25.3 C
Pisa
venerdì 17 Settembre 2021

3 Giugno, il ritiro delle nuove mascherine

CALCINAIA. Il 3 Giugno si potranno ritirare all’interno del comune di Calcinaia le mascherine per i bambini dai 6 agli 11 anni. Mascherine a misura di bambino, perché anche i giovanissimi possano tornare a giocare all’aria aperta con una protezione adeguata. Ci hanno pensato Giuntini SPA che le ha prodotte in taglia bambino, l’Unione Valdera e il Comune di Calcinaia che ha organizzato la distribuzione nel territorio.

Il Comune di Calcinaia in accordo con l’Unione Valdera, dopo la prima distribuzione ai volontari della Protezione Civile e agli agenti al servizio della comunità e alle famiglie durante il recente lockdown, si appresta a distribuire circa 1.000 mascherine per bambini su tutto il territorio. Saranno distribuite allo sportello situato all’ingresso del Palazzo Comunale in questi giorni e in questi orari seguendo l’ordine alfabetico del cognome, ovvero:

Mercoledì 3 Giugno dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – COGNOMI DALLA A-G (Compresa)
Giovedì 4 Giugno dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – COGNOMI DALLA H-P (Compresa)
Venerdì 5 Giugno dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – COGNOMI DALLA Q-Z (Compresa)

 

I bambini in età scolare sono stati infatti tra le categorie più penalizzate durante la quarantena, la chiusura delle scuole e la mancanza di qualsiasi contatto con i loro coetanei li ha estraniati dalle consuetudini della vita quotidiana, e adesso che finalmente possono tornare a giocare con i loro amici, devono poterlo fare con le giuste protezioni.

L’azienda Giuntini si è subito dimostrata al servizio della comunità con la sua prima produzione di mascherine in piena emergenza e in questo frangente si è specializzata nella produzione di dispositivi di protezione individuale, al punto da attivare una vera e propria linea produttiva di abbigliamento protettivo, pensando alle necessità non solo del settore sanitario, ma anche al mondo del lavoro, dove si richiedono protezioni adeguate.

Il Sindaco, Cristiano Alderigi guarda con soddisfazione a questa ennesima iniziativa e afferma: “Per circa due mesi, le bambine e i bambini del nostro Comune hanno dovuto rinunciare alla scuola, alle mattine coi compagni di classe e ai giochi da fare tutti assieme. Ancora adesso alcuni momenti di divertimento sono preclusi ai più piccoli – sottolinea il primo cittadino. Trovo perciò sacrosanto che con le dovute accortezze i bambini possano tornare a giocare coi loro coetanei. Con questi dispositivi di sicurezza, della giusta taglia, realizzati da Giuntini potranno farlo in sicurezza e rispettando le misure previste dai decreti. Pertanto invito i bambini e le famiglie interessate a venire a ritirare la mini-mascherina e ringrazio Giuntini per aver risposto al nostro appello” – conclude il Sindaco.

Ultime Notizie

Ladre bloccate e arrestate a Pisa, una stava lasciando l’Italia

PISA. Acciuffate dalla Polizia di Frontiera due donne atterrate al Galilei.Nel pomeriggio di martedì 14 settembre, la Polizia di Frontiera di Pisa ha arrestato...

Nuovi medici a Calcinaia, Bientina, Buti e Santa Maria a Monte

Medici di famiglia: la Asl Toscana Nord Ovest informa che : a Pisa e provincia arrivano Russo, Lenzi, Bracaloni e Massei.L'Azienda USL Toscana nord...

FiPiLi, riapre una corsia direzione Firenze, due direzione Mare, ecco quando

I lavori sulla SGC FiPiLi nel tratto in corrispondenza del km10+500 sono in via di conclusione.I lavori sulle opere strutturali in cemento armato, resi...

Ospedale Volterra, dopo le nubi arriva il sereno? Preoccupa la mancanza di cardiologi

VOLTERRA, VAL DI CECINA. Un incontro positivo, quello del Comitato Pro Ospedale e il sindaco di Castelnuovo Alberto Ferrini, avvenuto lunedì 13 settembre. "Siamo soddisfatti...

Museo Archeologico di Peccioli: diventerà l’unico della Valdera?

Potrebbe diventare il primo e unico Museo Archeologico della Valdera: c'è grande attesa per la risposta della Regione Toscana. Negli ultimi anni, Peccioli ha...

“Donare è vita” al ‘Piero Masoni’ di Fornacette

Sabato 25 settembre, un triangolare di calcio per promuovere la donazione di organi e tessuti. E’ tutto pronto al 'Piero Masoni' di Fornacette per sabato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Studente dell’università di Pisa sparito nel nulla, il padre: “Aiutatemi a trovarlo”

PISA. Francesco Pantaleo, studente di ingegneria informatica all'Università di Pisa, ha fatto perdere le sue tracce da sabato 24 luglio. Il giovane è uscito...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Sport e associazionismo in lutto, Santa Maria a Monte piange Rossano Lazzerini

SANTA MARIA A MONTE. Se ne è andato a 67 anni a causa di un male incurabile, Rossano Lazzerini.  Originario di San Giovanni alla Vena,...