11.6 C
Pisa
domenica 4 Dicembre 2022

“Falsità sul programma di ricollocazione delle famiglie di via Rospicciano”

Riportiamo le dichiarazioni del consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Pericle Tecce, in merito al progetto di ricollocazione degli abitanti del Palazzo rosa.

PONSACCO. “Abbiamo effettuato richiesta di accesso agli atti lo scorso 16 ottobre, per due motivi ben precisi – fa sapere il consigliere comunale di FdI, Pericle Tecce-. Innanzitutto vogliamo vedere chiaro in merito al programma di ricollocazione degli occupanti del Palazzo Rosa, progetto coordinato dalla Società della Salute Alta Val di Cecina Valdera (consorzio pubblico nato per coordinare ed integrare le politiche sociali e sanitarie promosse dalle diverse amministrazioni del territorio), e sostenuto economicamente dalla Regione Toscana. Per questo, era nostro interesse primario avere prova ufficiale di come il programma di ricollocazione fosse stato presentato (e quindi protocollato) presso la Regione Toscana”.

“Altro punto importante, per noi ma soprattutto per i cittadini, è capire dove dovrebbero essere ricollocate le famiglie dopo gli sfratti visto che, se da un lato si parla di modello di accoglienza diffusa in tutta la Toscana, dall’altro sappiamo come la Società della Salute Alta Val di Cecina Valdera abbia una competenza territoriale ben precisa e specifica”.

“La sinistra ponsacchina ha dichiarato a più riprese, prima e dopo il nostro incontro con l’Assessore Regionale, che il programma di ricollocazione era stato presentato presso la Regione Toscana, e si stavano attendendo i relativi contributi. Peccato che l’accesso agli atti presso l’Amministrazione – della quale alleghiamo risposta, senza il progetto perché non consegnatoci – ci racconti una storia molto diversa. Dalla lettura dei documenti veniamo infatti a sapere che il Comune di Ponsacco, in merito al progetto, ‘è in attesa di conoscere il piano per il suo finanziamento. Dopo quest’ultimo passaggio, sarà possibile protocollare il progetto'”

 

“Questa risposta è un maldestro tentativo di arrampicarsi sugli specchi da parte dell’amministrazione ponsacchina – afferma Tecce-. Infatti, secondo quanto previsto dalle norme del Testo unico (TU) sulla documentazione amministrativa, sono oggetto di registrazione obbligatoria tutti i documenti ricevuti e spediti dall’Amministrazione, così come tutti i documenti informatici”.

“In altre parole, ciò che è ufficioso e non risultante agli atti, semplicemente non esiste. E questo i nostri amministratori locali, che non perdono mai occasione per dispensare insegnamenti in ogni campo dello scibile, dovrebbero ben saperlo. Sapevano di dare una versione dei fatti lontana dalla realtà, perché fu proprio l’Assessore Regionale, durante l’incontro, a confermare di non essere in possesso del progetto, e non solo: riferì che l’Amministrazione non avrebbe avuto le risorse per fronteggiare una emergenza abitativa così ingente”.

“È abitudine ormai inveterata della sinistra tutta presentarsi come pura e ligia, salvo scoprire poi, in sede di verifica documentale, che niente di concreto è depositato agli atti, elemento negato fino ad un attimo prima. Per questo atteggiamento esiste solo un sostantivo:ipocrisia”, conclude il consigliere di Fratelli d’Italia.

 

Ultime Notizie

Nas sequestrano 15 kg di pesce, sanzionato esercente

Controlli dei Nas nei luoghi della movida pisana. Sanzionato esercente e merce sequestrata. PISA. I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Livorno, collaborati dai...

“Toccato il fondo. Eliminati gli aiuti per chi non riesce a pagare l’affitto”

La maggioranza del consiglio comunale di Pontedera attacca la manovra finanziaria approvata dal Governo Meloni. PONTEDERA. Riportiamo integralmente il comunicato stampa a firma: "Partito Democratico",...

Maxi incidente sull’Aurelia: 4 auto coinvolte, 12enne in codice rosso

Lo scontro è avvenuto ieri, sabato 3 dicembre, sulla via Aurelia, all'altezza della rotonda del casello autostradale Pisa nord. Tra i feriti un 12enne...

Pisa, fanno esplodere il bancomat della banca e scappano

Il colpo dei malviventi intorno alle 5 di stamattina. La forte esplosione è stata avvertita da molti residenti. Avviate ricerche e indagini delle forze...

Ponte crollato: a lavoro per il ripristino. Angori: “Chiederemo interventi al Governo”

Le parole del Presidente della provincia di Pisa, Massimiliano Angori, sul cedimento del ponte, lungo la strada provinciale 329, nel Comune di Monteverdi Marittimo...

35 nuovi casi Covid in Valdera, il dettaglio dei comuni interessati

Questi i nuovi casi covid rilevati nelle ultime 24 ore in Valdera. I nuovi casi in Valdera sono 35, di cui: Bientina 3, Buti 2,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Muore ex insegnante e volontaria, comunità in lutto

PONTEDERA. Tutti la ricordano come una grande donna, una persona speciale, un punto di riferimento per tutti i colleghi. E' venuta a mancare ieri...

Finestrini sfondati e furti nelle auto vicino al market

Vetri dell’auto sfondati nei pressi di un noto supermercato, la segnalazione sui social richiama la massima allerta. VICOPISANO  – La segnalazione comparsa sul gruppo social...

Santa Maria a Monte piange il suo storico barista ‘Grappino’

Morto Giancarlo, per tutti 'Grappino', storico barista di Ponticelli: molti i messaggi di cordoglio. SANTA MARIA A MONTE – E’ morto Giancarlo Botti, per tutti...

Persona scomparsa: in azione anche i droni

Vigili del fuoco e volontari della protezione civile impegnati nelle ricerche. Proseguono oggi, lunedì 28 novembre, le ricerche della persona scomparsa da ieri a Caprona...

Moda curvy, nuova apertura a Bientina: arriva il Temporary Store di “Donna In”

Cosa bolle in pentola? Venite a scoprire la super novità esclusiva del mese di dicembre! Con il passare degli anni, la donna si sta affermando...