15.5 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Rilancio dei centri storici di Capannoli: Banca di Lajatico offre finanziamenti e mutui

CAPANNOLI. Comune e BPLaj insieme per promuovere il progetto CREO.

Dopo l’annuncio del Comune di contributi a fondo perduto per la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente e l’apertura di nuove attività commerciali e artigianali nei centri storici di Capannoli e Santo Pietro Belvedere, la Banca Popolare di Lajatico annuncia la volontà di supportare i cittadini che vorranno avvalersi dell’importante opportunità offerta dall’Amministrazione Comunale.

La Banca di Lajatico, che a Capannoli è presente con una filiale storica, da sempre vicina al tessuto locale intende sostenere il territorio offrendo finanziamenti e/o mutui finalizzati ad aperture di nuove attività commerciali, di pubblico esercizio ed artigianali oppure finalizzati ad opere di recupero e restauro degli edifici esistenti. I proprietari degli immobili interessati oppure coloro che vorranno avviare una nuova attività potranno quindi avvalersi da un lato dell’importante contributo offerto dal Comune e dall’altro dei finanziamenti offerti dalla BPLaj.

“È una misura importante che abbiamo deciso di avviare in questo periodo per riqualificare i nostri centri storici offrendo opportunità economiche a chi intende avviare nuove attività ed a chi intende riqualificare i propri immobili” commenta la Sindaca Arianna Cecchini che prosegue ringraziando la Banca Popolare di Lajatico per essere al fianco dell’Amministrazione Comunale in un progetto che, attraverso risorse proprie del Comune, impatta sul bilancio comunale in un momento di particolare difficoltà economica.

La Banca Popolare, per voce del Direttore della filiale di Capannoli Giacomo Bicchierini si dichiara “lieta, in veste di banca locale, di essere al fianco dell’Amministrazione Comunale per portare avanti un’iniziativa così importante per la comunità di Capannoli e Santo Pietro Belvedere”.

Ulteriori informazioni sul sito del Comune www.comune.capannoli.pi.it nella sezione
dedicata CREO (dal nome del progetto Commercio Recupero Edilizia Opportunità), e
presso la filiale di Capannoli della Banca Popolare di Lajatico (Via di Mezzopiano 2 – tel. 0587609423 e-mail: [email protected]).

Ultime Notizie

Luci “green” per il centro di Cascina

CASCINA. È in calendario prima del 15 settembre la partenza dell’intervento di riqualificazione energetica, con adeguamento normativo, per gli impianti di illuminazione pubblica del...

Chiuso il triplice intervento sull’acquedotto di Peccioli

PECCIOLI. Prosegue l’impegno di Acque SpA per migliorare il servizio per qualità e continuità. Completamente risanati 550 metri di tubazioni, per un investimento da...

Bientina riporta in scena la convivialità grazie allo Street Food

BIENTINA. Weekend all'insegna del buon cibo e della convivialità tra le strade di Bientina (come vi abbiamo già annunciato QUI). Soddisfazione e orgoglio anche...

La Toscana non ci sta: gli umbri non si possono vaccinare nella nostra Regione

L'accesso alla vaccinazione è consentito esclusivamente a chi è  residente o domiciliato in Toscana “per motivi di lavoro, di assistenza familiare o per qualunque altro...

Covid-19 in Toscana, le anticipazioni del Presidente Giani

TOSCANA. Consuete le anticipazioni del Presidente Giani, circa le nuove positività sul territorio regionale. I nuovi casi registrati in Toscana sono 491 su 24.061...

Valdera, caduta libera dei contagi, merito dei vaccini e del lockdown?

Calo dei contagi in Valdera. Effetto vaccini o effetto lockdown? Da una breve analisi dei dati forniti da Asl Toscana Nord Ovest, si può constatare...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...