20 C
Pisa
venerdì 18 Giugno 2021

Macelloni su Desk Valdera: “Il progetto sul quale puntare c’è già e si chiama Linking Valdera”

PECCIOLI. In merito alla presentazione alla stampa del progetto ”Desk Valdera”, avvenuta oggi 10 maggio, si esprime uno dei sindaci assenti all’incontro (leggi) Renzo Macelloni che in un comunicato stampa riporta:

“Non ho potuto, per altri impegni istituzionali, essere presente alla presentazione del Desk Valdera. Sono favorevole alla nascita di un coordinamento unitario attraverso cui monitorare e gestire in modo trasversale e sovracomunale le opportunità del “Piano nazionale di ripresa e resilienza” e le linee di finanziamento. Ma il progetto di eccellenza sul territorio c’è già e si chiama Linking Valdera. Il primo da concretizzare e intorno al quale, poi, costruire tutti gli altri”.

Questo l’intervento del sindaco di Peccioli Renzo Macelloni a distanza di qualche ora dalla presentazione del Desk Valdera, il coordinamento di sindaci annunciato a Pontedera, che si dovrebbe porre come obiettivo prioritario quello di elaborare progetti e intercettare finanziamenti. A partire da quelli del Recovery Fund.

Un intervento nel quale Macelloni ha sottolineato l’importanza di un progetto praticamente pronto, elaborato nel corso del 2020 insieme a Nomisma e Mic-Mobility in Chain. Una soluzione di mobilità integrata che per tutta la Valdera dovrebbe essere, almeno nella volontà di Macelloni, “priorità strategica e progetto bandiera per la prossima generazione e per tutto il territorio”. Parole che il primo cittadino ha ripetuto, e messo anche per scritto, qualche settimana fa al presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. Un investimento complessivo da 50 milioni di euro che coinvolge non solo Peccioli, ma tutta la Valdera da Pontedera fino a Lajatico.

IL PIANO E I PRECEDENTI. Linking Valdera dovrebbe portare sul territorio un impatto economico complessivo di 65,7 milioni di euro. E su questo le amministrazioni della Valdera hanno già investito molto. Per questo, pur salutando positivamente la nascita di Desk Valdera, Macelloni vuole spingere sull’acceleratore per non perdere un’occasione d’oro per una profonda rigenerazione urbana, ecologica e digitale.

Tutto è iniziato nel marzo 2019, quando i Comuni di Channi, Lajatico, Peccioli, Ponsacco e Terricciola hanno stipulato un accordo per programmare uno sviluppo innovativo e sostenibile della mobilità, chiamato poi ValderaLab 2030. La costituzione di “Desk Valdera” ha anche lo scopo di approfondire i temi di Valdera Lab2030 alla luce dei possibili investimenti legati al PNRR e alle linee di finanziamento europeo. E il primo passo, al di là dei singoli interessi, dovrà essere proprio Linking Valdera. Progetto già a un livello avanzatissimo di progettazione e sul quale le amministrazioni comunali hanno già investito in maniera importante.

Macelloni, pur senza citarlo direttamente, ricorda ancora bene il progetto della metropolitana leggera, un progetto audace e articolato per collegare su rotaia Pontedera, l’Alta Valdera e Volterra. Lanciato la prima volta oltre 21 anni fa e che ottenne, in un sondaggio tra la popolazione, una percentuale di favorevoli che superò l’85%. Ragioni politiche di varia natura, però, non lo fecero mai crescere da buona idea a progetto esecutivo. Macelloni, dunque, su Linking Valdera non vuole passi indietro, rallentamenti o ripensamenti. E per non vedere naufragare quella che è più di un’idea, ma un progetto con già ben definiti quattro ambiti di intervento, spera che le energie del Desk Valdera non si disperdano in quattro o cinque direzioni diverse, ma possano inizialmente convogliare verso una sola. Il primo step – conclude Macelloni – di un processo più ampio e territorialmente più vasto”.

Ultime Notizie

La fiera di Cascina sarà recuperata il 29 giugno

CASCINA. Sarà sempre nel martedì dopo l’ultimo lunedì del mese, ma a giugno anziché a maggio.Il mercato della fiera di Cascina torna martedì prossimo,...

Caos rifiuti, cassonetti non svuotati a Terricciola: “Serve un cambio del servizio”

TERRICCIOLA. Il gruppo consiliare Terricciola SiCura denuncia le criticità inerenti al mancato svuotamento di alcuni cassonetti della spazzatura presenti a La Rosa."Cassonetti stracolmi di...

Alla Biennale di Venezia protagonista “Voci”: il progetto che racconta Peccioli e le sue bellezze

PECCIOLI. Un autobus che da Peccioli si è mosso in direzione Venezia. Poi il trasferimento, lungo i canali, direttamente all'Arsenale. Dove un gruppo di...

Rubavano gioielli e pietre preziose in abitazioni: arrestate le due ladre

Ricettazione continuata in concorso, è questo il capo d'accusa ascritto a due donne arrestate quest'oggi dai Carabinieri.SAN MINIATO. I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di San...

9 ore sotto torchio, poi crolla: ”Sono io l’assassino di Maria Kristina Novak”

E' Francesco Lupino l'assassino di Maria Kristina Novak.  Lo scorso 23 marzo nel giallo della scomparsa della Novak, che lavorava in un night di Altopascio...

Mix vaccini, funziona? Sono sicuri?

Questa è la domanda che molti si pongono, soprattutto coloro che ne dovranno fare uso e a cui è stata somministrata come prima dose...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...