17.2 C
Pisa
sabato 15 Giugno 2024
14:15
LIVE! In continuo aggiornamento

Corse in ritardo e bus vecchi: a Calci si chiede miglioramento immediato

14:15

Corse scolastiche in ritardo, autobus vecchi ed in alcuni casi talmente affollati che è impossibile salire.

Sono quelli sopra riportati i disagi che continuano a lamentare gli utenti calcesani del Trasporto Pubblico Locale, disagi per i quali il sindaco Massimiliano Ghimenti e l’assessore Stefano Tordella tornano a chiedere interventi risolutivi ad Autolinee Toscane ed alla Regione Toscana, informando anche la Provincia di Pisa.

Stiamo parlando di disagi ricorrenti e, dunque, di problematiche strutturali che come tali devono essere affrontate e risolte una volta per tutte – sottolinea il primo cittadino di Calci -. Per esempio, la linea 120 degli studenti al mattino viene segnalata in frequente ritardo, un ritardo che si verifica spesso già alla partenza da Calci e poi va ad incrementare nel tragitto verso Pisa, per le file in corrispondenza dei due semafori lungo la Sp2 Vicarese, a Mezzana e Colingola. In questo caso, come già suggerito in passato, chiediamo che l’autobus della mattina arrivi quanto meno in orario a Calci, partendo prima dal deposito, e che la Provincia di Pisa affronti una volta per tutte la questione dei due semafori lungo la Vicarese, ipotizzando magari una loro diversa regolazione negli orari in cui si registra il maggior traffico per gli spostamenti di entrata e uscita da scuola e lavoro. Oppure, se questo non bastasse, si valuti anche di spegnerne almeno uno fino alle ore 9,00. D’altronde è evidente: prima che il secondo semaforo fosse installato mai si erano registrati disagi così sensibili e frequenti. Questo, quindi, è un problema facilmente risolvibile: partire prima dal deposito e regolare quei semafori. Basta la volontà di farlo”.

Altra questione che il Comune di Calci chiede di affrontare risolutivamente è quella dei mezzi affollati, in particolare segnalati per le corse scolastiche per Pisa e per Cascina. “Se tutti hanno l’abbonamento e qualcuno rimane a piedi allora è doveroso che Autolinee Toscane metta a disposizione autobus più grandi – dice in proposito Ghimenti -, almeno per le corse Bis che non salgono verso le frazioni alte del nostro territorio”.

Lamentele da Calci anche per la vetustità dei mezzi. “I mezzi blu che servono Calci sono vetusti, non stupisce che saltino le corse per autobus in panne. Chiediamo nuovamente quando sono previsti mezzi nuovi per le tratte che servono anche Calci e di tutti i disagi informiamo la Regione Toscana e la Provincia di Pisa, chiamate a vigilare sull’effettivo svolgimento dei servizi del Tpl affidati ad Autolinee Toscane”.

Infine un ultimo aspetto, non certo secondario. “Il 1 Novembre – conclude il sindaco Ghimenti – avrebbe dovuto partire la nuova impostazione (il cosiddetto T2 della gara regionale) con un forte miglioramento del servizio da e per Calci. Ci sono ritardi per problematiche che non riguardano l’area Pisana, ma altre aree. Noi, quindi, esortiamo gli uffici che si occupano di questa tematica a sbloccare subito il T2 di area Pisana, che è pronto a partire e che porterà forti migliorie per l’utenza ed i territori“.

Ultime Notizie

Pedone investito da una moto a Vecchiano: grave un 48enne

L’incidente nel pomeriggio, lo schianto violento: il ferito, di 48 anni, è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso di Cisanello. VECCHIANO – L’incidente...

Estate BiblioRagazzi Gronchi a Pontedera: nuovo programma di letture Hula Hoop all’aria aperta

Il ciclo di lettura all’aria aperta, arrivato alla quinta edizione, comincerà il prossimo 20 giugno: dalla biblioteca Gronchi ai parchi cittadini fino alle frazioni...

11Lune Peccioli illumina l’estate: tra musica dal vivo, scrittura e comicità, anche i big di Sanremo

Torna l’appuntamento con 11Lune a Peccioli: ecco il programma delle serate da venerdì 21 giugno a mercoledì 31 luglio. PECCIOLI – Per il ventesimo anno...

Nuovi bus sulle strade del bacino pisano

9 Iveco a metano di 18 metri per il servizio urbano in città, 3 diesel da 9 metri per San Miniato, Larderello e hinterland....

Luminara San Ranieri, il 16 giugno a Pisa: info e programma per centro e Lungarni

Il 16 giugno prossimo torna la Luminara di San Ranieri a Pisa: tutto quello che c’è da sapere su attrazioni, programma, orari e misure...

Medici di famiglia: novità a Pisa, ecco quale

Medici di famiglia: a Pisa fine incarico per Pietro Dell'Omodarme. L'Azienda USL Toscana nord ovest informa che dal 1° luglio prossimo il dottor Pietro...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Deltaplano precipitato a San Miniato: le vittime della Valdera, ecco chi erano

Le vittime del tragico incidente avvenuto questa mattina all'avio superficie Tuscany Flight a San Miniato sono due uomini residenti in Valdera. Paolo Fagiolini (59 anni)...

Precipita un deltaplano, due morti a San Miniato

La tragedia si è consumata nella mattinata di oggi, domenica 9 giugno. Tragedia nella mattinata di oggi (domenica 9 giugno) all'avio-superficie Tuscany Flight in via...

Trovata morta a 40 anni: lascia un bimbo, lutto a Santa Croce 

La tragedia si è consumata nella mattinata di ieri, mercoledì 5 giugno.  Il corpo di Stefania Vene, 40 anni, è stato trovato senza vita nella sua...

Giacomo se n’è andato, Capannoli lo piange

Se n'è andato Giacomo, il "gigante buono" come affettuosamente lo definisce sua sorella Marzia. Con lui se ne va un altro pezzo di Capannoli,...

Pontedera va al ballottaggio, Franconi in testa su Bagnoli

Elezioni 2024, si ripeterà il duello di cinque anni fa: Franconi-Bagnoli. Nessun candidato ha superato il 50% dei voti. Si andrà al ballottaggio domenica...

Matteo Arcenni è il nuovo sindaco di Terricciola

Matteo Arcenni è stato eletto sindaco del Comune di Terricciola: le dichiarazioni a VTrend.it. TERRICCIOLA - Le elezioni amministrative dell’8-9 giugno hanno dato il seguente...