17.8 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Acque Tour non si ferma: ecco i video-documentari per scoprire impianti e centrali

PISA. Dopo le video-favole e i video-tutorial, i contenuti multimediali si ampliano adesso con le visite virtuali per conoscere “da vicino” il servizio acquedotto e quello della fognatura e depurazione.

Come arriva l’acqua nelle nostre case? Quali sono le sue caratteristiche? Quale percorso deve compiere per tornare pulita in ambiente dopo l’utilizzo? Sono alcune delle domande cui ogni anno prova a dare risposta Acque Tour, il progetto di educazione ambientale che Acque SpA propone gratuitamente alle scuole del territorio gestito. L’obiettivo è aiutare bambini e ragazzi a scoprire “come funziona” l’acqua, e far conoscere loro l’importanza che tale risorsa riveste nella nostra vita. Una missione che non si è mai fermata, nonostante le misure legate al contrasto del Coronavirus. Le attività sono infatti proseguite grazie a modalità flessibili di accesso ai progetti per le scuole aderenti, sia con la didattica in presenza che con quella a distanza, in modo da dare la massima continuità ai percorsi educativi programmati.

Adesso il gestore idrico, insieme agli esperti de La Tartaruga – l’associazione che accompagna Acque SpA nell’organizzazione del progetto – ha realizzato due video-documentari che si concentrano rispettivamente sul servizio idrico e su quello di raccolta e depurazione delle acque. Il primo ricostruisce il percorso dell’acqua dal punto di captazione fino al rubinetto, e si sofferma sulla centrale idrica di Bientina. Il secondo mostra invece tutte quelle fasi indispensabili affinché la risorsa possa tornare in ambiente, e apre le porte di uno degli impianti di depurazione più importanti del territorio, quello di Pagnana, a Empoli. Nel 2020 Acque aveva già trasferito parte della propria attività sul web attraverso video-favole, video-tutorial e materiali multimediali per insegnanti, famiglie, ragazzi e bambini. Un modo per tenersi in contatto e continuare il lavoro già pianificato con centinaia di classi.

 

Così Acque sarà sempre a disposizione delle scuole che lo richiederanno, per portare anche in diretta – e sempre in modalità online – i moduli e i percorsi didattici di Acque Tour. Un progetto che ha saputo cambiare veste, diventando “Home Edition” durante il lockdown e poi “Smart Edition” con le lezioni a distanza, fino alla nuova sfida virtuale con visite su impianti e luoghi di lavoro. Ciò che non cambia è la volontà di diffondere tra gli “adulti di domani” la conoscenza degli aspetti naturali e tecnologici del ciclo idrico, di accrescere in loro la consapevolezza del valore dell’acqua, di aiutarli a promuovere una cultura di rispetto e salvaguardia di un bene primario come la risorsa idrica.

I video sono disponibili sul canale YouTube (QUI e QUI) e sui social di Acque, oltre che su www.acque.net, dove prosegue la pubblicazione di tutti i materiali multimediali, da quelli video a quelli scaricabili (presentazioni, schede, testi ecc.). Per ulteriori informazioni e richieste è possibile contattare il 333 6685357 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13) o scrivere a [email protected]it.​

 

Ultime Notizie

Grave incidente, 13enne in bicicletta travolto da uno scooter

CASCINA. Un 13enne che si trovava in sella alla sua bici è stato investito da uno scooter.L'incidente è avvenuto intorno alle ore 14:30 a...

A Calcinaia il Covid non ferma il “Pellegrinaggio della Memoria”

CALCINAIA. Era molto tempo che non accadeva. La pandemia aveva fatto in modo che le porte della Sala Don Angelo Orsini, la sala dove...

Pisa ospiterà la 21esima edizione del Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia

Pisa è stata scelta per ospitare, nel maggio del 2023, il XXI Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia, una manifestazione che richiamerà in città oltre...

Il Covid fa un’altra vittima a Casciana Terme Lari

CASCIANA TERME LARI. Il sindaco Mirko Terreni torna ad aggiornare i cittadini sull'andamento del contagio e comuica un decesso legato al Covid."La situazione epidemiologica...

Valdera e Pisa, i nuovi contagi per comune

COVID-19. Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 15 maggio, sono 123.In Valdera si registrano 9 casi, così suddivisi: Capannoli 1,...

Una galleria virtuale per un gemellaggio reale

CALCINAIA. L’Europa non è un concetto astratto, ma una straordinaria opportunità per mettere in contatto culture diverse, per confrontare differenti tradizioni, per scoprire nuovi...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...