Giuliani e Carla Buscemi.

La cura musicale e l’edizione dei podcast è a cura di Davide Barbafiera del gruppo musicale Campos, per l’etichetta Aloch dischi.

Ultime Notizie

Covid Toscana: 615 nuovi casi di cui 68 in provincia di Pisa

CORONAVIRUS. 615 nuovi casi, età media 40 anni. I decessi sono sei. I ricoverati sono 298 (9 in meno rispetto a ieri, meno 2,9%),...

Covid, nuovi casi: 26 nel Pisano, 18 in Valdera, 16 nel Cuoio, 8 in Val di Cecina

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi registrati in Toscana sono...

Muore protagonista delle rievocazioni storiche

Due i decessi legati al Covid in provincia di Pisa segnalati nel bollettino regionale di ieri. Una delle vittime è Fernando Sodini, 72 anni, molto...

Green pass, controlli a tappeto: polizia in bar e ristoranti

Un mercoledì sera di controlli congiunti da parte del Commissariato di P.S. e della Polizia Locale, al fine del rispetto delle normative anticovid, a...

Grillaia, la riapertura è vicina: “basta giochini politici, false aspettative e personalismi”

CHIANNI. La discarica è pronta a riaprire, l'amministrazione comunale di Chiannni interviene sulla vicenda, criticando duramente i sindaci di Terricciola e Lajatico. Riceviamo dal sindaco...

Aggredisce due carabinieri, obbligo di dimora per il 66enne

Arresto convalidato e obbligo di dimora per il pensionato di Chianni protagonista dell'aggressione ai danni di due carabinieri a Pontedera. Il giudice del Tribunale di...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Capannoli: muore a 27 anni, lascia un bimbo piccolo

CAPANNOLI. Il giovane 27enne Mattia De Santi lascia la famiglia e un figlio piccolo. Inutili i soccorsi.  Il giovane 27enne non viveva in paese da un...

Muore insegnante di 46 anni, una malattia l’ha portata via

CASTELFRANCO. Se ne è andata a 46 anni l'insegnante di sostegno Ilaria Carmignani. Ilaria Carmignani se ne è andata troppo presto, a causa di...

Scontro mortale auto-furgone: perde la vita padre di 32 anni

MONTESCUDAIO. Incidente mortale in provincia di Pisa. Diversi feriti trasportati in ospedale.  Ieri sera, poco prima delle 20 nel Comune di Montescudaio, in Via dei...

FiPiLi, disgrazia: cagnolino investito in superstrada

Nella giornata di ieri, un cane è stato investito in FiPiLi e purtroppo è deceduto. Il proprietario lo aveva cercato tutto il giorno.  Queste le...

Scontro auto-furgone: peggiorano le condizioni di moglie e figli

L’incidente era avvenuto poco prima delle 20.00 di ieri: morto sul colpo il padre di famiglia.  Peggiorano le condizioni di moglie e figli ricoverati...

Fuga nella notte su un’auto rubata: 4 minorenni finiscono fuori strada

BUTI. Fermati dopo un breve inseguimento quattro minorenni che erano a bordo di un’auto rubata. Quattro minorenni, tra i 14 e 17 anni, sono stati...