11.6 C
Pisa
giovedì 8 Dicembre 2022

Calci, chiusa la campagna antincendio 2022: il bilancio

Chiusa la campagna antincendio 2022: il bilancio dell’amministrazione comunale.

Chiusa la campagna Antincendi boschivi 2022, nei primi nove mesi dell’anno in Toscana sono stati contati 591 incendi forestali, numero che supera del 56% la media degli ultimi 7 anni.

Per quanto riguarda il Comune di Calci, tuttavia, il bilancio dell’assessore alla protezione civile Giovanni Sandroni è sostanzialmente positivo.

“Anche sul Monte Pisano e nel Comune di Calci la campagna si è chiusa grazie alle piogge di queste ultime settimane, sebbene qui di minor portata rispetto ad altre zone. Per il territorio calcesano il bilancio è positivo, eccezion fatta per un principio d’incendio sul Monte Serra subito domato e per un un incendio che, divampato in località Santa Lucia nel mese di Luglio, ha percorso circa 3 ettari di superficie boscata”.

“La stagione fortemente siccitosa – sottolinea l’assessore Sandroni – ha richiesto uno sforzo enorme al sistema locale Aib e ha tenuto impegnate, già dalla metà di Giugno e fino alla metà di Settembre, le squadre del volontariato Aib e del Cantiere Forestale; che ogni giorno, sempre in prontezza operativa, hanno vigilato il territorio con l’ausilio dei preziosi ‘Occhi del bosco’ e con pattugliamenti mirati in aree particolarmente sensibili. Importante anche il contributo che Calci e il Monte Pisano hanno dato al sistema regionale Aib in occasione degli incendi che hanno colpito i Comuni di Massarosa e Vecchiano: squadre del volontariato locale, operai forestali e direttori delle operazioni si sono alternati per molti giorni per contribuire a domare questi roghi”.

Gli “Occhi del Bosco” del Centro Intercomunale di Protezione Civile Monte Pisano, in occasione della visita a Maggio del Comandante provinciale di Pisa dei vigili del fuoco Nicola Ciannelli. Da sx Silvia Lorenzoni responsabile tecnico del Centro intercomunale e della protezione civile del Comune di Calci, Marco Frittella responsabile area soccorso dei vigili del fuoco di Pisa, il sindaco Massimiliano Ghimenti, l’assessore alla protezione civile Giovanni Sandroni e il comandante Nicola Ciannelli

“L’amministrazione comunale – così il sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti – ringrazia tutto il personale impegnato, da quello tecnico comunale agli operai forestali del Comune di Calci, dai volontari del Gva Paolo Logli e ai direttori delle operazioni del Monte Pisano, per l’impegno profuso e per la grande capacità operativa che, soprattutto in occasione dell’incendio di Santa Lucia, ha evitato che si ripetesse un disastro come quello del 2018”.

“Ci uniamo a quanto espresso dalla Regione Toscana – concludono Ghimenti e Sandroni -: prevenzione avanti tutta, e per questo la nostra amministrazione continuerà a lavorare fino all’ultimo giorno del suo mandato per portare avanti le opere già progettate e finanziate grazie ai Psr. Alcune delle quali sono ormai prossime alla loro realizzazione, come ad esempio la fascia di protezione dell’abitato della Gabella, che si aggiungono a quelle già realizzate. Tra queste la prima Firewise della Toscana e d’Italia, come ricordato anche nell’incontro in Regione sulla chiusura della campagna Aib”.

Fonte: COMUNE DI CALCI

Ultime Notizie

Cade un albero in via del Tiglio tra Calcinaia e Bientina, sensi unici nel tratto

A causa della caduta di un pino lungo la SS 439 nel tratto tra la rotatoria di Montecchio e l'intersezione con via Garibaldi a...

Venerdì 9, “tempo da lupi”, codice giallo su tutta la Toscana

Pioggia, temporali e vento: venerdì 9 codice giallo su tutta la Toscana Un'intensa perturbazione che interessa la Toscana porterà a precipitazioni diffuse, anche temporalesche a...

Sospetto arresto cardiocicolatorio, deceduto dopo battuta di caccia in provincia di Pisa

I soccorsi sono stati allertati per un  malore che ha colpito un uomo, questa la comunicazione del 118 Volterra, l'intervento del 118 è avvenuto sulla...

Montecerboli, i Carabinieri incontrano la cittadinanza, tema: le truffe

Continua la campagna di sensibilizzazione a favore delle fasce più esposte della popolazione, portata avanti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Pisa Questa volta l’evento...

Premio Verdigi: domenica 11 dicembre 2022 al Teatro Rossini 

IL SINDACO DI MAIO: "IL PRIMO ANNO SENZA I GENITORI DI MARCO, CONTINUIAMO NEL SOLCO DEL LORO INSTANCABILE IMPEGNO" Tutto pronto per l'edizione del Premio...

Raccolta differenziata, il Comune di Pisa oltre la soglia del 65%, in provincia svetta Calcinaia

Raccolta differenziata, il Comune di Pisa oltre la soglia del 65%. Assessore Bedini: "Negli ultimi quattro anni trend sempre in crescita dal 61% al...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Incidente nella notte a Vicopisano: muore una donna di Bientina

Tragedia nella notte. La donna è morta sul posto. VICOPISANO. Domenica 4 dicembre intorno alle ore 1.30 si è verificato un incidente stradale mortale sulla...

Santa Maria a Monte piange il suo storico barista ‘Grappino’

Morto Giancarlo, per tutti 'Grappino', storico barista di Ponticelli: molti i messaggi di cordoglio. SANTA MARIA A MONTE – E’ morto Giancarlo Botti, per tutti...

Valdera, muore storico imprenditore delle cucine

Con la scomparsa di Fernando Toncelli, la Valdera perde uno dei suoi più grandi imprenditori. È venuto a mancare all'età di 99 anni Fernando Toncelli, fondatore...

Auto contro albero a Vicopisano: la vittima è una 69enne di Bientina

Un impatto violentissimo, e fatale: per la donna non c'è stato niente da fare. A dare l'allarme alcuni residenti che hanno visto l'auto contro l'albero. https://vtrend.it/incidente-nella-notte-a-vicopisano-muore-una-donna-di-69-anni-di-bientina/?fbclid=IwAR0izZnkRkl4vunkbAxKTHqSId3B_asQ6g86mAU6VLl6JAWZ7Vo34t7XCjc "Stanotte (ieri...

Partorisce sulla barella della Misericordia di Peccioli prima di entrare in maternità

Ecco quanto riportato dalla Misericordia di Peccioli in merito ad un bambino (come ci conferma la maternità del Lotti) che aveva fretta di nascere. "Questa...