8.2 C
Pisa
mercoledì 1 Dicembre 2021

Cascina, al via la Festa dell’Albero: tre giorni di piantumazione nelle scuole

È iniziata oggi la ‘tre giorni’ della Festa dell’Albero a Cascina, dove l’amministrazione comunale ha dato il via alla piantumazione di alberi nelle scuole del territorio.

CASCINA. La cerimonia della messa a dimora è iniziata alla scuola dell’infanzia di Musigliano, dove il sindaco Michelangelo Betti e il vicesindaco Cristiano Masi hanno assistito alla canzoncina messa in scena dai bambini. Quindi il primo ippocastano, sotto lo sguardo vigile dell’agronomo del Comune, Stefano Gori, e dell’architetto Andrea Chiti, responsabile del servizio manutenzioni, è stato messo a dimora nel giardino della scuola, con il sole che ha fatto capolino proprio nel momento in cui l’albero veniva messo in posizione. La giornata è proseguita poi alla scuola dell’infanzia ‘Giamburrasca’ a Navacchio: qui il Comune ha piantato un frassino, mentre l’ippocastano è stato donato dalla Misericordia e dai genitori dei bambini. Presenti anche Anna Galgani, responsabile servizi educativi e scolastici e diritto allo studio, e Katia Tempestini, responsabile servizi infanzia e progettazione 3-6 anni.

Domani, martedì 23, gli appuntamenti sono in calendario alla scuola dell’infanzia ‘Montessori’ (9.30), alla scuola primaria Galilei (10.30) e alla scuola dell’infanzia ‘Il Panda’ (11.30), mentre mercoledì chiuderà la festa la scuola dell’infanzia Rodari a San Casciano. “Abbiamo deciso di celebrare la festa dell’albero nei giorni immediatamente successivi visto che cadeva domenica 21 novembre – ha detto il sindaco Betti –. E abbiamo scelto di farlo nelle scuole del territorio: è stato piantato il primo albero, un ippocastano, di grandi dimensioni nella scuola dell’infanzia di Musigliano, proseguendo poi negli altri istituti con ulteriori cinque piantumazioni. Queste sono solo una piccola parte di quelle che vogliamo fare nei prossimi anni”. Il vicesindaco Masi ha quindi sottolineato il significato della festa dell’albero. “Penso che questa sia una giornata importante sotto tanti punti di vista. Il primo è che abbiamo celebrato la festa dell’albero, che cadeva di domenica, scegliendo di farla su tre giorni nelle scuole del nostro territorio. L’altro motivo è che stiamo ripiantumando gli alberi nelle scuole in cui erano stati abbattuti. E poi per i bambini delle scuole, che hanno assistito alla messa a dimora di questi alberi: per loro sicuramente sono momenti indelebili e quando passeranno dalla loro scuola dell’infanzia, una volta che saranno grandi, si ricorderanno di questi alberi cresciuti negli anni e di aver contribuito a migliorare il nostro territorio e l’ambiente che ci circonda”.

Ultime Notizie

Toscana: 559 nuovi casi Covid e 7 decessi, di cui 2 a Pisa

CORONAVIRUS. 559 nuovi casi, età media 38 anni. Sette i decessi. I ricoverati sono 307 (10 in meno rispetto a ieri, meno 3,2%), di cui...

Covid, nuovi casi: 15 nel Pisano, 6 in Valdera, 9 nel Cuoio, 1 in Val di Cecina

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi registrati in Toscana sono...

Incidente in FiPiLi: rallentamenti e code fino a 3km

Incidente sulla FiPiLi in direzione mare. Code e rallentamenti. Sul posto la Polstrada. Un incidente sulla superstrada Firenze-Pisa-Livorno si è verificato intorno alle ore 11:35...

Se dici senza glutine pensi a Riccardo Gasperini

Professionalità, conoscenza e pluriennale esperienza nel commercio di prodotti senza glutine. Per chi vuole acquistare tali prodotti "Riccardo Gasperini Senza Glutine" è il punto...

Olio sull’asfalto: chiuso l’Arnaccio

Lo comunica il Comune di Calcinaia. Anas sta già intervenendo. "Si informano i cittadini che a causa di una grossa perdita d’olio e di una...

Auto finisce nel fosso: 4 persone trasportate in ospedale

Incidente stradale con auto finita nel fosso questa mattina a Cascina. CASCINA. Il sinistro si è verificato lungo l'Arnaccio all'altezza del ponte per Latignano (attualmente...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Capannoli: muore a 27 anni, lascia un bimbo piccolo

CAPANNOLI. Il giovane 27enne Mattia De Santi lascia la famiglia e un figlio piccolo. Inutili i soccorsi.  Il giovane 27enne non viveva in paese da un...

Muore insegnante di 46 anni, una malattia l’ha portata via

CASTELFRANCO. Se ne è andata a 46 anni l'insegnante di sostegno Ilaria Carmignani. Ilaria Carmignani se ne è andata troppo presto, a causa di...

Scontro mortale auto-furgone: perde la vita padre di 32 anni

MONTESCUDAIO. Incidente mortale in provincia di Pisa. Diversi feriti trasportati in ospedale.  Ieri sera, poco prima delle 20 nel Comune di Montescudaio, in Via dei...

Ucciso dal Covid a 56 anni noto imprenditore

Quattro i decessi da Covid segnalati nel bollettino regionale di ieri, a perdere la vita in provincia di Pisa a causa del virus è...

FiPiLi, disgrazia: cagnolino investito in superstrada

Nella giornata di ieri, un cane è stato investito in FiPiLi e purtroppo è deceduto. Il proprietario lo aveva cercato tutto il giorno.  Queste le...

Scontro auto-furgone: peggiorano le condizioni di moglie e figli

L’incidente era avvenuto poco prima delle 20.00 di ieri: morto sul colpo il padre di famiglia.  Peggiorano le condizioni di moglie e figli ricoverati...