24 C
Pisa
lunedì 21 Giugno 2021

Covid-19 in Toscana: i dati di oggi, martedì 18 maggio

In Toscana sono 237.442 i casi di positività al Coronavirus, 291 in più rispetto a ieri (279 confermati con tampone molecolare e 12 da test rapido antigenico).

I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 216.951 (91,4% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.409 tamponi molecolari e 10.304 tamponi antigenici rapidi, di questi l’1,5% è risultato positivo. Sono invece 6.240 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 4,7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 13.932, -0,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 969 (62 in meno rispetto a ieri), di cui 167 in terapia intensiva (11 in meno). Sono 18 i nuovi decessi: 12 uomini e 6 donne con un’età media di 73,8 anni.

L’età media dei 291 nuovi positivi odierni è di 38 anni circa (25% ha meno di 20 anni, 24% tra 20 e 39 anni, 37% tra 40 e 59 anni, 12% tra 60 e 79 anni, 2% ha 80 anni o più).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (279 confermati con tampone molecolare e 12 da test rapido antigenico). Sono 65.339 i casi complessivi ad oggi a Firenze (112 in più rispetto a ieri), 21.849 a Prato (34 in più), 22.374 a Pistoia (23 in più), 13.105 a Massa (13 in più), 24.216 a Lucca (20 in più), 28.757 a Pisa (26 in più), 17.179 a Livorno (7 in più), 22.161 ad Arezzo (25 in più), 13.383 a Siena (20 in più), 8.524 a Grosseto (11 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Sono 182 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 53 nella Nord Ovest, 56 nella Sud est.

La Toscana si trova al 12° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 6.473 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 7.025, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 8.533 casi per 100.000 abitanti, Pistoia con 7.693, Pisa con 6.906, la più bassa Grosseto con 3.900.
Complessivamente, 12.963 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (37 in meno rispetto a ieri, meno 0,3%).

Sono 28.614 (448 in più rispetto a ieri, più 1,6%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 13.059, Nord Ovest 8.199, Sud Est 7.356).
Le persone ricoverate oggi sono complessivamente 969 (62 in meno rispetto a ieri, meno 6%), 167 in terapia intensiva (11 in meno rispetto a ieri, meno 6,2%).

Le persone complessivamente guarite sono 216.951 (372 in più rispetto a ieri, più 0,2%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 216.951 (372 in più rispetto a ieri, più 0,2%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 3 a Firenze, 4 a Prato, 1 a Pistoia, 2 a Lucca, 1 a Pisa, 4 a Arezzo, 2 a Grosseto, 1 fuori Toscana.

Sono 6.559 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 2.127 a Firenze, 571 a Prato, 604 a Pistoia, 518 a Massa Carrara, 649 a Lucca, 684 a Pisa, 408 a Livorno, 442 ad Arezzo, 298 a Siena, 169 a Grosseto, 89 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 178,8 per 100 mila residenti contro il 209,8 della media italiana (12° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (272,9), Prato (223) e Firenze (215,7), il più basso a Grosseto (77,3).

Si ricorda che tutti i dati saranno visibili dalle ore 18.30 sul sito dell’Agenzia Regionale di Sanità a questo indirizzo: www.ars.toscana.it/covid19

 

Ultime Notizie

Rientro anticipato dal mare, gioca l’Italia: c’è chi chiede il maxi schermo a Ginestra

Il richiamo della Nazionale di Calcio italiana è più forte dell'ultimo scampolo di mare, tanto che si stanno già registrando incolonnamenti.In questi minuti si...

Covid a Pisa, Volterra e Valdera: domenica 26 giugno solo 6 casi

Le anticipazioni parziali sono giunte questa mattina grazie al presidente della Regione Toscana, di seguito riportiamo il dettaglio di quanto emerso nelle ultime 24...

Covid-19 in Toscana: il bollettino di oggi, domenica 20 giugno

COVID.19. 55 nuovi casi, età media 37 anni. I decessi sono 5. Questa l'estrema sintesi del bollettino sanitario diramato oggi, domenica 20 giugno, da...

Mezzi pubblici, capienza fino all’80 per cento. Al via lunedì

L'assessore ai trasporti Stefano Baccelli aggiorna sulla questione trasporti pubblici e annuncia:Da lunedì, con l’entrata della Toscana in zona bianca la capienza massima sui...

Addio al cavaliere Arzilli, storico ristoratore e ambasciatore del tartufo nel mondo

La città della Rocca piange la scomparsa di Dino Arzilli, patron e chef del ristorante Genovini.Se ne va l’uomo che ha portato i sapori...

In arrivo 15 attraversamenti pedonali luminosi

CASCINA. Fase conclusiva per altri quindici attraversamenti pedonali luminosi in varie frazioni del Comune. Uno strumento per far crescere la sicurezza stradale, in particolare...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...