9.1 C
Pisa
mercoledì 26 Gennaio 2022

Cortometraggio girato a Vicopisano, sabato ci sarà la prima proiezione gratuita

Première gratuita sabato 4 dicembre per la cittadinanza dello short movie “Sulle ali della Vespa” girato a Vicopisano e diretto dal regista pisano Renato Raimo, che ne ha scritto anche la sceneggiatura insieme a Kris B-Writer.

VICOPISANO. Première gratuita per la cittadinanza dello short movie girato a Vicopisano al Teatro di via Verdi, sabato 4 dicembre alle 18:00. E in contemporanea, dalle 16:00 alle 20:00, mostra fotografica itinerante, e illuminata, sui luoghi del set, a cura di Giuseppe Comito, presidente del FotoClub Vicopisano, per vivere prima o dopo la proiezione la magia del cinema a Vicopisano e alcuni emozionanti dietro le quinte.

Come prenotarsi. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria scrivendo a [email protected]. Green Pass obbligatorio.

Il film, breve solo per la durata, è stato realizzato con il patrocinio del MIBACT e il contributo della SIAE, avendo vinto il bando “Per chi crea”, ed è stato prodotto dalla Rec Srl, in collaborazione con Toscana Film Commission e il Comune di Vicopisano. Ha ottenuto anche il patrocinio della Fondazione Piaggio e a Raimo è stato consegnato il prestigioso riconoscimento del Pegaso Alato, nel corso di un evento ufficiale voluto dalla Regione Toscana al Teatro La Compagnia a Firenze.

I protagonisti, insieme alla guest star locale, Savino Pupeschi, sono gli studenti e le studentesse dell’Istituto IPSIA Pacinotti di Pontedera, la cui dirigente è Maria Giovanna Missaggia, coinvolti da Raimo in ogni fase della produzione del film. Un reality movie in cui i ragazzi e le ragazze sono stati seguiti, dai laboratori al set, da figure professionali del mondo del cinema, e in cui ognuno e ognuna, grazie a una scrittura che ne ha scolpito abilmente le personalità e le aspirazioni, ha tratti ben definiti e si muove nella storia con naturalezza e talento, facendosi immediatamente apprezzare per il suo carattere e la sua spontaneità. Raimo ha rappresentato la trasmigrazione del mito della Vespa da un nonno novantenne, il novantenne Savino Pupeschi, ex operaio della Piaggio, al nipote sedicenne che, non a caso si chiama Corradino. Il “mito” Vespa, in questo salto generazionale viene valorizzato dalla passione del ragazzo per il mezzo e dalla storia in cui è al centro, divertente e leggera in senso calviniano, come l’età dei ragazzi, profonda, per i temi e i sentimenti che emergono, commovente e bella.
Vicopisano e i suoi dintorni sono stati un set perfetto, ci sono alcune scene, riprese anche dal drone, che rimandano ad altri film noti, e il borgo, San Jacopo e il Monte Pisano sono lo sfondo ideale per questo cortometraggio che potrebbe diventare una serie televisiva e che l’Amministrazione Comunale invita a vedere in anteprima al Teatro di via Verdi, sabato 4 dicembre alle 18:00.

Ultime Notizie

Pontedera, mi hai aiutato dopo l’incidente, vorrei tanto ringraziarti, ma non so come rintracciarti

Pontedera. Un atto di gentilezza in un momento di difficoltà, è quanto è accaduto ad un signore che dopo un incidente stradale è stato...

Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana: ‘un disguido’, le scuse dopo la trasmissione su Rete 4

Il caso riportato ieri sera nel corso della trasmissione televisiva “Fuori dal coro” (Rete 4) è ascrivibile a un disguido di comunicazione e a...

Visita alla tomba di Cesare Bertelli, pontederese partecipe della battaglia di Nikolajewka

Si svolgerà sabato 29 Gennaio la commemorazione dei caduti della battaglia di Nikolajewka La cerimonia è organizzata dal Comune di Pontedera e dall'Associazione Alpini in...

Senza Green Pass sul bus, l’autista avverte la Polizia, sanzionato un 56enne

Erano le 8:20 quando una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta in via Gramsci a Pisa Il motivo è da ricercarsi nella  segnalazione da...

Qualità aria a Pontedera, presentata mozione per conoscere la sua salute

Dopo le notizie giunte da Santa Croce Sull'Arno, dove per 5 volte è stata superata nei giorni scorsi il valore limite dell'aria del PM...

Vecchiano: quando a parlare della Memoria è la comunità

Quando a parlare della Memoria è la comunità: in arrivo le iniziative in occasione della ricorrenza del 27 gennaio a Vecchiano, di seguito il...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...