30 C
Pisa
giovedì 26 Maggio 2022

Celebrazione del 25 aprile, oltre 200 persone in piazza Garibaldi

La cerimonia è stata arricchita dalle letture svolte da alcuni ragazzi e dal contributo degli allievi dell’indirizzo musicale dell’Istituto comprensivo Pacinotti.

PONTEDERA – Oltre 200 persone hanno preso parte alla cerimonia del 25 aprile, che si è svolta stamani in piazza Garibaldi. Presenti le autorità civili e militari, diverse associazioni, tanti cittadini e una nutrita rappresentanza di studenti delle scuole del territorio

Il sindaco Matteo Franconi, nel suo intervento, ha sottolineato come “Il 25 aprile rappresenta sia la data fondativa della nostra democrazia che la ricomposizione dell’unità di un paese che rompeva le catene di un giogo anche culturale. La Resistenza fu condotta unitariamente da orientamenti e partiti diversi ma con una visione totalmente alternativa al nazifascismo per difendere il valore delle libertà, per affermare l’idea di una società nuova”.
“Dalla Resistenza è nato il capolavoro della nostra Costituzione democratica, una Costituzione che ripudia la guerra come atto di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie”, ha aggiunto Franconi.
“Si tratta di un principio fondamentale, di una bussola irrinunciabile che deve continuare a guidarci anche oggi nel gestire l’incendio appiccato alle regole della comunità internazionale dalla guerra in Ucraina; un incendio destinato a propagare i propri effetti se lasciassimo soltanto alla legittima resistenza di un popolo aggredito il compito di domarlo. Perchè non basta avere chiare le ragioni dell’aggredito ed i torti dell’aggressore, non basta esprimere solidarietà e dare sostegno a chi decide di non volersi arrendere di fronte alla prepotenza; dobbiamo ostinarci a cercare nel reticolo ampio degli interessi in campo una strada diplomatica su cui lastricare i presupposti della pace, l’unico orizzonte che il mondo deve permettersi di prefigurarsi.

 

E’ per questo che dal nostro 25 aprile deve alzarsi alto un appello alla pace, deve pulsare nella pancia della pubblica opinione l’urgenza prioritaria di interrompere le ostilità, deve soffiare il coraggio di chi non accetta i massacri sui civili e condanna “senza se e senza ma “ogni sopraffazione totalitaria e qualsiasi rigurgito imperialista.”

La cerimonia, che ha visto anche l’intervento del presidente della sezione Anpi di Pontedera Alberto Tardini, è stata arricchita dalle letture svolte da alcuni ragazzi e dal contributo degli allievi dell’indirizzo musicale dell’Istituto comprensivo Pacinotti.

Ultime Notizie

Giornata mondiale dei minori scomparsi, la Polizia di Stato di Volterra, Pontedera e Pisa si è mobilitata

In occasione della giornata mondiale dei minori scomparsi, che cade il 25 maggio, la Questura di Pisa e il Commissariato di Pubblica Sicurezza di...

54enne pontederese denunciato, minaccia e spintona la nipote che si ferisce

La pattuglia della Squadra Volanti sempre nella giornata di ieri ha denunciato alla Procura della Repubblica un 54enne di Pontedera, resosi protagonista per motivi...

Cumolo di reati: maltrattamenti, minacce e lesioni personali, 56enne arrestato

La Sezione Catturandi della Squadra Mobile della Questura ha rintracciato e tratto in arresto un 56 enne residente a Pisa, in esecuzione di decreto...

Ponsacco si accende con Fashion Style: la sfilata di moda sotto le stelle

Ponsacco si accende con Fashion Style:  la sfilata di moda sotto le stelle Appuntamento venerdì 27 maggio in via di Gello 85 dalle 19.30. Sei...

Pontedera, docenti spagnole in visita in Comune

Nell'ambito del progetto condiviso dall'istituto Gandhi di Pontedera con la scuola Picasso di Siviglia, questa mattina alcune docenti spagnole hanno visitato la città di...

Peccioli: interruzione energia elettrica, ecco dove

Venerdì 27 Maggio nel comune di Peccioli si effettueranno dei lavori ENEL. Come riporta una nota di "Sistema Peccioli", è prevista   un'interruzione dell'energia elettrica dalle...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Auto sbanda e si ribalta in via Volterrana

Capannoli. L'incidente stradale è avvenuto questa mattina. Da alcune indicazioni ricevute, all'incrocio della farmacia in via Volterrana a Capannoli, a seguito di un urto tra due...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...

Incidente in FiPiLi poco fa, traffico in tilt

L'incidente stradale è avvenuto intorno alle 9 di stamattina. Si tratta di un tamponamento. Tre feriti, soccorritori sul posto. Muoversi in Toscana ha segnalato un...