17.5 C
Pisa
venerdì 14 Maggio 2021

Uniti per Calci: Per il Comune esiste solo la Casa del Popolo

CALCI. La capogruppo di Uniti per Calci Serena Sbrana ha comunicato al sindaco il suo disaccordo per come è stato individuato il canale di distribuzione delle mascherine: “Le mascherine della Protezione Civile Regionale da noi si trovano alla Casa del Popolo”.

“Non sono stati infatti – spiega Serena Sbrana – interpellati né associazioni né esercizi commerciali, per conoscere la loro eventuale disponibilità. Magari associazioni e titolari di esercizi commerciali si sarebbero offerti se solo lo avessero saputo! Lo si legge anche nei commenti su Facebook, dove alcuni si rammaricano di non essere stati contattati. Hanno telefonato anche a noi, increduli sull’iter intrapreso dal Sindaco per la scelta della Casa del Popolo: un iter che ha escluso tutti gli altri, neanche sentiti”.

“Quello di Uniti per Calci non è un attacco alla Casa del Popolo che fornisce, nel caso in specie, un servizio meritorio per la cittadinanza, se svolto correttamente. La nostra indignazione è invece verso un sistema di gestione, da parte del nostro Sindaco, molto superficiale. A noi Ghimenti ha fatto una comunicazione informale sul fatto che la Casa del Popolo si era offerta per distribuire le mascherine, ma non ci ha spiegato come è stata scelta per la distribuzione. Lo abbiamo saputo solo quando lo abbiamo chiesto espressamente, dopo essere stati contattati dai commercianti che ci avevano chiamato, allibiti e contrariati, per non essere stati contattati.”

“E il Sindaco non ci parli di emergenza, – aggiunge la capogruppo di Uniti per Calci – perché i tempi per interpellare anche associazioni ed esercenti locali ci sarebbero stati. Invece non ha nemmeno provato a chiedere altrove perché, sono parole sue, quando hai mille da pensarne è anche giusto che se qualcuno si offre ed altri no ci si rivolga a chi ti ha dato autonomamente tale disponibilità. Una figura istituzionale come quella del primo cittadino deve svestire, in situazioni come questa, le proprie inclinazioni ideologiche ed essere garante di tutti.”

“Noi di Uniti per Calci non ci stiamo: non è così che si affrontano le emergenze e pretendiamo inoltre di sapere se le mascherine sono sempre assegnate previa presentazione e registrazione della tessera sanitaria, perché ci sono giunte molteplici segnalazioni che questo non avvenga.”

Ultime Notizie

Pisa “blinda” piazza delle Vettovaglie: ingressi contingentati

Il sindaco di Pisa Michele Conti ha firmato un’ordinanza contingibile ed urgente per regolamentare l’accesso e lo stazionamento in piazza delle Vettovaglie.A partire da...

I sapori del sud approdano a Pisa: inaugurato Radici

Un nuovo ristorante dal gusto e dall'atmosfera tipicamente mediterranea è aperto a Pisa.Si tratta di Radici, nuovissimo locale nella centralissima piazza Carrara, con vista su...

Pontedera, Ponsacco e Bientina: torna la raccolta alimentare

VALDERA. Sabato 15 Maggio torna la raccolta alimentare in 73 punti vendita di Unicoop Firenze. Tra questi, anche i negozi Coop.Fi di Pontedera, Ponsacco...

Percorsi congiunti sul rilancio del Viale Rinaldo Piaggio

PONTEDERA. Nella giornata di ieri il vicesindaco Alessandro Puccinelli e l'assessore Mattia Belli sono stati ospiti della Piaggio."Intensa mattinata ospiti, insieme al Vicesindaco Puccinelli,...

Covid, Valdera e Pisa: il numero dei nuovi contagi per comune

COVID-19. Riportiamo i dati dei nuovi positivi dei vari comuni della Provincia di Pisa e della Valdera forniti dall’Asl Toscana Nord Ovest.In Valdera si...

Anticipazioni Covid: 529 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana sono 529 su 23.293 test di cui 11.444 tamponi molecolari e 11.849 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...