22.8 C
Pisa
domenica 20 Giugno 2021

Blitz: scoperte postazioni pusher, via spaccio e bivacchi

Sono ben 3 le postazioni di pusher individuate dalle forze dell’ordine intervenute nel Parco di Migliarino. 

Lotta allo spaccio ed alla bonifica del territorio dai bivacchi  abusivi nell’area boschiva di Migliarino, intervento che va a bissarequello del 19 marzo scorso.

Il servizio, svoltosi per l’intera mattinata di oggi 10 maggio, ha visto impiegate pattuglie della Questura, del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di Firenze e della Polizia Ferroviaria di Pisa, dell’Arma dei Carabinieri, dei Carabinieri forestali, della Guardia di Finanza, tra cui un’unità Cinofila specializzata ed un elicottero della Sezione Aerea di Pisa, nonché pattuglie della Polizia Locale del comune di Vecchiano e della Polizia Provinciale “Ente Parco”.

Il video dell’operazione

L’ intervento, su segnalazione dell’ Ente Parco, ha riguardato l’area boschiva insistente tra il sedime ferroviario e la via Aurelia e l’area rurale boschiva insistente tra la via Francesca di Vecchiano e la via del Mare. Le varie forze in campo, con il prezioso ausilio dall’ alto dell’ elicottero, si sono dispiegate su un ampio fronte, scandagliando in dettaglio le aree di interesse e rinvenendo tre postazioni (furono sei quelle smantellate a marzo), utilizzate dagli spacciatori come luogo di lavorazione, di taglio della sostanza stupefacente e di permanenza in attesa dell’arrivo dei clienti.

Oltre a evidenti segni di bivacco, sono state rinvenute anche strumentazioni abitualmente utilizzate dagli spacciatori: ritagli di cellophane per confezionare le singole dosi termosaldate da spacciare, residui di bicarbonato, utilizzato come sostanza da taglio; tre fischietti, utilizzati dalle vedette per allertare i complici sull’ arrivo delle Forze dell’ Ordine ed anche per fornire segnali agli acquirenti sulla loro posizione nella boscaglia; diverse biciclette usate per gli spostamenti e di probabile provenienza furtiva.

Le tre aree di bivacco individuate nel corso del servizio sono state bonificate, con l’intervento di un mezzo A.V.R. per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. Rispetto a marzo, le tracce dei bivacchi si sono sensibilmente ridotte lato ferrovia ed Aurelia, mentre i tre bivacchi smantellati erano stati approntati sul versante interno prospiciente la via del Mare, evidentemente per timore dei controlli delle Forze dell’ Ordine.

I controlli proseguiranno a cadenza periodica, per impedire che situazioni di degrado e di illegalità riemergano in questa area del Parco.

Ultime Notizie

Scontro tra due vetture, una si cappotta in Viale America

Pontedera. E' accaduto in prima serata l'incidente che ha visto coinvolte due autovetture.L'incidente è avvenuto lungo la strada che costeggia lo Scolmatore alla periferia...

Il rombo dei motori accende Casciana Terme

CASCIANA TERME. E' un ritorno alla normalità, alla vita, e il grande evento che si tiene in questo weekend a Casciana Terme ne è...

Tutte le regole della zona bianca

Da Lunedì 21 giugno la Toscana sarà in zona bianca, riportiamo di seguito tutte le regole da seguire in base al DL 65/2021:Spostamenti - Finisce...

Lavori e strada chiusa a Calcinaia

CALCINAIA. Divieto di transito in via Saffi dal 21 Giugno al 2 Luglio per consentire i lavori di riparazione dell'acquedotto. In una nota comunale si...

Pontedera, “Aria irrespirabile, al Villaggio occorrono immediati controlli”

PONTEDERA. "Aria irrespirabile: il problema non è solo a I Fabbri, servono subito controlli". E' quanto riportato in comunicato stampa dal gruppo politico di...

Vaccini: Valdera e Valdicecina, più del 50% della popolazione è vaccinato

Alta Val di Cecina e Valdera fanno segnare un dato importante a seguito delle somministrazione dei vaccini effettuati, nello specchietto che riportiamo a seguire...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...