11.2 C
Pisa
giovedì 8 Dicembre 2022

Le regole della spiaggia, ecco cosa ti aspetta al mare

TIRRENIA. Un’ordinanza libera tutti o quasi, emanata anche in maniera repentina ha reso problematica la riapertura di moltissimi stabilimenti balneare del litorale pisano. Tra Marina, Tirrenia e Calambrone coloro che hanno potuto accogliere oggi sabato i bagnanti non sono stati più di cinque, sei.

A fornirci i dati e fare da cronista alla giornata di oggi, è stato un noto imprenditore del settore, Luca Gianvanni titolare dell‘Oasi del Mare e del residence Orchidea Marina, di Calambrone e Tirrenia.

“C’è stato davvero un buon afflusso di clientela nel primo giorno di battesimo in una stagione iniziata in maniera travagliata. Il via arrivato troppo a ridosso dell’apertura, ha messo molti colleghi in difficoltà, così oggi in pochissimi siamo riusciti nell’impresa. La nostra fortuna – ci dice Gianvanni – è che avevamo già iniziato a lavorare in largo anticipo, prima della restrizione sanitaria”.

La curiosità scivola sull’accoglienza dei bagnanti, cosa trovano i bagnanti quando giungono sulla spiaggia: “Abbiamo collocato come da protocollo tutte le precauzioni del caso, – ci dice il titolare Gianvanni dell’Oasi del Mare –  inutile ricordare il gel, le mascherine agli addetti ai lavori, gli ombrelloni sono distanziati con 15 mq a disposizione, contro i 10 mq per legge, gazebi con 25 mq contro i 10 richiesti, decine di cartelli e percorsi come richiesto, fortunatamente  noi non abbiamo problemi in quanto lo spazio non ci manca ed abbiamo provveduto a sistemare tutto in assoluta sicurezza rispettando a pieno quanto l’ordinanza impone, abbiamo anche creato  dei percorsi a senso unico ed ogni ora un addetto con un nebulizzatore a base di alcol e cloro pensa a sanificare i percorsi o gli accessori più utilizzati”.

 “Tra l’altro – ricorda Gianvanni – proprio pochi giorni fa la ASL Toscana Nord ovest, ha effettuato ben 500 test sierologici lungo il litorale con un quoziente di positivi pari a zero. Personalmente noi che lavoriamo soprattutto con un’utenza locale, abbiamo qualche vantaggio in più, tanto che ad oggi gli spazi rimasti disponibili nella nostra struttura sono pochissimi e già domani pensiamo di completarli per tutta la stagione, nella nostra struttura non sarà possibile accogliere i giornalieri, sia in spiaggia sia in piscina, chi accede dovrà avere il posto riservato. Chi invece soffre sono gli hotel i residence che a marzo hanno fatto fatturato zero”.

“Domani domenica, si attende ancora una buona affluenza, ma sia da noi che come nelle altre strutture gli ingressi saranno contingentati, una volta esauriti gli spazi non potremo far accedere nessuna altro”.

Ultime Notizie

Investimento a Cascina in prima serata, codice rosso

Cascina, l'incidete è avvenuto in prima serata oggi giovedì 8 dicembre. I soccorsi sono stati chiamati per un investimento avvenuto a Cascina in via Nazario...

Cade un albero in via del Tiglio tra Calcinaia e Bientina, sensi unici nel tratto

A causa della caduta di un pino lungo la SS 439 nel tratto tra la rotatoria di Montecchio e l'intersezione con via Garibaldi a...

Venerdì 9, “tempo da lupi”, codice giallo su tutta la Toscana

Pioggia, temporali e vento: venerdì 9 codice giallo su tutta la Toscana Un'intensa perturbazione che interessa la Toscana porterà a precipitazioni diffuse, anche temporalesche a...

Sospetto arresto cardiocicolatorio, deceduto dopo battuta di caccia in provincia di Pisa

I soccorsi sono stati allertati per un  malore che ha colpito un uomo, questa la comunicazione del 118 Volterra, l'intervento del 118 è avvenuto sulla...

Montecerboli, i Carabinieri incontrano la cittadinanza, tema: le truffe

Continua la campagna di sensibilizzazione a favore delle fasce più esposte della popolazione, portata avanti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Pisa Questa volta l’evento...

Premio Verdigi: domenica 11 dicembre 2022 al Teatro Rossini 

IL SINDACO DI MAIO: "IL PRIMO ANNO SENZA I GENITORI DI MARCO, CONTINUIAMO NEL SOLCO DEL LORO INSTANCABILE IMPEGNO" Tutto pronto per l'edizione del Premio...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Incidente nella notte a Vicopisano: muore una donna di Bientina

Tragedia nella notte. La donna è morta sul posto. VICOPISANO. Domenica 4 dicembre intorno alle ore 1.30 si è verificato un incidente stradale mortale sulla...

Santa Maria a Monte piange il suo storico barista ‘Grappino’

Morto Giancarlo, per tutti 'Grappino', storico barista di Ponticelli: molti i messaggi di cordoglio. SANTA MARIA A MONTE – E’ morto Giancarlo Botti, per tutti...

Valdera, muore storico imprenditore delle cucine

Con la scomparsa di Fernando Toncelli, la Valdera perde uno dei suoi più grandi imprenditori. È venuto a mancare all'età di 99 anni Fernando Toncelli, fondatore...

Auto contro albero a Vicopisano: la vittima è una 69enne di Bientina

Un impatto violentissimo, e fatale: per la donna non c'è stato niente da fare. A dare l'allarme alcuni residenti che hanno visto l'auto contro l'albero. https://vtrend.it/incidente-nella-notte-a-vicopisano-muore-una-donna-di-69-anni-di-bientina/?fbclid=IwAR0izZnkRkl4vunkbAxKTHqSId3B_asQ6g86mAU6VLl6JAWZ7Vo34t7XCjc "Stanotte (ieri...

Partorisce sulla barella della Misericordia di Peccioli prima di entrare in maternità

Ecco quanto riportato dalla Misericordia di Peccioli in merito ad un bambino (come ci conferma la maternità del Lotti) che aveva fretta di nascere. "Questa...