12.1 C
Pisa
giovedì 13 Maggio 2021

Cdx Calcinaia: ”Maggioranza in tilt sulla mozione del Santuario di Montenero”

CALCINAIA. Ecco le parole delle forze di centrodestra di Calcinaia in seguito al Consiglio Comunale:

“Siamo lieti di poter comunicare alla cittadinanza che finalmente la nostra mozione, con cui si chiedeva l’abbassamento delle tasse locali ed approvata all’unanimità nel Consiglio Comunale scorso, è stata presa in considerazione e, almeno in parte, ha prodotto effetti sulla Tarip e sulla cosap con degli interventi a sostegno dei privati e degli imprenditori. Un intervento che comunque riteniamo solo parziale in quanto l’amministrazione ha previsto degli “sgravi” per il solo periodo di marzo ed aprile 2020 sulla tarip ed interventi parziali su cosap ed IMU per il solo 2020. La nostra idea di abbassamento delle tasse locali invece avrebbe previsto un impegno più strutturale, a copertura di almeno un triennio, che avrebbe consentito un respiro importante a lavoratori ed imprese in un periodo di crisi economica che non rallenterà la stretta per alcuni anni. Non possiamo però negare che la maggioranza abbia realizzato almeno il compitino che ormai si era impegnato a portare avanti a seguito dell’approvazione della nostra precedente mozione.”

“Una maggioranza – scrive il centrodestra – che successivamente va in tilt sulla nostra mozione per autorizzare il Santuario di Montenero all’esposizione dello Stemma del Comune di Calcinaia. Da una ricerca fatta dai nostri consiglieri infatti risulta che non vi sia documentazione autorizzativa (obbligo previsto dallo Statuto Comunale), come confermato dagli uffici comunali, per l’esposizione del nostro Stemma. Abbiamo allora proposto di autorizzare il Santuario di Montenero con una mozione per sanare questa lacuna amministrativa e regolamentare, suggerendo una Messa al Santuario per affidare alla Madonna di Montenero i calcinaioli ed i fornacettesi, come previsto dagli accordi originari con ogni Comune che ha concesso il proprio stemma.
Questa richiesta ha mandato in tilt la maggioranza ed il Sindaco che di fronte a nostri emendamenti, proposti su loro contestazioni e quindi a loro affini, ha impantanato la procedura di votazione non facendo votare l’emendamento in un primo tempo e poi non capendo che cosa stesse succedendo a seguito delle nostre rimostranze. La conclusione è stata che hanno bocciato la mozione, motivando la bocciatura dicendo che faranno una delibera di Giunta, come se le due cose non fossero conciliabili. Il Sindaco dovrebbe ripassarsi il TUEL, scoprirà così che il Consiglio Comunale può fornire indicazioni alla Giunta di compiere determinati atti.”

Ultime Notizie

Figliuolo: da lunedì 17 prenotazioni anche per i 40enni, anche in Toscana?

Francesco Figliuolo, Commissario per l'Emergenza, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per...

Pontedera unisce Italia e Giappone, punto d’incontro sulle due ruote

Presentata questa mattina nella sede di Mitsuba Italia a Pontedera (Pisa) la nuova Ducati Multistrada V4, risultato della sinergia tra lo storico brand emiliano...

Nuovi intervalli tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna per chi prenota dal 13 maggio

Le persone che prenoteranno la prima dose di Pfizer o Moderna da domani (dalle ore 00:01) giovedì 13 maggio avranno la seconda dose al...

Ricercato, individuato e arrestato nella notte alla stazione di Pisa

Ricercato arrestato nella notte a Pisa dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, intorno alla mezzanotte, hanno arrestato un cittadino somalo...

Sportello psicologico gratuito per cittadini e cittadine del Comune di Bientina

Il Comune di Bientina, in collaborazione con la cooperativa Arnera, organizza uno sportello d’ascolto psicologico gratuito rivolto ai cittadini e alle cittadine. Gli incontri si svolgeranno presso...

Per una Pisa più sicura, al via la gestione automatizzata dei sottopassi

Una Pisa più sicura e sotto controllo anche in caso di nubifragi e forti precipitazioni. Pisamo, azienda partecipata del Comune di Pisa, ha infatti operato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...