10.5 C
Pisa
sabato 29 Gennaio 2022

Perché non allargare la famiglia? Adotta un amico a 4 zampe!

Adozioni dei cani: il Comune di Pisa lancia la campagna di sensibilizzazione ‘Qua la zampa!’

Lanciata stamani, lunedì 20 dicembre sotto l’albero di Natale di piazza XX Settembre, la campagna di sensibilizzazione per le adozioni dei cani ospiti del canile ‘Soffio di vento’ di Ospedaletto, voluta dal Comune di Pisa in collaborazione con le associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti di Pisa.

Il canile ‘Soffio di vento’, che ospita circa 40 cani, si trova a Ospedaletto in via di Granuccio ed è aperto al pubblico per le visite lunedì e venerdì mattina dalle 8 alle 11, mercoledì e giovedì dalle 14 alle 17 e sabato dalle 14 alle 17.

“Le vacanze di Natale – ha spiegato l’assessore all’ambiente Filippo Bedini – sono un periodo di maggiore tranquillità, in cui le famiglie hanno un po’ più di tempo e possono rappresentare il momento giusto per fare una visita al canile comunale ‘Soffio di vento’ e magari intraprendere un percorso consapevole che porta all’adozione di un cane. Non un regalo, dunque, ma un’occasione per pensare seriamente alla possibilità di allargare la famiglia con un amico a 4 zampe. Speriamo che queste iniziative possano servire a far crescere le adozioni, quelle fatte bene, in piena consapevolezza e per il bene degli animali e non solo di chi adotta”.

“Saranno occasioni – prosegue Bedini – per far conoscere alle persone l’esistenza del canile sanitario-rifugio di Ospedaletto, una struttura che per il Comune di Pisa è un fiore all’occhiello, a cui stiamo lavorando per l’affidamento del nuovo bando di gestione, recependo tutte le direttive e normative nazionali che lo renderanno ancora più efficiente e accogliente per i cani”.

“Per sensibilizzare le persone ad adottare gli animali e per ampliare il più possibile il raggio d’azione della campagna pensata dal Comune di Pisa – ha dichiarato il consigliere comunale Alessandro Bargagna, promotore dell’iniziativa – abbiamo coinvolto le associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti, per far sì che nelle attività commerciali della città siano esposte le locandine che invitano i cittadini a visitare il canile, conoscere i cani e decidere per un adozione consapevole degli animali. Stiamo già organizzando ulteriori iniziative per diffondere sempre più nella città la conoscenza di questa struttura ben funzionante e accogliente, ma che ha bisogno di essere supportata e alleggerita del carico di animali che ospita al suo interno temporaneamente”.

“Diffonderemo la locandina tra tutti i nostri associati – ha aggiunto Massimo Rutinelli responsabile del centro storico di Confcommercio – e speriamo, arrivando ai nostri clienti che nel periodo natalizio frequentano maggiormente le attività commerciali, di poter dare il nostro contributo nel veicolare il messaggio del Comune e nell’aiutare i cani ospiti del canile che sono stati abbandonati ed hanno bisogno dell’affetto e della vicinanza di tutti noi”.

“Ringraziamo il Comune di Pisa e in particolare il consigliere Bargagna per averci coinvolto nella campagna di sensibilizzazione – ha detto il responsabile area pisana di Confesercenti Simone Romoli-. È un tema su cui come associazione di categoria siamo sensibili e stiamo già lavorando: la Casina della Solidarietà che è presente in piazza Vittorio Emanuele, all’interno del marcatino di Natale organizzato da Confesercenti sulla base del bando del Comune che ci siamo aggiuducati, ospita a turno diverse associazione di volontariato, tra cui anche l’associazione ‘Code nel cuore’ che si occupa di promuovere le adozioni dei cani. Distribuiremo la locandina presso tutti gli stand dei mercati natalizi, mercati settimanali e presso tutte le attività associate”.

E]

Ultime Notizie

Occupanti abusivi rubano 8.000 euro di attrezzi

PISA. Arrestati due occupanti abusivi di un edificio abbandonato: avevano rubato oggetti per un valore di circa 8.000 euro. Pattuglie della Squadra Volanti della Questura...

321 nuovi casi Covid in Valdera

Ecco l'aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Valdera. I nuovi casi di Coronavirus accertati fra la popolazione della Valdera sono 321, così suddivisi: Terricciola...

“Riapertura Grillaia e ampliamento discariche? No assoluto!”

Terricciola SiCura: "Qui non esiste nessuna strategia politica, esiste solo la volontà di salvaguardare o meno i nostri territori e la salute dei cittadini". "Da...

Toscana, 9.713 casi Covid in più rispetto a ieri e 36 decessi (+2 a Pisa)

CORONAVIRUS. 9.713 casi in più rispetto a ieri, età media 36 anni. Trentasei i decessi. I ricoverati sono 1.461 (5 in più rispetto a...

2021 e Ztl: boom infrazioni a Cascina, sono 1.849

CASCINA. Continua a dare i suoi frutti il lavoro della Polizia Municipale. Potenziata la sua azione sul territorio. Nel corso del 2021 la Municipale ha visionato...

Folgore, lanci aviorifornimenti precisi a 150 metri

Brigata paracadutisti Folgore e 46/a Brigata Aerea di Pisa insieme per testare il sistema di guida autonoma Jpads. Come riportato da ANSA, la compagnia aviorifornimenti...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Tragedia in provincia di Pisa: scompare da casa, lo trovano morto

E' stato trovato morto l'anziano scomparso a Montecastelli Pisano, nel Comune di Castelnuovo Valdicecina. A lanciare l'allarme due giorni fa era stata la moglie, tornata a...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...

Non si ferma dopo aver urtato l’auto della Municipale, inseguito e raggiunto a Bientina dall’agente ferito

L’incidente poche ore fa tra Calcinaia e Pontedera: il camion non si è fermato ma l'agente, ferito, lo ha raggiunto con l’aiuto di un...

Si suicida con un colpo di fucile

L’uomo ha deciso di farla finita sparandosi con un fucile nel bosco. Si è tolto la vita con un colpo di fucile. Così è morto...