24 C
Pisa
lunedì 21 Giugno 2021

Casciana Terme Lari, il Prefetto Castaldo visita due aziende di eccellenza

CASCIANA TERME LARI. Il Prefetto di Pisa, Dott. Giuseppe Castaldo, è tornato sul territorio comunale dopo averlo già visitato in occasione del suo insediamento.

Dopo aver visitato infatti le Terme di Casciana e il Castello dei Vicari, oggi si è recato presso due aziende di eccellenza del nostro territorio: il Pastificio della Famiglia Martelli e la Edra. Ad accoglierlo il Sindaco Mirko Terreni insieme all’Amministrazione Comunale e alle Forze dell’Ordine. Il Prefetto ha iniziato la sua visita partendo dallo storico Pastificio di Lari dove è stato accolto da tutta la famiglia Martelli e in primis dai fratelli Dino e Mario che hanno illustrato al Prefetto metodo di lavorazione, di essiccazione e tutti i dettagli sui grani di prima qualità utilizzati per produrre la pasta diventata ormai da molti anni famosa in tutto il mondo.

Dopo è stata la volta di un altro fiore all’occhiello di Casciana Terme Lari, l’azienda Edra di
Perignano. Il Presidente Valerio Mazzei insieme ai figli e allo staff di Edra ha accompagnato il Prefetto alla scoperta del meraviglioso show-room dove sono esposti pezzi unici dell’arredamento e del design che hanno reso grande a livello internazionale il nome dell’azienda e del prodotto Made in Italy proprio per la pregiata qualità dei materiali utilizzati e per l’alto livello artistico delle produzioni.

“Siamo orgogliosi – ha commentato il Sindaco Mirko Terreni – di aver potuto accompagnare il Prefetto Castaldo a visitare due aziende che rappresentano la punta di diamante dell’eccellenza di Casciana Terme Lari. L’unicità di queste imprese, dietro alle quali ci sono famiglie con generazioni di imprenditori, esprimono la grande qualità presente sul nostro territorio il cui nome arriva in tutto il mondo ed è sinonimo di qualità ed autenticità. In una parola di Made in Italy.”

“Con oggi – ha dichiarato il Prefetto Castaldo – intendo riprendere gli incontri sul territorio per conoscere le eccellenze paesaggistiche, culturali e imprenditoriali di questa terra. Purtroppo il programma di incontri sul territorio, avviato fin dal mio arrivo in questa provincia, è stato sospeso durante il periodo del lockdown ma la situazione generale ci consente ora di ripartire. Ai rappresentanti delle aziende va tutto il mio apprezzamento per l’alta qualità dei prodotti e per le conseguenti ricadute positive sul territorio e assicuro il pieno sostegno con altre istituzioni, enti ed associazioni per il graduale riavvio di tutte le attività economiche, sociali e culturali”.

Ultime Notizie

Rientro anticipato dal mare, gioca l’Italia: c’è chi chiede il maxi schermo a Ginestra

Il richiamo della Nazionale di Calcio italiana è più forte dell'ultimo scampolo di mare, tanto che si stanno già registrando incolonnamenti.In questi minuti si...

Covid a Pisa, Volterra e Valdera: domenica 26 giugno solo 6 casi

Le anticipazioni parziali sono giunte questa mattina grazie al presidente della Regione Toscana, di seguito riportiamo il dettaglio di quanto emerso nelle ultime 24...

Covid-19 in Toscana: il bollettino di oggi, domenica 20 giugno

COVID.19. 55 nuovi casi, età media 37 anni. I decessi sono 5. Questa l'estrema sintesi del bollettino sanitario diramato oggi, domenica 20 giugno, da...

Mezzi pubblici, capienza fino all’80 per cento. Al via lunedì

L'assessore ai trasporti Stefano Baccelli aggiorna sulla questione trasporti pubblici e annuncia:Da lunedì, con l’entrata della Toscana in zona bianca la capienza massima sui...

Addio al cavaliere Arzilli, storico ristoratore e ambasciatore del tartufo nel mondo

La città della Rocca piange la scomparsa di Dino Arzilli, patron e chef del ristorante Genovini.Se ne va l’uomo che ha portato i sapori...

In arrivo 15 attraversamenti pedonali luminosi

CASCINA. Fase conclusiva per altri quindici attraversamenti pedonali luminosi in varie frazioni del Comune. Uno strumento per far crescere la sicurezza stradale, in particolare...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...