7.7 C
Pisa
mercoledì 26 Gennaio 2022

Pontedera, mobilità elettrica: 5 nuove installazioni nelle frazioni

Nuovo passo avanti verso la mobilità del futuro, quella elettrica. Il Comune di Pontedera ha infatti promosso un accordo con Enel X Mobility per “L’implementazione e il miglioramento della rete di ricarica per veicoli elettrici sul territorio comunale”.

Cosa accadrà in sostanza? Le 10 infrastrutture già presenti a Pontedera saranno sostituite con modelli di ultima generazione, conformi agli standard energetici attuali e cioè che erogano “Energia di provenienza certificata da fonte rinnovabile e accessibile a tutti gli utenti stradali”.
Ma non è tutto. L’intesa prevede che Enel X Mobility, la società del gruppo Enel che installa e gestisce su tutto il territorio nazionale le strutture per la ricarica dei veicoli elettrici, realizzi cinque nuovi punti di approvvigionamento nelle frazioni di La Borra, Montecastello, Il Romito, Santa Lucia e Treggiaia, nelle aree ritenute più idonee.

 

“L’Amministrazione comunale ed Enel X Mobility riconoscono reciprocamente l’importanza di favorire la diffusione dei veicoli ad alimentazione elettrica negli agglomerati urbani con vantaggi in termini di miglioramento della qualità dell’aria e riduzione dell’inquinamento ambientale”, si legge nel protocollo che fa seguito a linee di mandato già ben definite dal Comune. “Per noi è fondamentale l’importanza strategica della mobilità sostenibile – afferma l’assessore all’ambiente Mattia Belli – per questo abbiamo portato avanti l’implementazione delle piste ciclabili su tutto il territorio, mentre, questo accordo, consentirà di coprire con colonnine di ricarica elettrica per veicoli capoluogo e frazioni. In programma c’è anche un progetto di sharing elettrico pubblico per la mobilità su due ruote”.
Le 10 postazioni che saranno rinnovate, nel giro di pochi mesi, sono quelle situate in via Madonna delle Querce, piazza Unità d’Italia, campo sportivo Pardossi, via Palestro, piazza del Mercato, piazza della Solidarietà, via Roma, via Terracini, via Tosco Romagnola est a La Rotta e via Tosco Romagnola est in località Fornace Braccini. Altre 5 infrastrutture, come detto, saranno invece installate ex novo in altrettante frazioni. Altra cosa importante da sottolineare è che “In base agli accordi definiti nello schema di Protocollo d’Intesa, il Comune di Pontedera non dovrà sostenere alcuna spesa per lo smantellamento delle strutture esistenti nonché per la fornitura, posa e manutenzione ordinaria e straordinaria delle nuove infrastrutture di ricarica”.

Ultime Notizie

Pontedera, mi hai aiutato dopo l’incidente, vorrei tanto ringraziarti, ma non so come rintracciarti

Pontedera. Un atto di gentilezza in un momento di difficoltà, è quanto è accaduto ad un signore che dopo un incidente stradale è stato...

Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana: ‘un disguido’, le scuse dopo la trasmissione su Rete 4

Il caso riportato ieri sera nel corso della trasmissione televisiva “Fuori dal coro” (Rete 4) è ascrivibile a un disguido di comunicazione e a...

Visita alla tomba di Cesare Bertelli, pontederese partecipe della battaglia di Nikolajewka

Si svolgerà sabato 29 Gennaio la commemorazione dei caduti della battaglia di Nikolajewka La cerimonia è organizzata dal Comune di Pontedera e dall'Associazione Alpini in...

Senza Green Pass sul bus, l’autista avverte la Polizia, sanzionato un 56enne

Erano le 8:20 quando una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta in via Gramsci a Pisa Il motivo è da ricercarsi nella  segnalazione da...

Qualità aria a Pontedera, presentata mozione per conoscere la sua salute

Dopo le notizie giunte da Santa Croce Sull'Arno, dove per 5 volte è stata superata nei giorni scorsi il valore limite dell'aria del PM...

Vecchiano: quando a parlare della Memoria è la comunità

Quando a parlare della Memoria è la comunità: in arrivo le iniziative in occasione della ricorrenza del 27 gennaio a Vecchiano, di seguito il...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...