11.3 C
Pisa
martedì 18 Maggio 2021

Bientina, i numeri dell’iniziativa ‘Territori Sicuri’

BIENTINA. Conclusa l’iniziativa “Territori Sicuri”, lo screening di massa nel Comune di Bientina promosso da Regione Toscana e Servizio Sanitario Regionale con la partecipazione di Ars Toscana, Anci Toscana, Fedesanità Toscana, Upi Toscana, Misericordie, Anpas e Croce Rossa.

Per tre giorni si sono inoltre attivati i volontari delle associazioni La Racchetta e Associazione Nazionale Carabinieri e alcuni esercizi locali hanno conotribuito con vettovagliamento offerto ai volontari. A tutti loro, va il sentito ringraziamento dell’Amministrazione Comunale.
 

Questi i dati definitivi emersi dai controlli:

– Tamponi prenotati: 2520
– Tamponi effettuati: 2414 (28.4% della popolazione)
– Risultati negativi: 2043
– Positivi: 5 (0.24% dei tamponi effettuati; 0.07% della popolazione)
– In attesa di risultato: 366 (non si tratta di casi dubbi, ma semplicemente di tamponi non ancora analizzati dai laboratori – il loro risultato è atteso per domani)
– Conclusione della relazione medica: “la situazione che deriva dall’analisi di questi dati, non risulta rappresentativa della situazione attuale relativa ai casi positivi riscontrati nella popolazione del comune di Bientina.”
 

Si è trattato di una azione di monitoraggio che può rappresentare un primo passo verso un miglioramento della situazione epidemiologica del nostro comune” commenta il Sindaco Carmassi, “Bientina è e rimane aperta e in zona arancione (con l’eccezione delle scuole che saranno chiuse anche per la prossima settimana – domani tutti i dettagli, a seguito dell’ordinanza regionale).

D’altra parte l’adesione di meno di un terzo della popolazione non è stata di entità tale da poterci del tutto rassicurare. Uno screening ad ampio raggio ha lo scopo di individuare quanti più positivi non sintomatici (early warning) e, tramite azioni di isolamento mirate, bloccare quante più catene del contagio possibile. Questo è accaduto solo parzialmente
 

Occorre ricordare che per arginare il virus non serve né negarlo, né scaricare le responsabilità su ipotetici “untori” – dice Dario Carmassi, ” Le catene del contagio sono complesse, spesso intrecciate tra loro, e nessuno di noi può sottrarsi dall’uso della massima prudenza: il rispetto delle regole attualmente vigenti è il miglior modo per abbassare i rischi di contagio. Se dedicassimo le stesse energie che dedichiamo alle supposizioni, alle accuse (troppe nelle ultime settimane, non sensate) e ai cavilli normativi, facendo nostre poche regole basilari, avremmo sicuramente impiegato meglio i nostri sforzi. Portare sempre la mascherina, mantenere le distanza, mantenere un’igiene costante, areare spesso gli ambienti chiusi, monitorare gli eventuali sintomi senza sottovalutarli, fidarsi dei sanitari – anche quando l’impressione è che il sistema faccia fatica.

Forse abbiamo perso un’occasione nel non fare tutti il tampone in questi giorni. Ognuno avrà riflettuto bene sulla scelta compiuta. Voglio però aggiungere un dato, che probabilmente non è stato sufficientemente sottolineato. Attivare lo screening Territori Sicuri ha sventato il passaggio di Bientina a zona rossa: banalmente, sette giorni fa non lo siamo diventati perché ho garantito alla Regione la collaborazione di tutti.

Adesso sono io che chiedo una garanzia ai miei concittadini: la nostra massima consapevolezza e responsabilità davanti a questo momento, l’ennesimo, difficile.
 

Ultime Notizie

Calcinaia, un arcobaleno contro l’odio e le discriminazioni

Il Comune di Calcinaia celebra la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. La sera di Lunedì 17 Maggio il Palazzo Municipale sarà...

Cascina: incidente in FiPiLi, fino a 7 km di coda

Si susseguono giornalmente gli incidenti in FiPiLi, altri vengono segnalati in queste ore. Altri incidenti in FiPiLi questo pomeriggio intorno alle 17,30 in prossimità dell'uscita...

Riaperture, Draghi: coprifuoco alle 23 e dal 21 giugno abolito

La proposta di Draghi verrà discussa in queste ore, di seguito una possibile bozza.  Se ne discute in queste ore, la proposta del presidente Draghi...

Vaccino Covid, al via le prenotazioni per le annate 1972-1973

Aperte le prenotazioni per le persone nate nel 1972 e nel 1973. Le persone di 49 e 48 anni quindi da adesso potranno prenotare nei...

Iginio Massari alla ricerca di pasticcieri per la sua nuova pasticceria in Toscana

Il pasticciere più conosciuto d'Italia, Iginio Massari, è pronto ad aprire anche in Toscana una sua pasticceria. La nuova attività aprirà a Firenze e...

Strappa una collanina ad una donna: scippatrice seriale mette a segno l’ennesimo colpo

CASCINA. Un ladro seriale si aggira indisturbato per il territorio cascinese.  Molte le segnalazioni che giungono attraverso mezzo social, ultimo sul gruppo Facebook ''Sei di...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...