13.3 C
Pisa
sabato 13 Aprile 2024

Farmavaldera lancia il Progetto Comunità Cardioprotetta “COGLI IL BATTITO”

17:07

Farmavaldera, in collaborazione con le associazioni Misericordia e Pubblica Assistenza sul territorio, ha annunciato l’avvio del Progetto Comunità Cardioprotetta.

Questa iniziativa ambiziosa mira a rendere le comunità di Capannoli, Ponsacco, Santa Maria a Monte e Pomarance più sicure e pronte ad affrontare situazioni di emergenza cardiaca.

L’obiettivo principale del progetto è triplice:

Aumentare la disponibilità di Defibrillatori Automatici Esterni (DAE): verranno integrati ulteriori DAE presso i luoghi di alta frequenza di aggregazione, migliorando così la prontezza di intervento in caso di arresto cardiaco improvviso.

Educazione alla popolazione: attraverso corsi di formazione, la popolazione sarà istruita sul riconoscimento delle condizioni di arresto cardiaco improvviso e sull’importanza di intervenire tempestivamente con le manovre di rianimazione cardiopolmonare (RCP).

Aumentare il numero di soccorritori: promuovendo l’accesso alla formazione sull’uso del DAE, si mira a incrementare il numero di persone pronte ad intervenire con consapevolezza in caso di emergenza.

Il progetto prevede diverse tappe per la sua realizzazione:

Ricognizione dei DAE esistenti: verrà effettuato un censimento dei Defibrillatori Automatici Esterni già presenti nei luoghi pubblici.

Identificazione dei luoghi carenti di DAE: attraverso un’accurata analisi, verranno individuati i luoghi dove è necessario installare nuovi dispositivi.

Donazione e installazione dei DAE: i Defibrillatori Automatici Esterni saranno donati e installati nei luoghi individuati, garantendo una copertura adeguata sul territorio.

Informazione ai cittadini: sarà diffusa ampia informazione riguardo alla posizione dei DAE sul territorio comunale, al fine di sensibilizzare la popolazione sull’importanza di questi dispositivi.

Organizzazione di corsi di formazione: saranno organizzati corsi destinati alla popolazione per aumentare la conoscenza dei dispositivi e delle tecniche di primo soccorso.

L’inquadramento normativo del progetto è supportato da due importanti decreti ministeriali. Il primo, datato 18 maggio 2023, definisce il protocollo per le istruzioni che le centrali operative del sistema di emergenza sanitaria devono fornire durante le chiamate di emergenza, incluso l’uso dei DAE. Il secondo, del 16 marzo 2023, stabilisce le caratteristiche dei dispositivi, i criteri per la loro distribuzione e la verifica del loro funzionamento.

Secondo la legge italiana, l’uso del DAE è consentito non solo al personale medico, ma anche a personale sanitario e non sanitario opportunamente formato. In assenza di personale formato, è comunque consentito l’utilizzo del DAE a chiunque si trovi nelle vicinanze di un’urgenza cardiaca.

Il Progetto Comunità Cardioprotetta si propone quindi come un importante passo verso la creazione di comunità più sicure e preparate ad affrontare situazioni di emergenza cardiaca. Grazie alla collaborazione tra enti privati e associazioni locali, si mira a promuovere la cultura del primo soccorso e a salvare vite umane.” Fonte: FARMAVALDERA

Ultime Notizie

Chiusa per lavori la Sp14 di Miemo a Montecatini

La strada rimarrà chiusa fino alle 19 di domani per dei lavori a cura della Provincia. Seguirà una fase di senso unico alternato. Chiusa la...

Morto un 47enne toscano al concerto dei Subsonica a Firenze

L'uomo, originario di Pistoia, era al concerto della band quando, a causa di una lite, è caduto battendo la testa. È morto all'Ospedale Careggi di...

Mancanza di sicurezza in un cantiere edile di Volterra, scatta la multa

Il titolare dell'attività è stato inoltre segnalato alle autorità competenti. Nell’ambito dei controlli svolti dai militari del Comando Provinciale di Pisa, volti a promuovere la...

Passeggiare e pulire i luoghi pubblici, l’iniziativa di Demetra a Calcinaia

Una passeggiata ecologica per supportare la sostenibilità ambientale che va dal Cimitero fino a Santa Colomba. L'Associazione ambientalista Demetra organizza nel primo pomeriggio di Sabato...

Siamo pronti ad affrontare le nuove emergenze? Aoup e Unipi rispondono

Le sessioni saranno dedicate al ruolo dell’Europa e di come si sta preparando ai disastri ambientali e climatici e della Protezione Civile per pianificare...

Un torneo di carte all’aperto all’RSA di Ponsacco per coronare il sogno di Carlo

Un Torneo di Carte alla Casa di Riposo Giampieri di Ponsacco. L’appello del direttore Pietro Iafrate: "aiutiamo Carlo a coronare il suo sogno". Una splendida iniziativa...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...

Il giro d’Italia attraverserà la provincia di Pisa, ecco dove

  Il prossimo Giro d'Italia riserva delle novità per la Toscana; la sesta tappa del percorso, che si terrà il 9 maggio, prevede infatti il...

Vespa World Days 2024 al via: “Momento magico, un evento che passerà alla storia di Pontedera”

Ufficiale il programma del Vespa World Days 2024, in partenza giovedì 18 aprile: la manifestazione dedicata alla Vespa continuerà fino a domenica 21 aprile....

Il mondo si è spostato a Peccioli! 

Peccioli è il paese più bello d’Italia: già nel fine settimana ha assistito ad un fantastico boom di visitatori.   Ad una settimana dalla vittoria del contest...

Cane legato alla catena a Pisa, non poteva muoversi

Giunti sul posto, le Guardie hanno trovato il cane in chiara difficoltà poiché non poteva muoversi.   Giovedì scorso, le Guardie Zoofile sono state attivate da...

Muore a soli 22 anni, sgomento in Valdera

CALCINAIA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Riccardo Fadda.   E’ un dolore atroce quello che ha colpito la Valdera per la morte, a...