8.5 C
Pisa
lunedì 26 Febbraio 2024

Suolo pubblico a Pisa: semplificazioni per l’uso, si allunga la proroga

La Giunta comunale pisana ha deliberato la proroga al 31 dicembre prossimo delle disposizioni straordinarie per l’utilizzo del suolo pubblico da parte dei pubblici esercizi che prevedono una procedura semplificata per la richiesta.

“Continua l’attenzione di questa Amministrazione nei confronti delle imprese ricettive, della ristorazione, del turismo e dell’accoglienza in città – spiega l’assessore al commercio Paolo Pesciatini -. Con questa misura, valida per tutto il 2024, viene consentito, nel rispetto delle norme e dietro la regolarità del pagamento della Tari, di usufruire di spazi pubblici per svolgere al meglio le loro attività economiche. Si tratta della conferma di un sostegno che va ad aggiungersi a quelli già messi in campo negli anni scorsi ad un settore fondamentale per il sistema economico e sociale della nostra città”.

Per le attività commerciali già in possesso di “nulla osta”, ottenuto tramite procedura semplificata, la delibera prevede la “proroga automatica per il posizionamento temporaneo su vie, piazze, strade e altri spazi simili, di dehors, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, senza dover richiedere le autorizzazioni prescritte dal “Codice dei beni culturali e del paesaggio”. La proroga è subordinata al pagamento del canone unico patrimoniale (Cup e Tari).

Per le attività che facciano richiesta ex novo, entro il limite massimo di incremento del 60% rispetto a quella già autorizzata, secondo i parametri ante Covid 19, viene consentito di presentare comunicazione con allegata la planimetria dell’esterno richiesto, il consenso dei titolari delle attività limitrofe in caso si verifichi sovrapposizione (di spazio o di copertura dell’ingresso o vetrina) e anche la planimetria della superficie di somministrazione. Anche in questo caso la proroga verrà concessa previo pagamento del canone unico patrimoniale.
È confermata anche la semplificazione dell’iter burocratico relativo alla richiesta che dovrà essere inoltrata tramite Posta certificata (PEC) a Sepi spa, senza pagamento del bollo.

La posa in opera temporanea su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di interesse culturale o paesaggistico, di strutture amovibili, quali dehors, elementi di arredo urbano, espositori di menu, attrezzature, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, purché funzionali all’attività di somministrazione, non è subordinata alle autorizzazioni previste dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, ferma restando la compatibilità con la normativa prevista dal codice della strada il cui rispetto è preventivamente valutato dalla Polizia Municipale entro il termine massimo di 10 giorni lavorativi. Le strutture mobili dovranno comunque avere caratteristiche tali da poter essere rimosse entro 24 ore dalla richiesta delle autorità competenti, per ragioni imprevedibili di urgenza e necessità, anche legate ad eventi di Protezione civile.

Ultime Notizie

Denise Ciampi candidata Sindaco a Pontedera

Riportiamo integralmente il comunicato stampa del Circolo Rifondazione Comunista Pontedera Karl Marx e del Circolo Sinistra Italiana Valdera Valdicecina. "La sinistra a Pontedera lancia la...

Muore incinta di 8 mesi, anche il bimbo non ce l’ha fatta

Un dolore insopportabile, una notizia che nessuno vorrebbe mai leggere e ricevere. La madre era stata colpita da un malore improvviso che non le aveva lasciato...

Museo a cielo aperto, inaugurata a Pisa l’arte urbana

E' stato inaugurato sabato 24 febbraio a Pisa il museo a cielo aperto dedicato all'arte urbana, frutto di successivi progetti curati da Gian Guido...

Disordini a Pisa, Petrucci: “ignobile strumentalizzazione da parte del PD”

Petrucci: "condanniamo ogni forma di violenza. Ignobile strumentalizzazione da parte del PD". Queste le dichiarazioni di Diego ptrucci a margine dei disordini avvenuti negli scorsi...

Maltempo, Pisa e provincia: pioggia e mare molto mosso

Il servizio meteo della Regione Toscana informa dell'arrivo di una nuova perturbazione, fenomeno che influenzerà particolarmente la giornata di domani lunedi 26 febbraio. Uova perturbazione...

Matteo Cecchelli è il candidato del centrosinistra per le amministrative a San Giuliano Terme

Si è svolta ieri, sabato 24 febbraio nei locali del circolo Arci di Pappiana la presentazione della coalizione di centrosinistra e del candidato sindaco...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Precipitano da otto metri a Fornacette, gravi due operai di 29 e 32 anni

CALCINAIA. Il grave incidente si è verificato nella mattinata di oggi, lunedì 19 febbraio, nella zona industriale di Fornacette. Questa mattina, lunedì 19 febbraio, due...

Cascina: spegne 100 candeline, tanti auguri Nina!

La signora Nina è arrivata a Cascina negli ultimi anni. Ha compiuto 100 anni la signora Nina. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Pisa: l’atleta Angelo spegne 95 candeline, tanti auguri!

Il Comune di Pisa premia l’atleta Angelo Squadrone nel giorno del suo 95esimo compleanno: "Esempio di grande tenacia e spirito sportivo". Il Comune di Pisa...

Don Massimiliano saluta Pontedera: “In sei anni e mezzo la mia famiglia e la mia casa” 

Il saluto di don Massimiliano alla comunità dopo sei anni e mezzo di servizio a Pontedera. Domenica 18 febbraio 2024 don Massimiliano Garibaldi ha dato l’annuncio...

Carnevale di Marina di Pisa, “dopo 3 anni di stop un grande successo”

Tantissime persone sul lungomare da piazza Baleari a piazza Gorgona per la manifestazione organizzata da Confcommercio Pisa e Ccn Marina di Pisa. È stato un...

Aurora De Rita, esordio in Nazionale per la calciatrice di Bientina [INTERVISTA]

Nell'audio sopra, Aurora De Rita risponde alla domanda di VTrend.it sull'emozione della convocazione in Nazionale. 24 anni e la prima chiamata in Azzurro: Aurora De...