10.4 C
Pisa
giovedì 2 Dicembre 2021

Fatti, non lacrime di coccodrillo del Pd regionale e provinciale

TERRICCIOLA. La forza all’opposizione TerricciolaSicura, al comune di Terricciola, dice “no secco” ad una possibile riapertura della Grillaia.

Il sito è al centro di una infuocata discussione tra gli esponenti politici locali e la giunta regionale che con una delibera del 25 maggio autorizzerebbe la riapertura. Matteo Arcenni capogruppo politico all’opposizione del comune e coordinatore areale di FDI, insieme a Matteo Bagnoli FDI capogruppo al comune di Pontedera, in una intervista esclusiva mettono in campo diverse riflessioni sull’argomento, ma soprattutto dicono un “no” secco alla riapertura.

 

A margine di quanto sopra un documento stampa di Fratelli D’Italia riporta:

“Il problema ambientale causato dalla riapertura di un sito per lo smaltimento di rifiuti speciali delle dimensioni di quello della ex Discarica La Grillaia avrà delle conseguenze terribili sull’intera Valdera.

“Ad essere coinvolti nel disastro ambientale non saranno quindi solo i Comuni di Chianni, Lajatico e Terricciola, ma il problema coinvolgerà buona parte dei Comuni dell’Unione tra cui il Comune di Pontedera”.

“La vicinanza dei comuni dell’Unione alla discarica La Grillaia e i rischi connessi all’inquinamento delle falde acquifere – si riporta nel documento stampa – rendono necessario intraprendere un’azione comune da parte di tutti i Comuni della Valdera per scongiurare la riapertura del sito. È impensabile girarci dall’altra parte e fare finta di niente quando in gioco ci sono la salute dei cittadini e la salvaguardia del nostro amato territorio. 

Per questo motivo abbiamo presentato 2 mozioni una a Pontedera e una all’Unione affinché il Consiglio dell’Unione Valdera e quello di Pontedera si impegnino a istituire la commissione consiliare denominata “Commissione Ambiente – Ex Discarica di Chianni”. La Commissione avrà lo scopo di approfondire la vicenda, vigilare sul rispetto dell’iter da seguire nella gestione post mortem e della bonifica, predisporre ogni azione tesa a tutelare l’ambiente e la salute dei cittadini e a prevenire ogni ipotesi di riapertura anche parziale della ex Discarica di Chianni. Inoltre abbiamo chiesto che nella commissione venga coinvolto anche un rappresentante delle associazioni ambientaliste presenti sul territorio.

 Ci batteremo fino alla fine con tutti gli strumenti a nostra disposizione affinché – conclude il documento di Fratelli d’Italia – il business dei rifiuti non riparta e la discarica di Chianni rimanga chiusa.

 

M

Ultime Notizie

Covid Toscana: 615 nuovi casi di cui 68 in provincia di Pisa

CORONAVIRUS. 615 nuovi casi, età media 40 anni. I decessi sono sei. I ricoverati sono 298 (9 in meno rispetto a ieri, meno 2,9%),...

Covid, nuovi casi: 26 nel Pisano, 18 in Valdera, 16 nel Cuoio, 8 in Val di Cecina

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi registrati in Toscana sono...

Muore protagonista delle rievocazioni storiche

Due i decessi legati al Covid in provincia di Pisa segnalati nel bollettino regionale di ieri. Una delle vittime è Fernando Sodini, 72 anni, molto...

Green pass, controlli a tappeto: polizia in bar e ristoranti

Un mercoledì sera di controlli congiunti da parte del Commissariato di P.S. e della Polizia Locale, al fine del rispetto delle normative anticovid, a...

Grillaia, la riapertura è vicina: “basta giochini politici, false aspettative e personalismi”

CHIANNI. La discarica è pronta a riaprire, l'amministrazione comunale di Chiannni interviene sulla vicenda, criticando duramente i sindaci di Terricciola e Lajatico. Riceviamo dal sindaco...

Aggredisce due carabinieri, obbligo di dimora per il 66enne

Arresto convalidato e obbligo di dimora per il pensionato di Chianni protagonista dell'aggressione ai danni di due carabinieri a Pontedera. Il giudice del Tribunale di...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Capannoli: muore a 27 anni, lascia un bimbo piccolo

CAPANNOLI. Il giovane 27enne Mattia De Santi lascia la famiglia e un figlio piccolo. Inutili i soccorsi.  Il giovane 27enne non viveva in paese da un...

Muore insegnante di 46 anni, una malattia l’ha portata via

CASTELFRANCO. Se ne è andata a 46 anni l'insegnante di sostegno Ilaria Carmignani. Ilaria Carmignani se ne è andata troppo presto, a causa di...

Scontro mortale auto-furgone: perde la vita padre di 32 anni

MONTESCUDAIO. Incidente mortale in provincia di Pisa. Diversi feriti trasportati in ospedale.  Ieri sera, poco prima delle 20 nel Comune di Montescudaio, in Via dei...

FiPiLi, disgrazia: cagnolino investito in superstrada

Nella giornata di ieri, un cane è stato investito in FiPiLi e purtroppo è deceduto. Il proprietario lo aveva cercato tutto il giorno.  Queste le...

Scontro auto-furgone: peggiorano le condizioni di moglie e figli

L’incidente era avvenuto poco prima delle 20.00 di ieri: morto sul colpo il padre di famiglia.  Peggiorano le condizioni di moglie e figli ricoverati...

Fuga nella notte su un’auto rubata: 4 minorenni finiscono fuori strada

BUTI. Fermati dopo un breve inseguimento quattro minorenni che erano a bordo di un’auto rubata. Quattro minorenni, tra i 14 e 17 anni, sono stati...