17.8 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Fornacette, donato un defibrillatore al ”Circolo Scherma Arno”

FORNACETTE. Un defibrillatore per garantire l’adeguata sicurezza agli atleti e a tutti coloro che frequentano la Sala d’Armi del “Circolo Scherma Arno” nella zona industriale loc. La Botte a Fornacette.

La consegna, nel pieno rispetto delle normative anticovid è avvenuta solo pochi giorni fa e ha visto tra i protagonisti il Presidente della Confartigianato di Pisa, Romano Pucci e il Vice Presidente del Circolo Scherma Arno, Maurizio Rosoni (a fare le veci del Presidente del Circolo, Massimo Puccinelli, ancora convalescente) che ha ricevuto e posizionato all’interno della palestra il DAE (Defibrillatore Automatico Esterno). Alla cerimonia a cui erano presenti alcuni atleti dell’associazione sportiva, rigorosamente in divisa, hanno preso parte anche l’Assessore allo Sport del Comune di Calcinaia, Giulio Doveri ed il Consigliere con delega allo sport, Giacomo Donati.

Una presenza significativa che testimonia ancora una volta la vicinanza dell’amministrazione comunale alle esigenze del Circolo Scherma Arno, unica disciplina sportiva del genere presente sul territorio calcinaiolo. Nel suo intervento l’Assessore Doveri ha sottolineato il fatto che l’attività del Circolo Scherma Arno è in continua evoluzione e sempre propositiva per l’intero territorio comunale.Il Vice Presidente della società schermistica, Maurizio Rosoni ha ribadito come la collaborazione con Confartigianato sia stata naturale, vista l’attitudine del Circolo a relazionarsi con enti del territorio ed altre realtà produttive dello stesso, come da obbiettivi del proprio statuto. L’istruttore Rosoni ha poi ricordato il bel progetto che riguarda l’attivazione di un corso gratuito di scherma riservato al personale sanitario che sta combattendo la pandemia, in segno di riconoscimento per il loro impegno purtroppo in alcune circostanze tramutatosi in sacrificio. E tra le altre iniziative che l’associazione ha in programma anche quella di favorire l’accesso a questa meravigliosa disciplina anche a categorie svantaggiate nell’ambito di alcuni interessanti progetti europei. E’ stato poi il Presidente della Confartigianato di Pisa, Romano Pucci, accompagnato dal Direttore Michele Mezzanotte e dal collaboratore Francesco Burgalassi, ad intervenire sottolineando l’importanza dello sport nella formazione di un giovane, che sarà sicuramente un cittadino e quindi fondamentale per l’economia del Paese. Il Presidente Pucci ha inoltre espresso la sua soddisfazione ad iniziare una fattiva collaborazione con il Circolo Scherma Arno, con il quale condivide obiettivi e finalità.

Il D.A.E. è stato successivamente posto in un’apposita teca all’interno della palestra. L’Istruttore Rosoni ha consegnando a sua volta un diploma di ringraziamento a Confartigianato nome di tutto il Circolo ed in particolare degli atleti che potranno disporre, durante la loro attività, di un defibrillatore.

Ultime Notizie

Grave incidente, 13enne in bicicletta travolto da uno scooter

CASCINA. Un 13enne che si trovava in sella alla sua bici è stato investito da uno scooter.L'incidente è avvenuto intorno alle ore 14:30 a...

A Calcinaia il Covid non ferma il “Pellegrinaggio della Memoria”

CALCINAIA. Era molto tempo che non accadeva. La pandemia aveva fatto in modo che le porte della Sala Don Angelo Orsini, la sala dove...

Pisa ospiterà la 21esima edizione del Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia

Pisa è stata scelta per ospitare, nel maggio del 2023, il XXI Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia, una manifestazione che richiamerà in città oltre...

Il Covid fa un’altra vittima a Casciana Terme Lari

CASCIANA TERME LARI. Il sindaco Mirko Terreni torna ad aggiornare i cittadini sull'andamento del contagio e comuica un decesso legato al Covid."La situazione epidemiologica...

Valdera e Pisa, i nuovi contagi per comune

COVID-19. Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 15 maggio, sono 123.In Valdera si registrano 9 casi, così suddivisi: Capannoli 1,...

Una galleria virtuale per un gemellaggio reale

CALCINAIA. L’Europa non è un concetto astratto, ma una straordinaria opportunità per mettere in contatto culture diverse, per confrontare differenti tradizioni, per scoprire nuovi...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...