17.6 C
Pisa
venerdì 14 Maggio 2021

Cartelloni in tutte le spiagge con info anti-covid

TOSCANA. Oltre 1500 cartelli uguali per tutti i 36 comuni del litorale toscano, isole comprese, per accogliere e informare sui comportamenti da seguire sulla spiaggia affinché si possano rispettare le norme precauzionali anti contagio da Covid19.

La Regione, in collaborazione con l’Associazione dei comuni e Toscana Promozione Turistica, ha deciso di produrre una cartellonistica per tutti gli accessi al mare delle spiagge pubbliche in italiano e in inglese con riprodotte in modo chiaro le norme dei Protocolli di sicurezza redatti per le spiagge libere affinché si riduca al minimo il rischio di una recrudescenza del virus tra residenti e turisti.
Il format del pannello, 70×100 modulabile in più dimensioni, segue una linea coordinata utilizzando il marchio ‘Costa Toscana / Isole Toscane’, con i colori azzurro e bianco in predominanza. Il layout è diviso in due parti: una uguale per tutti con le spiegazioni in bilingua e i loghi di Regione, Anci, TPT e VisitTuscany.com; l’altra, personalizzabile dai territori, con il nome di ogni ‘Ambito Turistico’ (Riviera Apuana, Versilia, Terre di Pisa, Livorno, Elba e Isole, Costa degli Etruschi, Maremma Toscana Sud, Maremma Toscana Nord), gli eventuali loghi dei Comuni facenti parte ed un QR Code che rimanda a una pagina del sito con tutte le informazioni sulla sicurezza e sul territorio. La realizzazione grafica è stata curata da Anci e TPT, stampa e applicazione sul territorio è a carico dei singoli comuni.
“Una cartellonistica – spiega l’assessore al turismo Stefano Ciuoffo – uguale per tutta la costa in grado di esprimere l’accoglienza e l’ospitalità della Toscana, oltre alle dovute prescrizioni e divieti, ma anche la prima grande occasione di utilizzo del Brand ‘Costa’ offline, in maniera fisica lungo tutte le nostre località marittime. Sinergia e collaborazione tra Regione, Anci e TPT in questa fase sono costanti e fruttuose, con un occhio di riguardo per il nostro litorale”.

“La costa Toscana – afferma il sindaco di Viareggio e responsabile politiche del mare Anci Toscana Giorgio Del Ghingaro – da nord a sud offre scenari di ogni genere: dagli scogli alle dune, alle pinete, la cifra che unisce tutti i paesaggi è l’attenzione alla sicurezza e la garanzia di spazi adeguati. Questo il messaggio che abbiamo voluto sottolineare con la cartellonistica che, insieme alle indicazioni sulle norme per contrastare il contagio, offre la possibilità di avere notizie e informazioni del luogo. Non ultimo vorrei sottolineare l’importanza dell’uniformità della grafica che, pur con peculiarità declinate sui vari territori, offre un punto di riferimento ulteriore per il turista che si trovi a visitare le nostre spiagge”.

 

“Le parole d’ordine di questa estate – aggiunge Antonio Mazzeo, presidente della Commissione Toscana Costiera – dovranno essere principalmente tre: Sicurezza, Salute, Spazi. Tutte caratteristiche che costa e isole dell’arcipelago possono offrire sia ai cittadini sia ai turisti permettendo di poter godere al meglio del periodo estivo e di vacanza anche dopo l’emergenza che ci ha colpito. È un segnale importante e significativo che il Brand Costa Toscana / Isole Toscane, oltre a promuovere il territorio nelle sue bellezze di terra e di mare, serva adesso anche ad identificarne la fruibilità in sicurezza per tutti. Una ragione in più, in questa estate così particolare, per scegliere la Toscana, la sua Costa e le sue Isole”.
“E’ una delle azioni di comunicazione integrata e coordinata sul turismo balneare – dichiara Francesco Palumbo, direttore di TPT – che rientra nel progetto Costa Toscana / Isole Toscane, un messaggio di benvenuto che permette di conoscere le informazioni necessarie circa le disposizioni previste dagli attuali protocolli. In questo modo possiamo accompagnare i fruitori in maniera dedicata e puntuale per poter accedere in totale sicurezza alle spiagge, valorizzare la destinazione, le sue potenzialità e risorse”.

Descrizione tecnica contenuto cartellonistica
In alto campeggia il brand Costa Toscana / Isole Toscane, sotto e centrato ‘Vivile!’. Nella parte a seguire il nome della spiaggia, dell’Ambito turistico in cui ci si trova e il Comune.
Quindi alcune avvertenze:
Per prevenire un eccessivo affollamento della spiaggia, e mantenere un adeguato distanziamento sia in acqua che sull’arenile, l’accesso a questa spiaggia è limitato ad un massimo di XXX persone dalle ore XX,XX alle ore XX,XX. Ai sensi del DPCM 17/05/2020, si sottolinea la responsabilità individuale degli utenti delle spiagge di libero accesso nell’adozione di comportamenti rispettosi delle seguenti misure di prevenzione.
Quindi l’indicazione delle regole generali per il contenimento della diffusione del Covid-19 nelle spiagge di libero accesso: divieto di assembramento, divieto di svolgere attività ludico sportive di gruppo (es. beach-volley, beach-soccer), obbligo di mantenere la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone non conviventi, sia in spiaggia che in mare (Si raccomanda 1,8m), obbligo di posizionare gli ombrelloni ad almeno 4 metri gli uni dagli altri e le attrezzature da spiaggia (teli, sedie a sdraio, ecc…) ad almeno 1,5 mt da quelle di altre persone non conviventi, obbligo di indossare la mascherina su naso e bocca se ci si muove in zone affollate dove non è possibile mantenere la distanza interpersonale di un metro, obbligo per i genitori/ accompagnatori di vigilare sui minori affinchè mantengano la distanza di almeno un metro dalle altre persone non conviventi.
Infine, i loghi di Regione, TPT, Anci Toscana, VisitTuscany, Comuni e il QR code.

Ultime Notizie

A Fornacette una piazza sempre più verde e decorosa

FORNACETTE. In fase di ultimazione il lavoro che ha visto dare nuovo colore, rigorosamente verde, alla riqualificata Piazza Timisoara (Piazza del Mercato) a Fornacette. Entro...

Tassa sui rifiuti: ”Inaccettabile un altro rinvio!”, le Partite Iva insorgono

PISA. Il Comune di Pisa ha rinviato la rata della tassa sui rifiuti. Intanto monta la protesta delle partite Iva.“Un altro inutile rinvio che...

Signora dà in escandescenze e prende a calci il portone del Patronato

PISA. Momenti di tensione nella tarda mattinata di ieri, 13 maggio, in via Catalani dove una dipendente del Patronato Enac ha segnalato alla Sala...

Santa Croce e Cascina: suolo pubblico gratuito, accolte le richieste di Confcommercio

“La situazione per le imprese della provincia resta drammatica, e in particolare per i pubblici esercizi l'unica opportunità di lavoro è data dalla possibilità...

Anita spegne 100 candeline e si regala il vaccino anti-Covid

PONTEDERA. A riportare la notizia il sindaco di Pontedera, Matteo Franconi."Con grande piacere ho voluto personalmente fare gli auguri alla signora Anita Borchi per...

Golena al via dall’11 giugno: ”Pronti a stupirvi con nuove cose ed effetti speciali”

PONTEDERA. È ufficiale, dall'11 giugno riparte la Golena d'Era, un luogo per incontri, convegni e attività sportive e ricreative durante la mattina e il...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...