14.5 C
Pisa
martedì 11 Maggio 2021

Danni causati dagli eventi metereologici del novembre 2019, al via la ricognizione

PISA. Al via la procedura di ricognizione dei danni causati dagli eventi metereologici straordinari del novembre 2019. Sono disponibili sul sito del Comune (all’indirizzo www.comune.pisa.it/protciv) o direttamente all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Lungarno Galilei n. 43, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12) i moduli da utilizzare per cittadini e imprese per fare richiesta di risarcimento danni seguiti all’ondata di maltempo che colpì la Regione Toscana e il territorio pisano tra il 3 novembre 2019 e il 2 dicembre 2019.

 

I privati e le attività economiche e produttive danneggiate dall’evento meteorologico potranno presentare i relativi moduli per richiedere il contributo (B1 per i privati, C1 per le attività) entro le 23.59 del 7 agosto 2020.

Si dovranno rispettare le seguenti modalità: per i privati consegna a mano all’Ufficio Relazioni con il Pubblico oppure tramite posta certificata ([email protected]) o tramite raccomandata A/R (in tal caso farà fede la data del timbro dell’ufficio postale o dell’invio della pec). Per le attività economiche e produttive invece l’invio del modulo dovrà avvenire tramite posta certificata ([email protected]postacert.toscana.it).

La Protezione Civile ha già effettuato, nei giorni successivi all’ondata di maltempo, una prima verifica, escludendo danni particolarmente ingenti per attività commerciali e privati. Per avere ulteriori informazioni si può chiamare l’Ufficio Protezione Civile al numero di telefono 050/910575 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.

Ultime Notizie

La campagna vaccinale accelera: scatta l’ora dei 50enni in Toscana

Da oggi pomeriggio, martedì 11 maggio, saranno aperte le agende per la prenotazione vaccini anche per i nati nel 1962 e nel 1963.Oggi, dunque,...

Rifiuti tossici: assessora Monni ha incontrato anche i sindaci di Pisa e Valdera

L’assessora all’ambiente Monia Monni ha incontrato i sindaci anche di Pontedera, Pisa, Peccioli e Crespina, comuni in cui sono presenti le aree in cui...

Macelloni su Desk Valdera: “Il progetto sul quale puntare c’è già e si chiama Linking Valdera”

PECCIOLI. In merito alla presentazione alla stampa del progetto ”Desk Valdera”, avvenuta oggi 10 maggio, si esprime uno dei sindaci assenti all'incontro (leggi) Renzo...

Coronavirus 10 maggio: 27 nuovi positivi a Pisa, appena 7 in Valdera

Questi i dati riportati nel bollettino riguardo la crisi epidemiologica al coronavirus registrato nelle ultime 24 ore e diffuso da Asl Toscana Nord Ovest:Nell’Azienda...

Vaccini, dalle 17 di oggi agende aperte per i 61-62enni. Dalle 18.30 per i 60enni

Dalle ore 17.00 di oggi, lunedì 10 maggio, si aprono le agende anche per i nati nel 1959 e nel 1960. I 61-62enni potranno prenotare...

Positivo al covid in giro con un amico, denunciato

L'intervento della Squadra delle volanti è stato risolutivo, fermando il giovane positivo al covid mentre alloggiava in un albergo di Pisa in compagnia di...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...