12.5 C
Pisa
martedì 18 Maggio 2021

Covid Toscana, il bollettino di oggi 23 marzo

COVID-19. I numeri sono quelli del bollettino quotidiano sull’andamento dell’epidemia in Toscana, accertati a mezzogiorno di oggi, sulla base delle richieste della Protezione Civile.

Sono 1.062, un po’ meno dunque rispetto a ieri, i nuovi casi Covid che compaiono nel bollettino quotidiano inviato oggi dalla Regione Toscana alla Protezione civile nazionale. I numeri, che misurano l’andamento dell’epidemia, sono quelli accertati a mezzogiorno e portano a 26.638 le persone al momento positive, in calo anche loro (dello 0,5 per cento).  Trentuno sono invece i nuovi decessi: 21 uomini e 10 donne con un’età media di 80,5 anni.

Guarigioni. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, oramai più di un anno fa, sono stati in tutto 184.558 i contagiati dal coronavirus in Toscana: i nuovi casi di oggi segnano un aumento nelle ultime ventiquattro ore dello 0,6 per cento. In 152.771 sono comunque guariti –  l’82,8 per cento, ben 1.172  solo tra ieri ed oggi, in crescita dello 0,8 per cento – e sono guariti a tutti gli effetti: non solo più senza sintomi o manifestazioni cliniche associate all’infezione ma anche da un punto di vista virale, tutti e 152.771, certificati nella guarigione da tampone negativo.

I ricoveri. Su oltre 26 mila malati, in 1.729 (23 in più rispetto a ieri, più 1,3 per cento) sono ricoverati in ospedale, di cui 243 in terapia intensiva (due in meno, meno 0,8 per cento). Gli altri  24.909 sono isolati a casa, perché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano privi di sintomi: 164 in meno rispetto al dato delle ventiquattro ore precedenti, meno 0,7 per cento.

L’andamento del virus per provincia. Con gli ultimi casi registrati salgono a 49.480 i positivi dall’inizio dell’emergenza tra i residenti dei territori della Città metropolitana di Firenze (292 in più rispetto a ieri), 16.048 a Prato (129 in più), 17.575 a Pistoia (83 in più), 11.000 a Massa (31 in più), 19.161 a Lucca (115 in più), 23.314 a Pisa (165 in più), 13.802 a Livorno (66 in più), 17.048 ad Arezzo (101 in più), 9.981 a Siena (47 in più), 6.594 a Grosseto (33 in più). Ci sono poi 555 casi positivi notificati in Toscana, ma che riguardano residenti in altre regioni.

I decessi. Delle trentuno morti segnalate nel bollettino di oggi (21 uomini e 10 donne, con un’età media di 80,5 anni), suddivise per provincia di residenza, sei riguardano la città metropolitana fiorentina,  altre sei Prato, ancora sei Grosseto, cinque Pistoia, tre Lucca, due Pisa, una Livorno, una Arezzo ed una Siena.

Verso quota 520 mila vaccinazioni. Prosegue la campagna vaccinale anti-Covid iniziata il 27 dicembre 2020. A mezzogiorno di oggi, 23 marzo, e tenendo conto che le vaccinazioni nelle aziende sanitarie e sul territorio proseguiranno per l’intera giornata, risultano 518.866 somministrazioni, 5.179 in più rispetto a ieri (+ 1 per cento). La Toscana è in questo momento la quattordicesima regione in Italia per percentuale di dosi somministrate rispetto a quelle consegnate (l’84 per cento su 618.060), per un tasso di vaccinazioni effettuate di 14.052 ogni 100mila abitanti. La media italiana è 13.463.

 

Ultime Notizie

Calcinaia, un arcobaleno contro l’odio e le discriminazioni

Il Comune di Calcinaia celebra la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. La sera di Lunedì 17 Maggio il Palazzo Municipale sarà...

Cascina: incidente in FiPiLi, fino a 7 km di coda

Si susseguono giornalmente gli incidenti in FiPiLi, altri vengono segnalati in queste ore. Altri incidenti in FiPiLi questo pomeriggio intorno alle 17,30 in prossimità dell'uscita...

Riaperture, Draghi: coprifuoco alle 23 e dal 21 giugno abolito

La proposta di Draghi verrà discussa in queste ore, di seguito una possibile bozza.  Se ne discute in queste ore, la proposta del presidente Draghi...

Vaccino Covid, al via le prenotazioni per le annate 1972-1973

Aperte le prenotazioni per le persone nate nel 1972 e nel 1973. Le persone di 49 e 48 anni quindi da adesso potranno prenotare nei...

Iginio Massari alla ricerca di pasticcieri per la sua nuova pasticceria in Toscana

Il pasticciere più conosciuto d'Italia, Iginio Massari, è pronto ad aprire anche in Toscana una sua pasticceria. La nuova attività aprirà a Firenze e...

Strappa una collanina ad una donna: scippatrice seriale mette a segno l’ennesimo colpo

CASCINA. Un ladro seriale si aggira indisturbato per il territorio cascinese.  Molte le segnalazioni che giungono attraverso mezzo social, ultimo sul gruppo Facebook ''Sei di...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...