33.6 C
Pisa
mercoledì 10 Agosto 2022

Commette l’ennesimo furto e fugge, poi aggredisce gli agenti con calci e pugni

Il furto al panificio, e non era la prima volta: prima inseguito da un cittadino, poi arrestato dagli agenti che hanno riportato diverse lesioni a causa dei colpi.

PISA – Ieri, lunedì 11 luglio, attorno alle 12.45 del pomeriggio, la Sala operativa della Questura ha inviato in zona ponte della Fortezza due pattuglie della Squadra Volanti, allertata da un cittadino che inseguiva a piedi l’autore del furto in un panificio di via di Parigi che stava fuggendo in bici su via delle Piagge.

Le due volanti hanno effettuato, come da protocollo, una manovra a tenaglia per chiudere le possibili vie di fuga del reo:

mentre una si recava nel parcheggio di via Guadalongo, l’altra da piazza Guerrazzi ha percorso via Cattaneo e, in base alla dettagliata descrizione del fuggitivo fatta dall’ inseguitore – ammirevole per non aver mai mollato l’inseguimento, sebbene a piedi e cercando di mantenere la conversazione al telefono con la Sala operativa della Questura – il secondo equipaggio lo ha quindi prontamente rintracciato proprio in via Cattaneo, all’ altezza della farmacia.

Il fuggitivo accortosi dell’imminente controllo, con mossa repentina ha tentato di scansare la volante, ma è stato prontamente bloccato dai poliziotti che sono stati tuttavia colpiti con calci e pugni, riportando diverse lesioni.

I due agenti sono stati successivamente refertati al Pronto soccorso con 10 e 7 giorni di prognosi per i politraumi subiti.

Nonostante i colpi, i poliziotti sono comunque riusciti a bloccare il fuggitivo, ad ammanettarlo e a perquisirlo:

dalla tasca dei pantaloni, oltre ai 65 euro trafugati dalla cassa del panificio, è spuntato fuori anche un grosso coltello a serramanico, che veniva sequestrato e che oltre all’ accusa di

furto, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, facevano aggiungere ai reati in contestazione anche quello di violazione della legge sulle armi. Portato in Questura, è stata anche acquisita la denuncia della titolare dell’esercizio commerciale:

lo stesso ha riferito che il ladro, approfittando di un momento in cui il negozio era rimasto scoperto, con mossa repentina aperto la cassa ed arraffato le banconote presenti per poi darsi alla fuga.

La denuncia anche da parte dell’ inseguitore, un encomiabile cittadino che stava effettuando la consegna di estintori in zona per conto della ditta presso cui lavora e che, accortosi dell’accaduto, ha quindi tallonato per diverse centinaia di metri il fuggiasco consentendo così alla Polizia di arrestarlo.

Questi, è stato dunque identificato per un cittadino rumeno 33enne con diversi precedenti per reati contro il patrimonio, tra cui rapine e furti commessi a Roma e Livorno, ha trascorso la notte nelle celle di sicurezza della Questura e stamani è stato scortato in Tribunale, dove il Giudice ha convalidato l’arresto e, a seguito della richiesta dei termini a difesa, ha aggiornato l’udienza dibattimentale, sottoponendo nel frattempo il rumeno alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria.

Fonte: Questura di Pisa.

Ultime Notizie

Covid, 1.397 i nuovi casi in Toscana e altri 9 decessi. Ricoveri in calo

CORONAVIRUS. 1.397 i nuovi casi. Età media 48 anni. Nove i decessi. I ricoverati sono 562 (12 in meno rispetto a ieri), di cui 22...

Covid, altri 162 nuovi positivi tra Pisa e provincia

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 1.397 su...

Peccioli e Creta, un anno di gemellaggio tra donatori di sangue

La fiamma del dono alimenta il primo anno di gemellaggio tra il Gruppo Fratres di Fabbrica e i "fratelli" Donatori di Vita di Rethymno. È passato...

Il ciclismo toscano piange la scomparsa di Giuliano Baronti

"Dopo una breve malattia, stanotte è arrivato l'ultimo sospiro di questo grandissimo appassionato di ciclismo", lo si apprende dalla Federazione Ciclistica Italiana. "Tutto il ciclismo...

Iride compie 107 anni e sconfigge anche il virus

Centosette anni e non dimostrarli, né sentirli: auguri Iride! Iride Cordani sconfigge il Covid e taglia con disinvoltura il traguardo dei 107 anni. Circondata dall'affetto della...

A Cascina il Municipio è illuminato con i colori della pace

Cascina. Il Municipio illuminato con i colori della bandiera della pace per non dimenticare i conflitti e le tensioni nel mondo. Non dimenticare le guerre...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia con la moto in autostrada: muore una coppia della Valdera

Una tragedia sulla A11: sbalzati giù dalla moto per un tamponamento, i due innamorati hanno perso la vita insieme. PONTEDERA – L’incidente è avvenuto ieri,...

Valdera, malore fatale: muore a 49 anni

I soccorsi arrivati sul posto non ce l'hanno fatta a tenere in vita l'uomo, un 49enne italiano. Sul posto anche i carabinieri per gli...

Tragico incidente, ciao Eleonora ed Emanuele. Il cordoglio sui social

I due fidanzati, residenti in Valdera, hanno perso la vita in un drammatico incidente sull'A11. Fiume di messaggi di cordoglio per la scomparsa di Eleonora...

Muore noto professore, lutto a Pontedera

Addio al professor Mario Pisanu. PONTEDERA. Si è spento nella giornata di martedì il professor Mario Pisanu, noto docente di lettere che ha insegnato all’istituto...

Giovane ucciso a Pisa, l’omicida si è costituito: le dichiarazioni del sindaco Conti

 Il giovane è stato ucciso nel pomeriggio di ieri con un colpo di coltello, l’omicida si è costituito alla polizia: il sindaco Conti interviene...

Rinvenuto corpo esanime nelle antiche terme

Il corpo privo di vita è stato rinvenuto nella giornata di oggi. Il corpo esanime di un uomo di 79 anni di Pomarance è stato...