30.6 C
Pisa
venerdì 12 Luglio 2024
09:59
LIVE! In continuo aggiornamento

All’ospedale Lotti un ambulatorio per i pazienti post lungo ricovero

09:59

PONTEDERA. Al Lotti attivo l’ambulatorio per chi è stato dimesso dalla rianimazione.

Spesso una lunga degenza in terapia intensiva lascia strascichi di natura fisica o psichica o entrambi. Per sostenere i pazienti e i loro familiari nel cammino di recupero, al Lotti di Pontedera da oltre un anno, è attivo l’ambulatorio di Follow-Up Rianimatorio, che ha preso in carico già 80 pazienti dimessi.

Il servizio che stiamo sperimentando a Pontedera sta dando buoni risultati e incontra il parere favorevole dei pazienti che spesso, una volta dimessi, riscontrano difficoltà a riprendere una vita normale“. Paolo Carnesecchi, direttore della rianimazione di Pontedera, interviene per illustrare l’innovativo percorso. “Anche la letteratura internazionale si sta occupando sempre più del problema relativo al recupero post terapia intensiva ma, purtroppo, ad oggi non esiste un programma standardizzato di follow-up per questo tipo di pazienti. La nostra pluriennale esperienza ci ha insegnato che chi supera un’esperienza di malattia acuta grave, ricoverato in rianimazione, può sviluppare alcune problematiche specifiche che si manifestano nell’arco di un anno dalla dimissione dal reparto e possono protrarsi anche per mesi o anni. Non dimentichiamo che durante il ricovero, le somministrazioni prolungate di farmaci, la presenza di presidi invasivi, possono causare stress e traumi, con impatto sul piano emotivo, generando disturbi quali ansia, insonnia, depressione, sintomi questi che definiscono la Sindrome da Stress Post-Traumatico (PTSD) che abbraccia anche i familiari e caregivers“. “Per questo, grazie anche al prezioso supporto della dottoressa Patrizia Fistesmaire, responsabile della psicologia ospedaliera e territoriale, abbiamo pensato di intraprendere questo cammino. Mi riferisco ad un percorso multidisciplinare facoltativo e gratuito gestito da diversi specialisti (pneumologi, cardiologi, fisioterapisti, antalgisti) supportati da una psicologa. Vorrei ringraziare tutte le figure professionali che portano avanti questo progetto, mi riferisco a Carmela D’Angelo, Denise Lazzeroni, Francesca Tosi, Cristina Pagni, Silvia Morandi Denise Vidotto e Letizia Catani“.
Durante il ricovero i pazienti e i familiari vengono informati di questa opportunità e, in ogni caso, chi ha avuto una degenza di almeno 7 giorni in rianimazione, a tre mesi dalla dimissione, viene contattato telefonicamente per fissare un primo appuntamento, mentre il secondo è previsto a sei/nove mesi e la chiusura del percorso solitamente avviene dopo un anno.  Legata a questo progetto, in Valdera, nel 2022 è nata l’Associazione “Ti do aiuto”, tra i soci fondatori il dottor Paolo Carnesecchi. “Il nostro obiettivo – chiude Carnesecchi – è quello di collaborare con le istituzioni e la società civile per sviluppare un’azione di umanizzazione delle cure in rianimazione, accompagnando e dando supporto alle persone guarite da gravi malattie acute con spirito solidale tutelando la dignità umana dei soggetti fragili“. Per contattare l’ambulatorio inviare una mail a [email protected] oppure telefonare allo 0587-27304.  Fonte: Usl Toscana nord ovest

Ultime Notizie

Incidente in FiPiLi: una bambina ferita, 4 mezzi coinvolti e uno pesante

L'aggiornamento sul grosso incidente avvenuto in FiPiLi, ha coinvolto 4 auto e un mezzo pesante. Grossi problemi alla circolazione direzione mare da Empoli Est. "Nei...

Grosso incidente in FI-PI-LI tra Empoli e San Miniato in direzione mare

Diversi i veicoli coinvolti e lunghe code segnalate, ancora da verificare la dinamica dell'incidente. Ennesimo incidente in FI-PI-LI, tra Empoli e San Miniato in direzione...

Pisa, sviluppato piede artificiale SoftFoot Pro

SoftFoot Pro è un prototipo unico a livello internazionale e intende collocarsi trasversalmente come protesi tecnologica per le persone con disabilità e come soluzione...

Sorpreso con un coltello di 22cm nei pressi di un centro commerciale a Pontedera

Un uomo è stato sorpreso in possesso di oggetti atti ad offendere durante un controllo dei Carabinieri di Pontedera. I Carabinieri della Compagnia di Pontedera...

Collinarea Festival del suono 2024, le colline pisane tornano a vibrare d’arte

Lari, Casciana Terme e il parco fluviale di La Rotta a Pontedera, location principali della 26esima edizione. Musica, teatro, danza, esperienze immersive per le famiglie e un...

Atlete della Canottieri Cavallini Calcinaia a bordo dell’imbarcazione d”argento’ in Olanda

Giorgia Borriello e Benedetta De Martino, due ragazze della Canottieri Cavallini Calcinaia, conquistano l'argento ai mondiali di canottaggio femminile universitario. Prima si chiamavano Universiadi, oggi...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Ginnastica, la pontederese Cecilia è Campionessa nazionale

PONTEDERA. A 9 anni, Cecilia è riuscita a ottenere l'oro e l'argento nazionale. Grandi emozioni per la Stella Azzurra di Pontedera ai campionati di ginnastica artistica italiana...

Muore a 51 anni, lutto a Pontedera

PONTEDERA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa di David Beccani. E' venuto a mancare venerdì scorso all'età di 51 anni David Beccani. La triste notizia si è...

Grave incidente a Buti: fuori strada, auto distrutta 

BUTI. L’incidente stradale si è verificato nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 luglio. Un incidente stradale si è verificato nella notte tra domenica...

Maturità, liceo Russoli Pisa e Cascina: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

Il Liceo Artistico Statale Franco Russoli comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame...

Lajatico, il salotto a cielo aperto della Valdera

Si avvicina l’inizio dei concerti al Teatro del Silenzio che festeggeranno i 30 anni di carriera di Andrea Bocelli. Si è aperta con le quattro...

Traffico bloccato sulla Fi-Pi-Li tra Navacchio e Pisa, ecco perché 

Nella mattinata di oggi, giovedì 11 luglio, si stanno verificando forti rallentamenti. Automobilisti della Strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno hanno segnalato lunghe code a causa...