8.5 C
Pisa
lunedì 26 Febbraio 2024

La Valdera sale in cattedra a Roma, l’esperienza sui dati INVALSI

ValVal, un’esperienza significativa a livello nazionale per la valutazione della dispersione scolastica e per la messa a punto di un modello scientifico di rilevazione e analisi dei dati Invalsi, utili a misurare il grado di apprendimento degli studenti.

Un’altra prestigiosa vetrina nazionale in cui la Valdera, o meglio la Conferenza Educativa della Valdera, è stata invitata ad esibire la sua esperienza. L’occasione si è presentata durante il Seminario “I dati INVALSI: uno strumento per la ricerca e la didattica” in fase di svolgimento a Roma fino al 26 Novembre.

Un appuntamento di rilievo nazionale, giunto alla sua ottava edizione il cui scopo è quello di promuovere l’utilizzo dei dati INVALSI (e non solo) nella ricerca scientifica e nella didattica. I dati raccolti annualmente dall’Istituto costituiscono infatti un prezioso strumento per indagare le caratteristiche del sistema scolastico e per definire gli eventuali interventi di sostegno o potenziamento.

La Valdera, rappresentata dalla Presidente della Conferenza Educativa Arianna Cecchini, dalla Dirigente dell’Unione Valdera Simonetta Radi, da Cristina Cosci e Simone Mancini esperti che da anni seguono il progetto sul piano scientifico, ha presentato ValVal, un’esperienza significativa a livello nazionale per la valutazione della dispersione scolastica e per la messa a punto di un modello scientifico di rilevazione e analisi dei dati Invalsi, utili a misurare il grado di apprendimento degli studenti.

In particolare nell’intervento tenuto al seminario romano nel pomeriggio di Giovedì 23 Dicembre si è parlato della dispersione scolastica implicita, cioè del mancato raggiungimento di competenze di base necessarie, che è proprio oggetto di studio del progetto ValVal e che potrà fornire dati utili alle amministrazioni per porre in essere, insieme alle scuole, le migliori strategie di contrasto alla dispersione scolastica.

La soddisfazione della Presidente della Conferenza Educativa, racchiusa in queste parole: “Il progetto ValVal è un patrimonio della zona educativa Valdera, portato avanti negli anni grazie all’impegno delle amministrazioni, delle scuole, del Cred Valdera spiega Arianna CecchiniÈ stato un onore presentare l’esperienza della Valdera; la scelta condivisa dei Comuni e delle scuole di promuovere azioni per diminuire la dispersione scolastica si è rivelata vincente. Nel seminario abbiamo presentato la metodologia tecnico scientifica utilizzata, grazie ai dati Invalsi; è stata una bella occasione di confronto con altre realtà italiane, un’opportunità per affinare ulteriormente il nostro lavoro“.

Fonte: Comunicato stampa Unione Valdera

Ultime Notizie

Muore incinta di 8 mesi, anche il bimbo non ce l’ha fatta

Un dolore insopportabile, una notizia che nessuno vorrebbe mai leggere e ricevere. La madre era stata colpita da un malore improvviso che non le aveva lasciato...

Museo a cielo aperto, inaugurata a Pisa l’arte urbana

E' stato inaugurato sabato 24 febbraio a Pisa il museo a cielo aperto dedicato all'arte urbana, frutto di successivi progetti curati da Gian Guido...

Disordini a Pisa, Petrucci: “ignobile strumentalizzazione da parte del PD”

Petrucci: "condanniamo ogni forma di violenza. Ignobile strumentalizzazione da parte del PD". Queste le dichiarazioni di Diego ptrucci a margine dei disordini avvenuti negli scorsi...

Maltempo, Pisa e provincia: pioggia e mare molto mosso

Il servizio meteo della Regione Toscana informa dell'arrivo di una nuova perturbazione, fenomeno che influenzerà particolarmente la giornata di domani lunedi 26 febbraio. Uova perturbazione...

Matteo Cecchelli è il candidato del centrosinistra per le amministrative a San Giuliano Terme

Si è svolta ieri, sabato 24 febbraio nei locali del circolo Arci di Pappiana la presentazione della coalizione di centrosinistra e del candidato sindaco...

Pro Assistenza di Calcinaia: inaugurato nuovo mezzo di trasporto [VIDEO]

Nuovo mezzo per il trasporto sociale a Calcinaia: un passo avanti per un migliore servizio alla cittadinanza. Il grazie commosso della presidente Nila Arzilli https://www.youtube.com/watch?v=tXSyyAw-q0Y Sopra...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Precipitano da otto metri a Fornacette, gravi due operai di 29 e 32 anni

CALCINAIA. Il grave incidente si è verificato nella mattinata di oggi, lunedì 19 febbraio, nella zona industriale di Fornacette. Questa mattina, lunedì 19 febbraio, due...

Cascina: spegne 100 candeline, tanti auguri Nina!

La signora Nina è arrivata a Cascina negli ultimi anni. Ha compiuto 100 anni la signora Nina. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Pisa: l’atleta Angelo spegne 95 candeline, tanti auguri!

Il Comune di Pisa premia l’atleta Angelo Squadrone nel giorno del suo 95esimo compleanno: "Esempio di grande tenacia e spirito sportivo". Il Comune di Pisa...

Don Massimiliano saluta Pontedera: “In sei anni e mezzo la mia famiglia e la mia casa” 

Il saluto di don Massimiliano alla comunità dopo sei anni e mezzo di servizio a Pontedera. Domenica 18 febbraio 2024 don Massimiliano Garibaldi ha dato l’annuncio...

Carnevale di Marina di Pisa, “dopo 3 anni di stop un grande successo”

Tantissime persone sul lungomare da piazza Baleari a piazza Gorgona per la manifestazione organizzata da Confcommercio Pisa e Ccn Marina di Pisa. È stato un...

Aurora De Rita, esordio in Nazionale per la calciatrice di Bientina [INTERVISTA]

Nell'audio sopra, Aurora De Rita risponde alla domanda di VTrend.it sull'emozione della convocazione in Nazionale. 24 anni e la prima chiamata in Azzurro: Aurora De...