17.5 C
Pisa
venerdì 14 Maggio 2021

Ennesimo NO dell’Amministrazione comunale di Calcinaia

CALCINAIA. L’Amministrazione comunale di Calcinaia boccia il programma elettorale, presentato dalla lista civica di Valter Picchi, a sostegno del tessuto produttivo maggiormente colpito dal lockdown: commercianti, piccole/medie imprese e partite Iva. 

“Ancora una volta l’Amministrazione mostra la sua solita sufficienza, quella tipica di chi non percepisce la realtà” – questo è quanto sostenuto. 

“Alcune delle misure messe in campo dall’Amministrazione, tra cui l’apertura serale dei negozi, oltre ad interessare una piccola parte del tessuto produttivo, non rappresentano un aiuto, ma una semplice possibilità  La realtà è che le partite Iva hanno già speso risorse ingenti durante i mesi di chiusura (affitti, utenze ecc.) e per la messa in sicurezza necessaria alla riapertura.”

Ecco dunque che la lista civica di Picchi propone interventi diretti e mirati tra cui un bando per contribuire alle spese per la messa in sicurezza delle aziende e del commercio; un bando per il contributo al pagamento degli affitti; la promozione del commercio del territorio attraverso un sistema di buoni sconto che preveda, con l’acquisto nelle attività  del territorio, la maturazione di buoni spesa da utilizzare negli stessi esercizi commerciali.

 

“Nell’ultimo consiglio abbiamo discusso anche del piano strutturale intercomunale di area dell’Unione dei Comuni. Un piano limitato, che copia fedelmente i regolamenti urbanistici attuali dei comuni; un piano che non dà sviluppo al nostro territorio ed è troppo “Pontedera-centrico”. C’è un’eccessiva burocratizzazione che non invoglia un possibile investitore a puntare sul nostro territorio. Un piano che, inoltre, non tiene conto della situazione Covid-19 ed è già superato nei tempi e dalla storia. Noi ci siamo astenuti nell’attesa che il piano adottato sia osservato da cittadini, imprese, associazioni e anche dalla nostra lista, in modo tale che le lacune individuate dalla nostra lista possano essere prese in considerazione. Se ciò non dovesse avvenire, daremo un voto contrario all’approvazione definitiva del piano stesso” – queste le affermazioni di Valter Picchi, che continua: “Sul piano integrato della salute, invece, abbiamo dato un parere positivo, perchè il piano in sè è buono, ma la critica che facciamo è sulle possibilità di attuazione. Il Comune, anche stavolta, ha dimostrato di non avere progettualità, pensando un piano che difficilmente sarà attuabile.”  

Picchi conclude: “Siamo convinti che, specialmente in questo momento, ogni aspetto debba essere accompagnato da maggiore concretezza e progettualità. Lo stesso discorso che vale per le attività commerciali del territorio che non possono sperare solo nella semplice possibilità di esercitare le aperture serali. Serve un piano di intervento ben coordinato e che tenga conto delle esigenze di tutti, ma ancora una volta l’Amministrazione comunale di Calcinaia ha mostrato la propria miopia di fronte alla realtà dei fatti.”

Ultime Notizie

Covid, Valdera e Pisa: il numero dei nuovi contagi per comune

COVID-19. Riportiamo i dati dei nuovi positivi dei vari comuni della Provincia di Pisa e della Valdera forniti dall’Asl Toscana Nord Ovest.In Valdera si...

Anticipazioni Covid: 529 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana sono 529 su 23.293 test di cui 11.444 tamponi molecolari e 11.849 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

Vicopisano, “Castello in Fiore” edizione social

VICOPISANO. Dopo l'annullamento molto sofferto dell'edizione di "Vicopisano Castello in fiore", prevista per il 16 e per il 17 maggio, il Comune propone un'edizione...

Calcinaia, contagi ancora in calo ma si registra un decesso

CALCINAIA. Il Comune torna ad aggiornare i cittadini sull'andamento dell'epidemia sul territorio comunale."Il totale delle persone attualmente positive al Covid-19 nel Comune di Calcinaia...

Cimitero comunale, “serve urgentemente un ascensore”

CAPANNOLI. La Lega segnala le problematiche presenti nel cimitero monumentale e chiede l'installazione di un ascensore.A parlare è la Lega Capannoli: "Abbiamo più volte...

Servizio civile, due posti alla Misericordia di Saline

La Regione Toscana ha emanato il bando giovani per lo svolgimento del servizio civile regionale che avrà durata di 12 mesi.I giovani possono presentare...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...