15.3 C
Pisa
sabato 25 Maggio 2024

L’ASL Toscana nord ovest potenzia l’offerta di visite neurologiche

14:52

Il direttore Renato Galli: “Il nostro obiettivo è di incrementare la presa in carico di pazienti con cefalea del 10 per cento”.

8 e 9 giugno ci saranno le Amministrative in Valdera, hai già deciso per chi votare?

  • Sì, ho già deciso per chi voterò (60%, 741 Votes)
  • No, non ho ancora deciso (26%, 319 Votes)
  • Non andrò a votare (10%, 129 Votes)
  • Voterò scheda bianca (3%, 41 Votes)

Voti totali: 1.230

Loading ... Loading ...

L’Azienda USL Toscana nord ovest ha ottenuto un finanziamento ad hoc dalla Regione Toscana da destinare al percorso diagnostico terapeutico per la gestione del paziente con cefalea.

Si stima che a livello regionale le persone che soffrono di cefalea siano oltre 300mila” dice Renato Galli, direttore dell’area patologie cerebro-cardiovascolari dell’ASL Toscana nord ovest. Galli, coadiuvato da Alessandro Napolitano, direttore della neurologia dell’ospedale Apuane, è anche il responsabile scientifico dell’ASL Toscana nord ovest per la redazione del percorso diagnostico terapeutico assistenziale (PDTA) per il paziente con cefalea.

“Il modello di presa in carico prevede tre livelli di intervento – spiega Galli – il primo è quello del medico di medicina generale, a cui il paziente con cefalea si rivolge per un’immediata valutazione; il medico potrà decidere se il paziente necessiti di una consulenza neurologica ospedaliera o ambulatoriale. Inoltre, sia il medico di famiglia sia lo specialista, possono proporre la presa in carico del paziente in uno degli ambulatori per cefalea che sono presenti in tutte le neurologie della ASL (Massa, Versilia, Pontedera, Lucca, Livorno). Infine, laddove ritenuto necessario, per la particolare complessità del quadro clinico o per la necessità di ricorrere ad approcci terapeutici particolari, il paziente potrà essere indirizzato verso il Centro Cefalee dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana, che rappresenta il centro hub dell’Area Vasta nord ovest”.

“Fino ad ora, nelle strutture di Neurologia di Massa, Versilia, Pontedera, Lucca e Livorno la presa in carico per questo tipo di patologia si è svolto con risorse interne – prosegue Galli – mediante l’impiego negli ambulatori di professionisti impegnati in altre attività erogate dalla struttura di Neurologia. Con le maggiori risorse ottenute vogliamo invece reclutare personale dedicato esclusivamente agli ambulatori che prendono in carico i pazienti con cefalea. La cefalea, infatti, è una patologia diffusa e contribuisce in modo sostanziale alle liste di attesa per prime visite neurologiche. Il nostro obiettivo è di incrementare la presa in carico di pazienti con cefalea del 10 per cento rispetto agli anni precedenti e di migliorare l’aderenza alla terapia farmacologica, che recentemente è stata impreziosita da molecole particolarmente efficaci seppur ad alto costo, dispensabili esclusivamente negli ambulatori della ASL”.

“Nonostante l’ambizione del progetto, non può essere nascosta la difficoltà a reclutare nuovi medici, inclusi i neurologi – conclude Galli – infatti dei tre bandi già pubblicati solo uno è stato assegnato ad un professionista che dividerà la sua attività tra gli ambulatori di Lucca e della Versilia. A giugno l’azienda ripubblicherà i due bandi andati deserti e se necessario consentirà a dirigenti medici neurologi già strutturati nelle unità operative di Neurologia di incrementare l’offerta di visite per cefalea in attività aggiuntiva”.

Ultime Notizie

Scontro tra un’auto e una moto a Calcinaia

CALCINAIA. L'incidente stradale si è verificato nella serata di oggi, venerdì 24 maggio. Un incidente stradale si è verificato poco prima delle 21.30 di oggi,...

Parcheggi ospedale Cisanello: torna gratuito anche l’A1

Saranno quindi gratuiti tutti e 4 i lotti del parcheggio A (1, 2, 3, 4) ma l’A2 è riservato ai dipendenti. Da lunedì 27 maggio...

L’Amministrazione uscente a Calci lascia i conti in ordine

CALCI. Approvato il rendiconto: l'Amministrazione uscente lascia i conti in ordine e un tesoretto di 300.000 euro, di cui oltre 200.000 per investimenti. La prossima...

La Camminata del Sorriso a Pontedera, Peporini: “Con poco si può fare davvero tanto”

PONTEDERA. Successo di partecipazione per "La Camminata del Sorriso". Numeri importanti per la seconda edizione della "Camminata del Sorriso" andata in scena sabato 18 maggio a...

Come da tradizione, ecco la Fiera a Cascina: le modifiche al traffico 

CASCINA. Martedì 28 arriva la tradizionale Fiera annuale. Come tradizione vuole, il primo martedì dopo l’ultimo lunedì di maggio è giorno di Fiera a Cascina...

Premiata “Volterra Danza” per il sostegno all’associazione “Non più sola”

Benedetta Betti e Rossella Cambi, con le allieve e gli allievi della loro scuola di danza, avevano ideato uno spettacolo al Teatro Persio Flacco...

News più lette negli ultimi 7 giorni

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Malore in strada a Pontedera: Andrea muore a 36 anni

Il malore fatale sul Ponte Napoleonico a Pontedera: rianimato, è morto in ospedale. PONTEDERA - Andrea Miotti, di 36 anni, è deceduto a causa di...

Scontro frontale auto-moto a San Giuliano, muore 28enne

SAN GIULIANO TERME. Il tragico incidente stradale si è verificato nella notte tra sabato 18 e domenica 19 maggio. Un incidente stradale mortale si è...

Presunto stupro in zona stazione a Pisa

PISA. L'allarme è scattato dopo che un passante l'ha ritrovata in lacrime in una delle strade vicine alla stazione e ha chiesto l'intervento del...

Botte da orbi nei pressi della stazione a Pontedera

PONTEDERA. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio nella zona della stazione.  Una lite violenta si è verificata nel tardo pomeriggio di domenica 19 maggio in...

Miss Mamma Italiana XXXI: premiata una mamma di San Giuliano Terme

Durante le selezioni per la nuova edizione del concorso della Te.Ma Spettacoli di Paolo Teti, la 47enne Michela Melai di San Giuliano Terme ha...