28.5 C
Pisa
giovedì 17 Giugno 2021

Apre la nuova area camper a Casciana Terme

CASCIANA TERME. Riqualificazione ed ampliazione dell’area camper di via II Giugno. Presenti all’inaugurazione il Vicesindaco Citi, il Sindaco Terreni e il Direttore dell’ Associazione Produttori Caravan e Camper, Sanpaolesi de Falena.

Le preferenze del mercato degli ultimi anni, e oggi ancor di più la pandemia, hanno fatto salire in classifica il turismo en plein air. Sono sempre di più coloro che prediligono esperienze di turismo all’aria aperta e con esso quindi il settore del camper. Per rispondere a questo crescente interesse l’Amministrazione ha deciso di riqualificare ed ampliare l’area camper di Via II Giugno a Casciana Terme che adesso è pronta per accogliere i visitatori.

“Farsi trovare pronti per la ripartenza significava anche investire in infrastrutture per dare servizi ad un tipo di turismo, quello en plein air, in costante crescita. – spiega il Vicesindaco Mattia Citi che ha anche la delega al turismo – Lo abbiamo fatto riqualificando l’area nel segno della sostenibilità.” 

Si tratta infatti di uno spazio di oltre 2.000 mq, vicino al centro, ma in un’area riservata e tranquilla, suddiviso funzionalmente in una zona adibita alla manovra e allo stazionamento dei camper e un’altra destinata a verde. Qui è stato realizzato un barbecue in muratura e presto arriveranno due tavoli per picnic. Gli stalli sono 11 e l’area è arricchita da alberature e siepi. L’area, che ha un nuovo sistema di scarico dei liquami e di ricarica di corrente elettrica, ha anche una modalità di ingresso e uscita innovativa e sostenibile: funziona attraverso una semplice app che gestore e camperisti dovranno utilizzare per poter accedere. Ciò consente di eliminare la presenza di gettoniere, lettori di banconote, biglietti cartacei, ricevute, rappresentando in questo momento anche un ottimo strumento anticontagio. Installati anche due nuovi lampioni che si aggiungono ai 7 già esistenti sulla Via II Giugno e a quelli del parcheggio antistante l’area.

Il progetto ha avuto un costo complessivo di €92.000 ed è stato realizzato grazie alle risorse stanziate dall’Amministrazione e all’importante contributo di APC, l’Associazione Produttori Caravan e Camper che ha promosso un bando a cui Casciana Terme Lari ha partecipato nel 2019, classificandosi al primo posto su oltre 100 progetti presentati.

“L’Associazione Produttori Caravan e Camper, da molti anni in campo per promuovere concretamente il turismo in camper, è veramente felice di aver contribuito alla realizzazione di questa area di sosta camper, in una zona così bella della Toscana, ricca di storia e di tradizioni. – ha dichiarato il Direttore Generale di APC, Ludovica Sanpaolesi de FalenaSiamo certi che molti camperisti verranno presto a sostarvi ed a godere delle bellezze e delle eccellenze di questo territorio. Ringraziamo tutta l’Amministrazione Comunale che ha creduto in questo progetto: siamo certi che tutto il territorio del Comune beneficerà dei ritorni economici grazie alla presenza di questa area di sosta camper.”   

“Oggi con grande soddisfazione inauguriamo questa nuova area camper – ha commentato il Sindaco Mirko Terreniche presto accoglierà turisti amanti della natura, dei bei paesaggi, del relax. Lo slow tourism e le esperienze all’aria aperta, complice l’emergenza sanitaria, sono tra le più ricercate. Il nostro Comune da oggi mette a disposizione anche questo servizio per poter accogliere nel miglior modo possibile anche gli amanti del camper, aggiungendo così un ulteriore tassello nella strategia di promozione della destinazione e delle nostre eccellenze. Ringrazio APC per aver premiato il nostro progetto su cui noi, insieme al nostro ufficio tecnico, abbiamo investito tempo e risorse per creare uno spazio che fosse ben curato, vicino al centro, ma circondato dal verde. A breve sarà quindi possibile accogliere i visitatori per fargli vivere un’esperienza di completo relax nel nostro meraviglioso territorio.”

Ultime Notizie

Rubavano gioielli e pietre preziose in abitazioni: arrestate le due ladre

Ricettazione continuata in concorso, è questo il capo d'accusa ascritto a due donne arrestate quest'oggi dai Carabinieri.SAN MINIATO. I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di San...

9 ore sotto torchio, poi crolla: ”Sono io l’assassino di Maria Kristina Novak”

E' Francesco Lupino l'assassino di Maria Kristina Novak.  Lo scorso 23 marzo nel giallo della scomparsa della Novak, che lavorava in un night di Altopascio...

Mix vaccini, funziona? Sono sicuri?

Questa è la domanda che molti si pongono, soprattutto coloro che ne dovranno fare uso e a cui è stata somministrata come prima dose...

Pisa, Volterra e Valdera quasi libere dal Covid: appena 5 nuovi casi

COVID-19. 11 nuovi casi positivi nell’Asl Toscana nord ovest.PISA: 3 nuovi casi positivi; Tamponi eseguiti: 290 tamponi molecolari e 97 test rapidi;Numero di guarigioni: 4; Vaccinazioni complessivamente effettuate: 61.563 prime dosi...

Fiamme sul Serra: “Non salite sul monte”

Un incendio si è sviluppato nel pomeriggio di giovedì 17 giugno sul versante calcesano del Monte Serra.Le fiamme si sono sviluppate nel territorio comunale...

Litorale pisano ritarda l’apertura, imprenditori infuriati

Chiusura del Lungomare ritardata per la cartellonistica: imprenditori infuriati, riporta un comunicato stampa di Confcommercio. "Intervenga il sindaco, perché si apra già da venerdì sera! Mi...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...