14.1 C
Pisa
mercoledì 12 Maggio 2021

Giani: “L’Hub vaccinale di Pontedera, sarà un punto strategico non appena avremo tutte le dosi”

PONTEDERA. Da ieri attivo l’hub vaccinale di Pontedera. Oggi, l’inaugurazione ufficiale della struttura alla presenza del Presidente Eugenio Giani.

Maggio, il mese della ripartenza: corretto riaprire ristoranti, cinema e palestre?

  • (80%, 462 Votes)
  • NO (20%, 119 Votes)

Voti totali: 581

Loading ... Loading ...

La campagna vaccinale nell’hub di Pontedera è cominciata. Centinaia le dosi di vaccini somministrati tra ieri e oggi, ma siamo ancora in ritardo su quelle che erano le previsioni iniziali. La struttura funziona, ma i ritardi, come già sappiamo sono dovuti alla mancanza di dosi.

VIDEO

“Arriveranno i vaccini che ci consentiranno una vaccinazione di massa – promette il Presidente della Regione Toscana Giani, di passaggio questa mattina a Pontedera – Oggi noi siamo concentrati sulla copertura delle tre categorie, che chiamiamo più delicate, gli over 80, i particolarmente fragili e i cittadini tra i 70 e i 79 anni. Sono loro che necessitano di una protezione superiore rispetto agli altri. Questa struttura è in questi giorni, in fase di collaudo, appena arriverà il numero di vaccini che noi auspichiamo, questo sarà un punto logistico strategico e idoneo”. 

“Arriveranno dosi soprattutto di tipologia Pfizer, e le dedicheremo alla conclusione della campagna vaccinale degli over 80. Il nostro obiettivo è il 25 Aprile. Eravamo considerati la peggior Regione d’Italia per quanto riguarda questo tipo di campagna vaccinale, attualmente siamo la sesta sulle venti regioni. I Pfizer andranno ad integrare anche le dosi di Moderna per gli estremamente fragili. Purtroppo in queste settimane ci sono stati problemi anche con gli arrivi delle dosi Astrazeneca, e ciò non era previsto all’inizio della campagna vaccinale”. 

Presente sul piazzale del Mercato, insieme al Presidente Regionale, all’Assessore Bezzini e ad altri sindaci della Valdera, anche Matteo Franconi, Sindaco di Pontedera. “Mancano i vaccini, dobbiamo continuare a chiedere con forza al Governo l’arrivo dei vaccini sul territorio. La struttura è pronta, il personale è operativo. Stiamo aspettando i vaccini, per poter fare una programmazione giornaliera. Come territorio e come Società della Salute, era importante farsi trovare pronti a questo appuntamento. Oggi è con noi anche l’Assessore Regionale Bezzini, alla sua prima visita in Valdera, sarà anche l’occasione per parlare di progetti futuri” – dichiara Matteo Franconi, Sindaco di Pontedera.

“La localizzazione della struttura è arrivata grazie ad un primo lavoro della Società della Salute, individuando due riferimenti che sono i presidi ospedalieri di Pontedera e Volterra, poi vista la possibilità di mettere una struttura da 1500 vaccini, questa è stata sicuramente la zona individuata come snodo importante. Ci siamo attivati tutti grazie ad un contributo importante delle imprese del territorio, oltre 100 mila euro di contributi sono arrivati proprio da loro per sostenere questo investimento. L’hub di Pontedera è entrato nel circuito regionale, e quindi vale la programmazione dell’agenda della Regione Toscana. In funzione delle prenotazioni sarà un punto di riferimento non solo per l’area Valdera, ma anche per quella pisana e del Cuoio.”

Arianna Cecchini, presente all’evento come Presidente dell’Unione Valdera e Sindaca di Capannoli: “Come sindaca e come Presidente dell’Unione Valdera sono orgogliosa  della messa in piedi di questa struttura. L’Unione contribuisce poi fattivamente alla campagna vaccinale che si svolgerà all’interno di questo hub. Il call center che gestirà le prenotazioni è stato allestito in accordo tra la Asl e l’Unione Valdera, con la struttura informatica di quest’ultima. Siamo orgogliosi di avere degli enti che collaborano tra loro per dare risposte ai cittadini”. 

Cristiano Alderigi, Sindaco di Calcinaia, intervenuto questa mattina all’inaugurazione ufficiale dell’hub vaccinale di Pontedera, commenta così: “Devo ancora visitare la struttura all’interno, ma credo che sia davvero una struttura ottimale per la vaccinazione massiva. La costruzione della stessa e la possibilità di poter somministrare qui ogni giorno oltre mille vaccini, ci conforta e potremmo raggiungere in tempio brevi la vaccinazione di tutti i cittadini della Valdera e dell’Alta Val di Cecina. I vaccini dovrebbero arrivare con una certa frequenza e continuità. Sono fiducioso”. 

O.R.

Ultime Notizie

Figliuolo: da lunedì 17 prenotazioni anche per i 40enni, anche in Toscana?

Francesco Figliuolo, Commissario per l'Emergenza, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per...

Pontedera unisce Italia e Giappone, punto d’incontro sulle due ruote

Presentata questa mattina nella sede di Mitsuba Italia a Pontedera (Pisa) la nuova Ducati Multistrada V4, risultato della sinergia tra lo storico brand emiliano...

Nuovi intervalli tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna per chi prenota dal 13 maggio

Le persone che prenoteranno la prima dose di Pfizer o Moderna da domani (dalle ore 00:01) giovedì 13 maggio avranno la seconda dose al...

Ricercato, individuato e arrestato nella notte alla stazione di Pisa

Ricercato arrestato nella notte a Pisa dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, intorno alla mezzanotte, hanno arrestato un cittadino somalo...

Sportello psicologico gratuito per cittadini e cittadine del Comune di Bientina

Il Comune di Bientina, in collaborazione con la cooperativa Arnera, organizza uno sportello d’ascolto psicologico gratuito rivolto ai cittadini e alle cittadine. Gli incontri si svolgeranno presso...

Per una Pisa più sicura, al via la gestione automatizzata dei sottopassi

Una Pisa più sicura e sotto controllo anche in caso di nubifragi e forti precipitazioni. Pisamo, azienda partecipata del Comune di Pisa, ha infatti operato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...