23.8 C
Pisa
mercoledì 29 Maggio 2024

Unipi in lutto: muore professoressa appena insignita del Cherubino d’Oro

15:07

La professoressa Poletti è stata per quarant’anni, prima come studentessa e poi come docente, legata all’Università di Pisa.

8 e 9 giugno ci saranno le Amministrative in Valdera, hai già deciso per chi votare?

  • Sì, ho già deciso per chi voterò (60%, 741 Votes)
  • No, non ho ancora deciso (26%, 319 Votes)
  • Non andrò a votare (10%, 129 Votes)
  • Voterò scheda bianca (3%, 41 Votes)

Voti totali: 1.230

Loading ... Loading ...

Oggi, domenica 28 aprile 2024, è scomparsa Dianora Poletti. L’Università di Pisa ricorda, con commossa partecipazione, la sua storia di studiosa e docente che, per più di quarant’anni, l’ha vista prima studentessa e poi protagonista della vita dell’Ateneo.

Dianora Poletti si è laureata con lode nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pisa nel 1981 e ha proseguito i suoi studi come allieva del primo ciclo di Dottorato di ricerca in diritto privato attivato negli Atenei italiani, conseguendo nel 1987 il titolo di Dottore di ricerca, sotto la guida di Ugo Natoli e Lina Bigliazzi Geri. Nell’Università di Pisa ha poi percorso tutta la sua carriera accademica, prima come ricercatrice, poi come professoressa associata e, dal 2004, come professoressa ordinaria presso la Facoltà di Economia. Nel 2012 si è trasferita presso il Dipartimento di Giurisprudenza, dove ha mantenuto tale carica fino al 2022, anno nel quale, per meriti insigni, è stata nominata dal Consiglio Superiore della Magistratura, con decreto del Presidente della Repubblica, consigliere di Cassazione, prima docente dell’Ateneo pisano ad essere chiamata in tale veste.

In tutto l’arco della sua carriera, ha profuso un costante e intenso impegno al servizio dell’Ateneo. Tra le numerose cariche istituzionali, che l’hanno vista preside della Facoltà di Economia dal 2010 al 2012 e componente del Senato Accademico e della Commissione Didattica di Ateneo, spicca il ruolo di presidente del Presidio della Qualità dal 2013 al 2019: in tale veste ha svolto, con grande impegno e competenza, la necessaria attività preparatoria per la visita Anvur. Le sue capacità sono state apprezzate dal MIUR che l’ha nominata esperto valutatore e l’ha inclusa nella short list nazionale dei 15 docenti Anvur per la selezione del Consiglio direttivo. Di grande rilievo per la vita dell’Ateneo è stata, infine, la sua attività di Coordinatrice del Gruppo di lavoro per la redazione del Piano strategico 2018-2020. Per questo impegno al servizio dell’Ateneo è stata insignita dell’Ordine del Cherubino lo scorso 27 marzo.

Per il Dipartimento di Giurisprudenza è stata, tra l’altro, presidente del Detect (Centro di ricerca interdipartimentale in Diritto e Tecnologie di Frontiera), direttrice del Master in Internet Ecosystem, coordinatrice del Dottorato di Ricerca in Scienze Giuridiche.

La sua attività scientifica è stata sempre caratterizzata dall’attenzione verso temi destinati a fornire un significativo apporto della dottrina alla prassi giurisprudenziale e alle riforme legislative. Nota all’accademia come esperta della responsabilità civile, i suoi primi contributi in tema di danno biologico da infortunio sul lavoro e da sinistro stradale (confluiti nella monografia del 1996 Danni alla persona negli ‘accidenti’ da lavoro e da automobile e condotti in sinergia con la medicina legale) hanno  condotto alla riforma legislativa delle tabelle liquidative Inail attuata nell’anno 2000 (riforma alla quale ha attivamente contribuito), nonché all’adozione delle tabelle liquidative delle menomazioni micropermanenti da responsabilità stradale.

