30.7 C
Pisa
giovedì 26 Maggio 2022

FiPiLi e pedaggi, Assotir: “Tavolo di confronto a livello regionale”

“Parlare di pedaggi o altre forme di pagamento per la FiPiLi, è un errore ed è pure fuorviante”, sostiene Assotir.

“Serve parlare di quali servizi e di quali standard di sicurezza devono essere assicurati per la FiPiLi – spiega Maurizio Bandecchi, responsabile Assotir Toscana – E soprattutto serve che la Regione Toscana convochi un tavolo di confronto sul tema delle infrastrutture e dei corridoi di passaggio dei mezzi pesanti che invece oggi soffrono per la proliferazione di divieti di circolazione attuati senza una visione complessiva”.

“Oggi assistiamo ad una sommatoria di divieti e di ordinanze a livello locale, senza una visione complessiva del territorio toscano e degli assi di scorrimento, che crea un labirinto troppo spesso, invalicabile ed illogico. I mezzi pesanti servono le attività produttive, distributive e commerciali del territorio. Impedire ai mezzi pesanti di circolare significa creare inefficienze problemi a tutte le filiere produttive e distributive”, continua Maurizio Bandecchi.

“Nella nostra iniziativa del 9 aprile tutti i sindaci intervenuti (Fucecchio, San Miniato, Santa Croce, Castelfranco, S. Maria a Monte) hanno convenuto sulla necessità di avere una cabina di regia regionale per uno dei nodi principali della viabilità nella Tosca centrale ovvero i percorsi di collegamento fra FIPILI e Autostrada A11 Firenze Mare, che oggi sono martoriati da divieti e strade inadeguate ma che prevedono già interventi sulla statale 436 e sulla provinciale Bientinese verso Altopascio che andrebbero completati e resi più coerenti proprio per migliorare gli scambi fra le due arterie principali. Questa sì, che sarebbe una azione di riconoscibile utilità, chiediamo che la Regione ascolti il nostro appello ed anche quello degli amministratori locali”, continua Maurizio Bandecchi.

“Si può capire l’esigenza della Regione di trovare delle risorse per far fronte alle spese di adeguamento e di manutenzione, ma non saremo mai d’accordo a far pesare solo su una parte di utenti, ovvero i mezzi pesanti, gli oneri che ne derivano. Da bocciare anche la scorciatoia di aumenti della tassa regionale di circolazione perché sarebbero solo i toscani a pagare e non tutti gli utilizzatori”, sottolinea Maurizio Bandecchi.

“Infine, troviamo anche discutibile che si affidi in via preliminare ad uno studio, l’esplorazione delle modalità di pagamento senza prima aver convocato un tavolo di confronto almeno con la categoria degli autotrasportatori. Non ci pare un modo corretto di avviare una riflessione su un tema che impatta sulla vita di molti lavoratori e sugli equilibri economici di molte attività economiche”, concludono da Assotir Toscana.

Fonte: Assotir Toscana

Ultime Notizie

Giornata mondiale dei minori scomparsi, la Polizia di Stato di Volterra, Pontedera e Pisa si è mobilitata

In occasione della giornata mondiale dei minori scomparsi, che cade il 25 maggio, la Questura di Pisa e il Commissariato di Pubblica Sicurezza di...

54enne pontederese denunciato, minaccia e spintona la nipote che si ferisce

La pattuglia della Squadra Volanti sempre nella giornata di ieri ha denunciato alla Procura della Repubblica un 54enne di Pontedera, resosi protagonista per motivi...

Cumolo di reati: maltrattamenti, minacce e lesioni personali, 56enne arrestato

La Sezione Catturandi della Squadra Mobile della Questura ha rintracciato e tratto in arresto un 56 enne residente a Pisa, in esecuzione di decreto...

Ponsacco si accende con Fashion Style: la sfilata di moda sotto le stelle

Ponsacco si accende con Fashion Style:  la sfilata di moda sotto le stelle Appuntamento venerdì 27 maggio in via di Gello 85 dalle 19.30. Sei...

Pontedera, docenti spagnole in visita in Comune

Nell'ambito del progetto condiviso dall'istituto Gandhi di Pontedera con la scuola Picasso di Siviglia, questa mattina alcune docenti spagnole hanno visitato la città di...

Peccioli: interruzione energia elettrica, ecco dove

Venerdì 27 Maggio nel comune di Peccioli si effettueranno dei lavori ENEL. Come riporta una nota di "Sistema Peccioli", è prevista   un'interruzione dell'energia elettrica dalle...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Auto sbanda e si ribalta in via Volterrana

Capannoli. L'incidente stradale è avvenuto questa mattina. Da alcune indicazioni ricevute, all'incrocio della farmacia in via Volterrana a Capannoli, a seguito di un urto tra due...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...

Incidente in FiPiLi poco fa, traffico in tilt

L'incidente stradale è avvenuto intorno alle 9 di stamattina. Si tratta di un tamponamento. Tre feriti, soccorritori sul posto. Muoversi in Toscana ha segnalato un...