19.9 C
Pisa
mercoledì 19 Giugno 2024
14:31
LIVE! In continuo aggiornamento

Dalla Regione 40.000 euro a Cascina per digitalizzare l’archivio

14:31

Assessora Masoni: “L’obiettivo del progetto è di creare un archivio elettronico di facile consultazione per tutti gli utenti, con reperimento immediato dei documenti attraverso chiavi di ricerca, oltre alla loro riproduzione parziale o integrale”.

L’amministrazione comunale di Cascina si è aggiudicata un finanziamento regionale di 40.000 euro nell’ambito del progetto “Carta-byte”, con l’obiettivo di digitalizzare la documentazione conservata negli archivi, in particolar modo quella inerente il governo del territorio. Il Comune ha presentato un progetto per la digitalizzazione di pratiche dell’urbanistica e dell’edilizia privata. Obiettivo di tutti i progetti la semplificazione nella gestione delle pratiche e un miglioramento nella risposta ai cittadini e ai professionisti. “L’ottenimento di questo ulteriore finanziamento – sottolinea il sindaco Michelangelo Betti – non fa che confermare la capacità di questa amministrazione comunale di intercettare risorse extra bilancio. Risorse che da una parte serviranno a riqualificare il nostro territorio, e penso per esempio ai numerosi fondi Pnrr, dall’altra a renderlo più al passo con i tempi”.

“L’obiettivo principale del progetto – spiega Irene Masoni, assessora all’urbanistica e all’edilizia – è quello di creare un archivio elettronico di facile consultazione per tutti gli utenti, con reperimento immediato dei documenti attraverso chiavi di ricerca, oltre alla loro riproduzione parziale o integrale. È necessario portare in digitale tutte le pratiche presenti in archivio per velocizzare la consultazione e l’ottenimento di copie. Il percorso di digitalizzazione delle pratiche del settore tecnico riguarderà in questa fase il settore Urbanistica, in un momento particolarmente importante visto l’imminente avvio del procedimento del nuovo piano operativo”.

La Regione Toscana ha creduto fortemente in questo progetto, come sottolinea Stefano Ciuffo, assessore con deleghe alle infrastrutture digitali e ai rapporti con gli enti locali. “Come Regione abbiamo investito risorse importanti in un campo che non era stato minimamente considerato dal Governo attraverso il piano nazionale di ripresa e resilienza. Sono arrivati progetti da moltissimi Comuni, a dimostrazione del fatto che Carta-byte ha suscitato interesse e toccato un ambito di grande attualità”.

Anche l’amministrazione comunale punta molto sulla digitalizzazione per rendere più accessibili tutti i servizi. “Il nostro Comune – conclude Claudio Loconsole, assessore alla digitalizzazione e innovazione – è uno degli 8 della Provincia di Pisa che riceverà un finanziamento per la digitalizzazione degli archivi. Per la digitalizzazione completa degli archivi di edilizia privata serviranno ulteriori finanziamenti, ma il progetto ‘Carta-byte’ rappresenta sicuramente un punto di partenza importante per la transizione al digitale, processo che il Comune di Cascina ha avviato in modo deciso con questa amministrazione con il passaggio al cloud di molti servizi e l’attivazione di sportelli digitali”.

Attualmente il Servizio Urbanistica conserva nei propri archivi gran parte della documentazione relativa alla pianificazione territoriale, compresi i piani attuativi e i più recenti piani di settore; il progetto è quello di iniziare da questi documenti la digitalizzazione degli archivi cartacei in modo da renderli disponibili alla consultazione sia degli uffici comunali che agli utenti esterni che ne avessero la necessità. Il Servizio Urbanistica dispone di una articolata documentazione a partire dal “Piano Regolatore e di Ampliamento” del 1924, per poi passare ai primi tentativi di Piano Regolatore Generale degli anni Sessanta (solo adottati e mai approvati), al primo P.R.G. approvato del 1975 che è rimasto in vigore fino al primo Piano Strutturale del 1997 e al primo Regolamento Urbanistico adottato nel 1999 e approvato nel 2000 con le sue successive varianti di reiterazione del 2005 e del 2014. Sono poi presenti in archivio una parte dei vecchi Peep degli anni ’70 e tutta una serie di Piani Attuativi a partire dalla vigenza del primo Regolamento Urbanistico (2000) consistenti in circa 150 pratiche. I costi totali del progetto ammontano a 44.081 euro, di cui 40.000 a carico del finanziamento regionale e gli altri 4.081 a carico dell’amministrazione comunale.

Ultime Notizie

Concorso di scatti della Mangialonga: Pontedera premia un podio al femminile [FOTO]

Le tre foto vincitrici hanno colto l'essenza della manifestazione che quest'anno è diventata maggiorenne. Sono state premiate questa mattina, nella sala consiliare del Comune, le...

In macchina con droga e due coltellacci: denuncia e via la patente a Volterra

I due avevano dei coltelli di 18 e 30 centimetri in macchina, oltre a una quantità di droga per uso personale. I Carabinieri della Compagnia...

A Peccioli torna la Notte Nera: tantissime iniziative nel Borgo dei Borghi

La XI Edizione della Notte Nera, dedicata al tartufo nero, vedrà la luce sabato 22 con spettacoli, musica, cibo, intrattenimento e molto altro per...

Mezzo per trasporto disabili della Pubblica Assistenza vandalizzato: si cercano i responsabili

Il mezzo era stato acquistato grazie alla solidarietà di molte aziende del territorio. Un mezzo per il trasporto disabili della Pubblica Assistenza di Fucecchio è...

Paolo Chiaradia è il nuovo responsabile della sezione della degenza breve del Lotti

Il dottor Chiaradia è in servizio al Lotti dal 2009. Casani: "convinti delle sue capacità". Nuova nomina al Lotti di Pontedera per la sezione della...

Ruba le offerte in chiesa: un arresto a Pontedera

L'uomo è stato bloccato con una modica somma di denaro, un coltello e gli oggetti per compiere il furto. I Carabinieri della Compagnia di Pontedera...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Riccardo, morto a 40 anni, oggi l’ultimo saluto a Bientina

BIENTINA. Un'intera comunità sotto choc per la morte di Riccardo Montanari. È il giorno del dolore. Oggi (venerdì 14 giugno) alle 15, sarà celebrato a...

Stefania, morta a 40 anni, oggi l’ultimo saluto a Santa Croce 

SANTA CROCE SULL'ARNO. Profondo cordoglio per l'improvvisa e prematura scomparsa della 40enne Stefania Vene. L’intera comunità di Santa Croce è ancora scossa, distrutta dal dolore. Il...

Luminara del Bagno degli Americani, spettacolo al tramonto

Lunedì 17 giugno torna Luminmare al Bagno degli Americani di Tirrenia con oltre duemila lampanini accesi. Spettacolo con il mangiafuoco e tanta musica.  Torna lunedì...

Notte Granata a Pontedera: c’è una data, ecco quando si farà

PONTEDERA. Il programma definitivo sarà reso noto al più presto. Il Comune di Pontedera informa che, nella data del 29 giugno, si terrà la seconda edizione...

Terza laurea a Pisa per Luca, affetto da “X Fragile” 

Già laureato in DISCO e in Storia delle arti visive e dello spettacolo, ha conseguito il titolo magistrale in Storia dell’Arte. Per Luca Razzauti arriva...

Divieto di balneazione al Lago Braccini

PONTEDERA. A seguito dei risultati sfavorevoli delle analisi effettuate su campioni di acqua, il Comune ha dovuto necessariamente emettere l’ordinanza di divieto temporaneo di...