17 C
Pisa
mercoledì 28 Settembre 2022

Bagnoli (FdI): ”Troppi debiti e nuova discarica, il Comune così non va”

PONTEDERA. Matteo Bagnoli, consigliere comunale e capogruppo di Fratelli d’Italia, interviene per dire la sua sull’ultima seduta del Consiglio comunale che si è tenuta il 31 dicembre.

“Troppi debiti e nuova discarica: il Comune di Pontedera così non va!” tuona l’esponente di Fratelli d’Italia. “Durante l’ultimo Consilgio comuanale del 2020- prosegue Bagnoli- è stata fatta l’illustrazione di un bilancio di previsione lunga tre ore cercando, da parte dell’amministrazione comunale, di vendere dei bei sogni alla città di Pontedera. Peccato che su tanti aspetti l’amministrazione sia stata volutamente fumosa. Omettendo molte questioni spinose che emergono dalle carte”. 

“Partiamo dalla cessazione di un terreno del polo ambientale a Ecofor Service. Stando ai piani industriali, la discarica era destinata a chiudere la propria attività per il raggiungimento della vita tecnica. Questi terreni che il Comune venderà serviranno a Ecofor Service per andare ad aumentare e ampliare ulteriormente la discarica che quindi non chiuderà. Avremo, quindi, una nuova, l’ennesima, discarica a cielo aperto. La Valdera si confermerà così, ancora di più, patria del rifiuto. L’amministrazione comunale si dimostra disposta a mostrare il fianco e scendere a compromessi con dei privati. Ancora una volta non mettendo al centro degli interessi la vita e la salute dei cittadini. Il secondo punto dolente è la tariffazione puntuale che ci lascia molto perplessi. La tariffazione puntuale, quando viene fatta, si basa sul peso e non sul volume. Invece, senza nessuna logica, nel Comune di Pontedera ci si baserà sul volume”

Dopo il tema della discarica, Matteo Bagnoli ha affrontato la questione Siat: “Per quanto riguarda la revisione periodica delle partecipate: l’amministrazione comunale va a svendere il 16% delle quote di Siat per una cifra di circa 100mila euro, quando ogni anno questa società partecipata rendeva molto di più. Ma il danno oltre a essere economico, sul valore delle quote, sarà anche poi sulle futura autonomia dell’amministrazione sulle politiche dei parcheggi. Politiche fondamentali per venire incontro ai commercianti e ai residenti. Un domani, quando il comune non avrà  più la maggioranza assoluta della società partecipata, non sarà più possibile applicare determinate agevolazioni perché i soci privati imporranno la loro strategia aziendale. A pagarne le conseguenze in termini anche di possibili aumenti delle tariffe saranno i cittadini”.

Bagnoli conclude: “Il bilancio di previsione cerca di trovare un equilibrio che poi non trova, andando a pompare le stime, e cerca di vendere una cosa più bella di quanto in realtà essa sia. Ci sono, infatti, delle valutazioni tirate al massimo, però emerge chiaramente come il Comune sia in difficoltà perché pieno di debiti. Il Comune di Pontedera è costretto a pagare milioni e milioni di euro di mutui su investimenti fatti male dalle precedenti amministrazioni. Peccato che comunque l’attuale sindaco e buona parte degli attuali amministratori erano presenti anche nelle precedenti amministrazioni comunali. Quindi, avrebbero dovuto stare più attenti gli anni precedenti invece di fare adesso promesse con leggerezza senza avere le risorse concrete e gli strumenti per mantenerle. Nel 2022 le aliquote Irpef, stando al documento di previsione, aumenteranno. Ci avrebbe fatto piacere che il sindaco lo avesse detto chiaramente, invece ovviamente si è cercato di nascondere anche quest’ultima amara notizia per i cittadini”.

 

">

Ultime Notizie

Covid, 2.573 nuovi casi in Toscana e altri due decessi (+1 a Pisa). Salgono ricoveri

CORONAVIRUS. 2.573 nuovi casi con 50 anni di età media. Due decessi. In ospedale sono ricoverate 191 persone, di cui quattro in terapia intensiva. I nuovi casi...

A San Rossore pulizia della spiaggia con volontari, gommoni e… Dromedari!

Via alla seconda edizione della pulizia della spiaggia di San Rossore. Si rinsalda la collaborazione tra il Parco di San Rossore Migliarino Massaciuccoli e l'associazione...

Rami caduti e tegole pericolanti per il forte vento in provincia di Pisa

L'aggiornamento dei Vigili del Fuoco di Pisa in merito agli interventi effettuati oggi a causa del forte vento che ha soffiato in provincia. Gli interventi da...

Beccato mentre intasca i soldi della truffa dello specchietto in Fi-Pi-Li

San Miniato, truffa dello specchietto: arrestato dai Carabinieri mentre intasca i soldi. I Carabinieri della Compagnia di San Miniato (PI) hanno arrestato un cittadino italiano, nella flagranza del reato...

20enne si tuffa in mare e non riemerge, ricerche in corso 

Le operazioni di ricerca sono ostacolate dal vento forte che c'è oggi lungo la costa toscana. Stando alle prime ricostruzioni, due turisti tedeschi di...

Riprende l’anno accademico dell’Università della terza età

Il 4 ottobre si riparte con il corso di fotografia e la lettura ad alta voce. Visto il notevole successo del primo anno di lezioni...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Intervista al candidato Passarelli Lio: “Il voto utile è per noi. Per la Grillaia trovare soluzioni alternative”

Speciale elezioni VTrend, l'intervista esclusiva al candidato della lista Calenda (Az-Iv) nel collegio uninominale Pisa-Fucecchio. Il candidato Michele Passarelli Lio ha parlato a VTrend...

Muore infermiera dell’ospedale Lotti

Lutto per la scomparsa dell’infermiera Roberta Listini. Aveva 57 anni. Oggi il funerale. PONTEDERA. Si è spenta all’età di 57 anni Roberta Listini, infermiera dell’ospedale...

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Blanco ricorda 18enne morta in Valdera con asta di beneficenza online

Il noto cantante Blanco lancia un'asta online per la donazione ad Agbalt di Pisa in nome della 18enne morta in Valdera a causa di...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

“A zonzo” per la provincia di Pisa (e non solo) con Odra e Daria

L'obiettivo? Conoscere e far conoscere la provincia di Pisa! Gnigneazonzo è una pagina social che rappresenta un'isola felice. Perché? Un viaggio è sempre una scoperta, vuol dire...