23.8 C
Pisa
domenica 21 Luglio 2024
14:30
LIVE! In continuo aggiornamento

Epatite C, in corso Italia a Pisa il test per sapere se siamo positivi

14:30

“TestiamoCi per l’epatite C”: a Pisa ambulatorio mobile in corso Italia.

La campagna di prevenzione “TestiamoCi per l’epatite C”, promossa dalla Regione Toscana, farà tappa domani pomeriggio, venerdì 20 ottobre, dalle 16:30 alle 19:00, in corso Italia a Pisa. La Croce rossa italiana allestirà infatti l’ambulatorio mobile dove sarà possibile fare il test per sapere se siamo positivi all’epatite C.

L’epatite C si può curare se diagnostica in tempo, prima cioè che se ne manifestino i sintomi. L’infezione da virus dell’epatite C (HCV) è la più comune causa di malattia cronica epatica e chi ne è affetto può non avere sintomi per anni. Gli esiti a lungo termine sono molto variabili, da alterazioni istologiche minime a carico del fegato, fino alla cirrosi epatica e all’epatocarcinoma. In un’elevata percentuale di casi la malattia è asintomatica fino alle fasi più avanzate, con un 70% di persone infette inconsapevoli di esserlo.

Ecco perché il Ministero della Salute ha avviato lo screening gratuito su tutta la popolazione che ha tra i 34 e i 54 anni, non nota per HCV, con un test che si esegue in pochi minuti, il cosiddetto “pungidito”, che preleva una goccia di sangue per la ricerca degli anticorpi anti-HCV. Il risultato è comunicato in pochi minuti.

Se il test è positivo il paziente deve recarsi dal proprio medico che gli prescriverà un test di conferma, vale a dire un’analisi del sangue per cercare l’effettiva presenza del virus responsabile dell’epatite C. Se anche questo esame risulta positivo, il medico invierà il proprio assistito presso i centri autorizzati per la prescrizione e somministrazione dei farmaci antivirali ad azione diretta. Perché una cura esiste, dura dalle 12 alle 16 settimane e consiste nell’assumere degli specifici farmaci orali che sono efficaci nella quasi totalità dei casi.

In queste settimane, 982mila toscani che possono aderire alla campagna, hanno ricevuto o riceveranno un sms per partecipare allo screening.

Nel territorio dell’AUSL Toscana nord ovest il test può essere effettuato, con accesso diretto e senza prenotazione, presso numerosi sedi dell’Asl e delle associazioni di volontariato coinvolte. In provincia di Pisa le sedi sono 16 e si trovano a Cascina, Fornacette, Latignano, Pisa, Pomarance, Ponsacco, Pontedera, San Giuliano, Santa Maria a Monte, Vicopisano e Volterra. L’elenco completo dei punti di screening è consultabile sul sito della Regione Toscana al link https://www.regione.toscana.it/-/testiamoci-per-l-epatite-c.

Sempre sul sito della Regione Toscana, al link https://www.regione.toscana.it/-/centri-per-la-cura-dell-epatite-c?p_p_id=com_liferay_journal_web_portlet_JournalPortlet sono indicati i centri per la cura dell’epatite C.

Per il prossimo 27 ottobre è previsto un secondo evento di promozione della campagna, sempre con l’ambulatorio mobile dalla Croce rossa italiana di Pisa, che sarà allestito alla Stazione Leopolda, in orario 10-19.

Ultime Notizie

Incendio Geofor: aggiornamento e comunicato dell’azienda

In merito all'incendio sviluppatosi nel pomeriggio di questa sera 20 luglio, presso Geofor Pontedera, l'azienda fornisce dettagli ed aggiornamento sull'accaduto. Questo il comunicato integrale: "A fuoco...

Incendio alla Geofor, numerose squadre di vigili del fuoco stanno intervenendo

Sono diverse le squadre intervenute per spegnere l'incendio sviluppatesi allo stabilimento Geofor di Gello. L'incendio sarebbe scoppiato intorno alle 19,00 di oggi sabato 20 luglio....

Rubano in uno stabilimento balneare a Tirrenia: presi quattro minori

I quattro minorenni sono stati trovati con la refurtiva, ora sottoposta a sequestro. In vista della stagione estiva, per garantire la sicurezza di cittadini e...

Arriva fino in Norvegia in bicicletta per Unicef: la grande storia del vicarese Carlo

Carlo Pellegrini ha viaggiato per centinaia di chilometri per l'Unicef, raccogliendo circa 1000 euro. Si è conclusa la pedalata della solidarietà di Carlo Pellegrini cittadino...

Addio a Veniero, storico fotografo di Tirrenia

Veniero Bianchi, celebre fotografo del lungomare pisano, se n'è andato all'età di 85 anni. "Era una memoria storica di Tirrenia". Così si legge sui social...

Partono i lavori all’Ipsia di Pontedera: 150mila euro della Provincia

Si tratta della sostituzione della pavimentazione a causa degli eventi atmosferici dell'autunno scorso. La consigliera all'edilizia Bibolotti: "Vogliamo finire il prima possibile". Al via da...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Maturità, ITIS Marconi Pontedera: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

PONTEDERA. L’ITIS Guglielmo Marconi comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame di Stato. Si...

Muore a 46 anni, lutto in Alta Valdera

Profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Francesco Martini. È sconvolta e incredula l’Alta Valdera, che si è svegliata con la notizia terribile della prematura...

Maturità, IPSAR Matteotti Pisa: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

PISA. L'IPSAR Giacomo Matteotti comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame di Stato. Si comunicano...

Roberto, appassionato di Mountain bike, ucciso da un malore in Valdera

Profondo cordoglio per la scomparsa di Roberto Terreni, imprenditore appassionato di Mountain bike.  È sconvolta e incredula la comunità di Ponsacco, che si è svegliata...

Mezzo pesante in fiamme a Pontedera: Vigili del Fuoco in azione [FOTO]

L'incendio è divampato nel pomeriggio di oggi, martedì 16 luglio.  Intorno alle 16 di oggi, martedì 16 luglio, un mezzo pesante ha preso fuoco a Pontedera,...

Restyling della Stazione, Pisa si aggiudica il 3° premio internazionale 

Opere pubbliche, il Comune di Pisa si aggiudica il 3° premio internazionale “CITY SCAPE Award 2024” per il restyling della Stazione. Il Comune di Pisa...