34.8 C
Pisa
venerdì 27 Maggio 2022

Entra nel vivo la costruzione del nuovo ingresso di Cisanello: ecco le variazioni alla mobilità

Il cantiere per la realizzazione del nuovo ingresso entra nel vivo, sarà invasivo ma necessario: l’AOUP annuncia le nuove regole per accedere alla struttura e muoversi al suo interno.

PISA – Con un comunicato stampa, l’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana annuncia i lavori per la realizzazione del nuovo ingresso di Cisanello e informa gli utenti delle nuove regole per l’accesso e la mobilità all’interno della struttura:

“All’Ospedale di Cisanello è entrato nel vivo il cantiere per la costruzione del nuovo ingresso (fra gli edifici 30 e 31) per cui, già a partire da lunedì 11 aprile, ci saranno modifiche nella mobilità per l’accesso al Pronto soccorso e a tutte le strutture del Dea, che saranno progressive con il procedere dei lavori.

Innanzitutto, non potranno più essere utilizzati i parcheggi laterali all’edificio 31, che sono già stati inglobati nell’area di cantiere. Attualmente – a livello di percorsi interni – il Dea è collegato al resto dell’ospedale dal tunnel e dalla passerella verde sopraelevata fra i due edifici 30 e 31.

Percorso utenti e pazienti PS e DEA

Per le ambulanze non cambierà il percorso d’accesso al Pronto Soccorso. Si entra dalla camera calda e, una volta lasciato il paziente al triage, il mezzo dovrà parcheggiare in uno nei 4 stalli davanti al 31A e lasciare l’ospedale alla conclusione delle procedure di accettazione.

Se l’utente del Pronto soccorso è solo alla guida del mezzo, può parcheggiare nell’area ex car-sharing (accanto alla cabina elettrica).

Nel caso di accompagnamento in auto al Pronto soccorso di minore o persona non autosufficiente, si può entrare con l’auto nella camera calda, lasciare il paziente al personale sanitario e parcheggiare nell’ex car-sharing solo se trattasi di minori. Negli altri casi l’accompagnatore dovrà lasciare l’auto nei parcheggi gratuiti B e A o C (a pagamento), tutti serviti da navetta.

Gli utenti autosufficienti con accompagnatori diretti in auto al Pronto soccorso dovranno parcheggiare nei suddetti parcheggi esterni (B, A o C) e, una volta lasciata l’auto, raggiungere il Pronto soccorso a piedi. Il percorso pedonale verso il box pre-triage resta invariato.

Resta invariato anche il percorso pedonale di chi non è diretto al Pronto soccorso ma a tutte le altre strutture dell’Edificio 31 per visite ed esami (ingresso 31 B al piano terra, indicato da cartellonistica).

Gli utenti non autosufficienti e i pazienti trasportati diretti alle altre strutture dell’Edificio 31 passeranno dall’entrata J, al piano seminterrato, dotato di ascensore per il trasporto dei letti.

Per i pazienti in dimissione non autosufficienti sarà il personale sanitario ad avvertire di volta in volta la portineria del varco 1 che permetterà l’ingresso dei mezzi privati, o delle associazioni, per caricarli a bordo, utilizzando sempre l’ingresso 31J al piano seminterrato.

In ogni caso ci sarà personale addetto alla mobilità dalle 7.30 alle 18.30 nell’area di ingresso per facilitare tutte le operazioni ed evitare ingorgo di mezzi.

Saranno lunghi mesi di inevitabile convivenza con un cantiere particolarmente invasivo, per questo si ribadisce ancora una volta il massimo impegno da parte dell’Aoup nell’agevolare il più possibile i percorsi sanitari e ridurre i disagi, ringraziando sin da ora per la pazienza e la collaborazione che saranno necessarie da parte di tutti”.

Fonte: AOUP.

Ultime Notizie

“Abbandono selvaggio di rifiuti: urge intervento risolutivo”

La segnalazione e la richiesta di un intervento arrivano dal consigliere comunale di minoranza Mattia Cei. CAPANNOLI. "In via del Commercio a Santo Pietro non...

La scuola “Le Melorie” dona arredi al centro vaccinale pediatrico di Palazzo Blu

Centro vaccinale pediatrico di Palazzo Blu: la scuola primaria "Le Melorie" di Ponsacco dona arredi destinati ai bambini. PONTEDERA. Arredi allegri e colorati, tavolini con...

Le rubano l’auto di mattina, la polizia gliela restituisce di sera

Nella serata di ieri il rinvenimento di un'auto rubata. PISA. Alle ore 22.55 di ieri in via di Nudo una pattuglia della Squadra volante ha...

Furiosa lite tra due fidanzati, lei chiama la polizia

Il fidanzato si era già allontanato prima dell'arrivo della polizia. PISA. Alle ore 01.30 la polizia è intervenuta per una lite tra una coppia di...

Litiga con la moglie e finisce al pronto soccorso

L'uomo è stato trasportato al pronto soccorso di Cisanello. Alle ore 17.50 di ieri i poliziotti hanno effettuato un intervento a San Giuliano Terme per...

EcoZoomer, uno zoom sull’impianto Ecofor Service con gli occhi della generazione Z!

Tre anni di attività con le scuole del territorio per parlare di depurazione acque, smaltimento rifiuti, economia circolare e del lavoro dell'azienda. PONTEDERA. L’obiettivo è...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Auto sbanda e si ribalta in via Volterrana

Capannoli. L'incidente stradale è avvenuto questa mattina. Da alcune indicazioni ricevute, all'incrocio della farmacia in via Volterrana a Capannoli, a seguito di un urto tra due...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Incidente in FiPiLi poco fa, traffico in tilt

L'incidente stradale è avvenuto intorno alle 9 di stamattina. Si tratta di un tamponamento. Tre feriti, soccorritori sul posto. Muoversi in Toscana ha segnalato un...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...