23.8 C
Pisa
domenica 21 Luglio 2024
15:36
LIVE! In continuo aggiornamento

Controllano una macchina ma la targa è strana: preso ladro di appartamenti a Pontedera

15:36

La polizia Locale di Pontedera ha controllato e sequestrato il veicolo pieno di attrezzi del mestiere, pronto ad entrare in azione.

Un normale controllo stradale ha portato all’individuazione di un veicolo sospetto, pieno di attrezzi da scasso e targhe false. Quella che a prima vista poteva sembrare una auto in divieto di sosta ha svelato infatti una realtà diversa.

È successo nel tardo pomeriggio dell’otto febbraio, quando una pattuglia della Polizia Locale di Pontedera impegnata in attività di controllo nella frazione de La Rotta, precisamente in Piazza Lazzeretti, ha notato la particolarità di una targa anteriore di un veicolo Volkswagen Polo. La targa infatti, nonostante la presenza dello stemma della Repubblica Italiana, aveva delle anomalie nella disposizione dei caratteri alfanumerici.

Per questo motivo gli agenti hanno sottoposto l’auto a visura telematica e dal controllo è emerso come la targa in questione appartenesse ad un veicolo del tutto diverso rispetto a quello su cui risultava apposta (una Fiat 500).

Ad un’ispezione più approfondita, gli operatori hanno notato una pellicola adesiva plastificata in alluminio leggero, collocata sopra il supporto porta targa. Rimuovendola è emersa la reale targa della vettura. È scattata così la sanzione amministrativa pecuniaria (che va da 2.046 a  8.186 euro) e contestualmente è stato attivato il carro attrezzi per eseguire rimozione e fermo del veicolo.

Dall’ispezione dell’abitacolo è stata rinvenuta una busta di colore bianco contenente quattro targhe, appartenenti a due diversi veicoli sui quali stanno proseguendo le indagini da parte del corpo di Polizia Locale. Sempre all’interno dell’abitacolo sono stati rinvenuti numerosi oggetti atti allo scasso (piede di porco, una mola, martelli di varie dimensioni e altro ) un ricetrasmettitore portatile, oltre ad un bug detector (rilevatore di segnale amplificazione-spie di telecamere nascoste). Ritenuto che gli oggetti in questione potessero costituire corpo del reato, o cose pertinenti il reato, gli oggetti sono stati sequestrati.

La Procura di Pisa ha convalidato il sequestro, dando mandato agli uomini del Dirigente Francesco Frutti, Comandante della Polizia Locale di Pontedera, di proseguire le indagini.

“Questa operazione rappresenta un’ulteriore risposta alle richieste di sicurezza che arrivano dai cittadini” afferma Frutti. “Ritengo che sia fondamentale non solo l’aspetto sanzionatorio, ma anche l’aspetto preventivo. Sicuramente, come in questo caso, prevedere possibili azioni dei cosiddetti “ladri di appartamento”, dimostra un’attenta presenza sul territorio e di tutela nei confronti dei residenti. La vigilanza degli Agenti, in continua e costante collaborazione anche con l’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato, è sempre presente lungo le strade del territorio sia del Comune di Pontedera ma anche dei Comuni dell’Unione e questo episodio ne è la dimostrazione“.

Ultime Notizie

Incendio Geofor: aggiornamento e comunicato dell’azienda

In merito all'incendio sviluppatosi nel pomeriggio di questa sera 20 luglio, presso Geofor Pontedera, l'azienda fornisce dettagli ed aggiornamento sull'accaduto. Questo il comunicato integrale: "A fuoco...

Incendio alla Geofor, numerose squadre di vigili del fuoco stanno intervenendo

Sono diverse le squadre intervenute per spegnere l'incendio sviluppatesi allo stabilimento Geofor di Gello. L'incendio sarebbe scoppiato intorno alle 19,00 di oggi sabato 20 luglio....

Rubano in uno stabilimento balneare a Tirrenia: presi quattro minori

I quattro minorenni sono stati trovati con la refurtiva, ora sottoposta a sequestro. In vista della stagione estiva, per garantire la sicurezza di cittadini e...

Arriva fino in Norvegia in bicicletta per Unicef: la grande storia del vicarese Carlo

Carlo Pellegrini ha viaggiato per centinaia di chilometri per l'Unicef, raccogliendo circa 1000 euro. Si è conclusa la pedalata della solidarietà di Carlo Pellegrini cittadino...

Addio a Veniero, storico fotografo di Tirrenia

Veniero Bianchi, celebre fotografo del lungomare pisano, se n'è andato all'età di 85 anni. "Era una memoria storica di Tirrenia". Così si legge sui social...

Partono i lavori all’Ipsia di Pontedera: 150mila euro della Provincia

Si tratta della sostituzione della pavimentazione a causa degli eventi atmosferici dell'autunno scorso. La consigliera all'edilizia Bibolotti: "Vogliamo finire il prima possibile". Al via da...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Maturità, ITIS Marconi Pontedera: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

PONTEDERA. L’ITIS Guglielmo Marconi comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame di Stato. Si...

Muore a 46 anni, lutto in Alta Valdera

Profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Francesco Martini. È sconvolta e incredula l’Alta Valdera, che si è svegliata con la notizia terribile della prematura...

Maturità, IPSAR Matteotti Pisa: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

PISA. L'IPSAR Giacomo Matteotti comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame di Stato. Si comunicano...

Roberto, appassionato di Mountain bike, ucciso da un malore in Valdera

Profondo cordoglio per la scomparsa di Roberto Terreni, imprenditore appassionato di Mountain bike.  È sconvolta e incredula la comunità di Ponsacco, che si è svegliata...

Mezzo pesante in fiamme a Pontedera: Vigili del Fuoco in azione [FOTO]

L'incendio è divampato nel pomeriggio di oggi, martedì 16 luglio.  Intorno alle 16 di oggi, martedì 16 luglio, un mezzo pesante ha preso fuoco a Pontedera,...

Restyling della Stazione, Pisa si aggiudica il 3° premio internazionale 

Opere pubbliche, il Comune di Pisa si aggiudica il 3° premio internazionale “CITY SCAPE Award 2024” per il restyling della Stazione. Il Comune di Pisa...