A questi si aggiungono gli studi in tema di circolazione immobiliare (oggetto della seconda monografia del 2003 Regole risolutive di conflitti e tutela risarcitoria), dalla quale sono scaturiti i successivi saggi dedicati alle nuove modalità di accesso alla proprietà abitativa, specie ad opera di soggetti vulnerabili.

Numerosi, infine, i contributi dedicati ai rapporti tra diritto e tecnologia, estesi ai dati personali, alla digitalizzazione e all’intelligenza artificiale, contributi che sono stati oggetto di significative iniziative convegnistiche.

Dianora Poletti lascia il marito e una figlia, Lavinia, anch’essa docente nell’Università di Pisa, ai quali vanno le più sentite condoglianze dell’Ateneo tutto.

Chi volesse portare un ultimo saluto alla professoressa Dianora Poletti può recarsi presso la Casa funeraria “La Piramide”, in via della Gronda 336, a Lido di Camaiore (LU), orario 9-19. Martedì 30 aprile alle 17.30, sempre presso la stessa Casa funeraria, si terrà una piccola commemorazione.

Ultime Notizie

Una mostra di foto geotermiche si inaugura a Castelnuovo

La mostra sarà inaugurata sabato 1 giugno alle 17 all'ex Cinema Tirreno a Castelnuovo Val di Cecina e sarà visitabile fino al 15 settembre. “Oltre...

Nidi gratis: aperto il bando regionale fino al 27 giugno

Potranno accedere a “Nidi Gratis” le famiglie con Isee inferiore a 35.000 euro. Il contributo massimo erogato dalla Regione per ogni bambino è di...

Barbara Cionini risponde a Macelloni: “progettiamo la Valdera di domani”

La candidata dem di Capannoli, Barbara Cionini, ha risposto al sindaco uscente di Peccioli Renzo Macelloni. "Cari colleghi candidati sindaci, - scrive Cionini - rispondo...

Arresto in strada nel volterrano: era scappato dai domiciliari

L'uomo era stato condannato agli arresti per aver violato il divieto di avvicinamento alla compagna, adesso è stato associato alla Casa Circondariale di Pisa. I...

A Pisa lo sport scende in piazza: fa tappa in città il CSI in Tour

Una delle quaranta tappe della IX edizione del Centro Sportivo Italiano in tour passa da Pisa per coinvolgere tutta la cittadinanza, a partire dai...

Ex studenti del Pacinotti di Pontedera si ritrovano dopo 42 anni

L'incontro della sezione H dell'Istituto Professionale Pacinotti di Pontedera è stato un modo per tenere vivi i legami tra persone oltre i social. C'è commozione,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Annamaria, da Volterra a “Il Contadino Cerca Moglie”

Annamaria, una dei protagonisti dell'edizione 2024 de "Il Contadino Cerca Moglie", ha 26 anni e viene da Volterra. Tra i protagonisti di "Il Contadino Cerca...

Muore bimba di 9 mesi, dramma a Cascina

PONTEDERA. Un dramma che lascia senza parole. Come riporta il quotidiano Il Tirreno, la piccola non ce l'ha fatta.  Una notizia che lascia senza fiato, una...

Biancoforno a Fornacette: “Mai leso alcun diritto dei lavoratori. La querela? Aspetto personale”

FORNACETTE. La conferenza stampa si è svolta questa mattina, giovedì 23 maggio. L’azienda dolciaria Biancoforno SpA, una delle realtà più importanti in Valdera da 34...

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Schianto in moto, muore 52enne di Calci: chi era la vittima

Il 52enne è morto sul colpo dopo lo schianto contro il guardrail: era il titolare di un ristorante a Calci. CALCI – Lo schianto fatale...

Bocelli fa 30 anni di carriera: 3 giorni di concerti a Lajatico, tra gli ospiti anche Sinner

Bocelli festeggia 30 anni di carriera al Teatro del Silenzio di Lajatico: tanti i nomi degli ospiti, dal mondo della musica e non solo. LAJATICO...