24.2 C
Pisa
sabato 19 Giugno 2021

Carlo Barsotti lo rivedremo sul Corso a Pontedera

PONTEDERA. Le condizioni di salute di Carlo Barsotti migliorano. Pontedera tira un sospiro di sollievo per la vicenda del super tifoso granata che lo scorso 5 maggio è precipitato dal terrazzo del suo appartamento situato al terzo piano di un palazzo nel centro della città.

Il peggio sembra ormai lasciato alle spalle. Anche se il percorso di riabilitazione sarà molto lungo, le ultime notizie dall’ospedale di Cisanello aprono uno spiraglio di ottimismo. A rivelarci l’uscita di Carlo Barsotti dalla terapia intensiva è Matteo Bagnoli, attuale consigliere comunale di Fratelli d’Italia e grande amico di Lattuga: “Carlo dopo parecchi giorni di terapia intensiva, proprio ieri, è stato trasferito nel reparto di Medicina– dichiara Bagnoli-. Anche i dottori non si sono spiegati come abbia fatto a reagire così bene. L’impatto che ha avuto è stato veramente forte. Per fortuna però la testa non è stata coinvolta in questa caduta. Ovviamente sono coinvolti tutti gli arti inferiori che hanno riportato varie fratture. L’ospedale di Cisanello è un’eccellenza nazionale a livello di sanità, i dottori hanno fatto il loro meglio. Carlo ha subito vari interventi di ricostruzione: del femore, delle tibie, dei piedi. Dovrà subirne altri, sarà un percorso lungo ma rivedremo Carlo a Pontedera. Questo è certo. Da capire quando, sicuramente ci vorrà del tempo”.

“Lattuga”, così viene chiamato Carlo da tutti per la sua cesta di ricci ribelli inconfondibili, si trova adesso ricoverato nel reparto di Medicina, ma “a causa delle disposizioni Covid non è ancora possibile andarlo a trovare– fa sapere Bagnoli-. Questa sarà una fase un po’ difficile per lui, persone che lavorano all’interno dell’ospedale ci riferiscono che Carlo ha bisogno di vedere un po’ di persone che conosce e gli farebbe bene soprattutto a livello psicologico, anche perché è lì che bisognerà lavorare: insomma bisognerà dargli la forza, l’energia per recuperare quanto prima e per tornare a fare quello che ha sempre amato quindi stare a giro per Pontedera e andare a tifare i granata”.

M.S.

©️ RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, in piedi e attività all'aperto

 

Ultime Notizie

”Sono un Under 18, cosa devo fare per ottenere il vaccino?”

L’Azienda USL Toscana nord ovest chiarisce quali sono le modalità per la vaccinazione degli “under 18”. Dopo aver scelto data e luogo di vaccinazione, i...

Anticipazioni Covid: in Toscana 62 nuovi casi, cala ancora il tasso di positività

COVID-19.I nuovi casi registrati in Toscana sono 62 su 18.955 test di cui 6.758 tamponi molecolari e 12.197 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

Tutti a bordo! A Bientina l’iniziativa che insegna a guidare bene e in sicurezza

BIENTINA. Come si controlla un veicolo? In che modo si riesce ad anticipare un pericolo? E come si viaggia in sicurezza? Queste sono alcune...

Tanti ospiti e personaggi dello spettacolo attesi venerdì al Bagno Vittoria di Tirrenia

TIRRENIA. Un grande evento benefico attende il litorale pisano venerdì 25 giugno alle ore 18 a Tirrenia con il "Calendario della Rinascita da crisalide...

Ennesimo incidente in FiPiLi, un tamponamento paralizza il traffico

Non si placano gli incidenti sulla Fi-Pi-Li. La grande arteria stradale, ormai martoriata dai lavori e dall'intenso traffico che si registra ogni giorno, è...

Caso Scieri, tre imputati chiedono il processo abbreviato

Tre dei cinque imputati nel processo per la morte di Emanuele Scieri, il parà di 26 anni morto nella caserma Gamerra di Pisa il 13...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...