17.7 C
Pisa
mercoledì 29 Maggio 2024

Approvata “Carta dei toponimi storici di Calci”: è già patrimonio della comunità

15:23

La Carta è stata approvata all’unanimità dal consiglio comunale calcesano. Ghimenti: “Un lavoro inestimabile”.

8 e 9 giugno ci saranno le Amministrative in Valdera, hai già deciso per chi votare?

  • Sì, ho già deciso per chi voterò (60%, 741 Votes)
  • No, non ho ancora deciso (26%, 319 Votes)
  • Non andrò a votare (10%, 129 Votes)
  • Voterò scheda bianca (3%, 41 Votes)

Voti totali: 1.230

Loading ... Loading ...

Sono ben 417 i toponimi storici del territorio di Calci che sono stati individuati, raccolti, messi su mappa e spiegati da Ferruccio Bertolini, Fabio Casella e Renzo Zucchini. Un lavoro inestimabile che, nato su impulso della Compagnia di Calci e portato avanti col sostegno dell’amministrazione comunale, è ora patrimonio dell’intera comunità della Valgraziosa.

Nella seduta di giovedì 11 Aprile, infatti, a conclusione di un lungo percorso il consiglio comunale calcesano ha approvato all’unanimità la “Carta della Toponomastica storica del Comune di Calci“ che i tre estensori, presenti in aula, hanno voluto donare alla comunità e alla future generazioni, affinché la memoria storica dei nomi dei luoghi non vada perduta.

“Si tratta di un documento importante per il futuro del nostro territorio – ha sottolineato il sindaco, Massimiliano Ghimenti un punto fermo che mettiamo a beneficio di tutta la comunità e per le amministrazioni comunali che verranno. Il lavoro svolto dai tre estensori, che ringrazio, è inestimabile,  affinché la memoria dei toponimi non vada perduta. Un lavoro che tra l’altro torna anche molto utile, perché arriva proprio nel momento in cui stiamo lavorando alla revisione degli strumenti urbanistici”.

“Era da tempo che con Renzo e Ferruccio parlavamo di questi nomi che andavano scomparendo ha ricordato Casella e con la Compagnia di Calci, circa due anni fa, si è deciso di mettere qualcosa per scritto. A settembre dell’anno scorso ci fu poi la presentazione pubblica del primo lavoro svolto. In quell’occasione la presenza di tanti cittadini e il sostegno amministrazione sono stati uno stimolo prezioso per andare avanti, e alla fine ce l’abbiamo fatta. Per quasi tutti e 417 i toponimi abbiamo dato uno spiegazione sul come e sul perché è stato dato quel nome – ha concluso Casella -, per molti grazie a riscontri reali mentre per altri attraverso l’elaborazione di ipotesi plausibili. Soltanto una decina è rimasto senza spiegazioni ma va detto che il lavoro non finisce certo qui, in futuro sono possibili aggiornamenti e integrazioni grazie a tutti coloro che potranno e vorranno contribuire”.

“Per una comunità è fondamentale conoscere il proprio territorio partendo proprio dai nomi dei luoghi – ha commentato l’assessore all’urbanistica, Stefano Tordellae quanto messo assieme da Fabio, Ferruccio e Renzo ha un valore inestimabile, perché nessuno avrebbe potuto farlo al posto loro e per di più gratuitamente. Per questo l’amministrazione comunale ha dato loro una mano per quanto possibile, e grazie al lavoro del Settore 2 è stata realizzata una carta che è anche bella da vedere e che resterà come patrimonio di tutti. L’auspicio è che si possa proseguire su questa strada, perché il lavoro da fare è ancora tanto e il prossimo passo sarà certamente quello di rendere la carta disponibile anche digitalmente, affinché tutti i cittadini e anche i turisti possano fruirne liberamente”.

Ultime Notizie

“Lealtà e rispetto!” Riappeso il manifesto stracciato di Lupi candidato sindaco a Ponsacco, ecco da chi

Con una mossa non certo consueta, apprendiamo la notizia secondo cui liste all'opposizione e non, hanno riappeso il manifesto staccato da ignoti, del candidato...

900 mila euro per la Nuova Casa di Comunità a Marina di Pisa

Nuova Casa di Comunità del Litorale, cantiere al via: investimento da 900mila euro per riqualificare e ampliare il distretto di Marina di Pisa. Durante i...

Concessioni balneari, previsione equo indennizzo per il concessionario uscente a carico del subentrante

La novità della proposta di legge approvata è quella di riconoscere un equo indennizzo per il concessionario uscente, a carico di quello subentrante. La proposta...

Progetto Civico per una Val di Cecina unita

Le civiche di Volterra, Montecatini, Castelnuovo, Guardistallo e Pomarance insieme per guardare al futuro della Valle. Una domenica all'insegna del civismo, quella del 26 maggio,...

28 maggio interruzione idrica nel Comune di Casciana Terme Lari, ecco dove

A causa della complessità dell'intervento di riparazione sono stati allestiti due punti di approvvigionamento idrico sostitutivo in vista del ripristino del servizio. Acque comunica che,...

L’Onorevole Mazzetti (Forza Italia) visita i Comuni della Provincia di Pisa

L'On Erica Mazzetti, parlamentare di Forza Italia e membro della Commissione Ambiente ha visitato diversi comuni della Provincia di Pisa, per promuovere la sostenibilità...

News più lette negli ultimi 7 giorni

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Annamaria, da Volterra a “Il Contadino Cerca Moglie”

Annamaria, una dei protagonisti dell'edizione 2024 de "Il Contadino Cerca Moglie", ha 26 anni e viene da Volterra. Tra i protagonisti di "Il Contadino Cerca...

Muore bimba di 9 mesi, dramma a Cascina

PONTEDERA. Un dramma che lascia senza parole. Come riporta il quotidiano Il Tirreno, la piccola non ce l'ha fatta.  Una notizia che lascia senza fiato, una...

“Pontedera città delle culture: Villaggio delle radici”, ecco il programma del festival

Nel Giardino Suor Ilaria Meoli del Villaggio Piaggio, sabato 25 maggio si terrà l'evento "Pontedera città delle culture: Villaggio delle Radici". "Pontedera Città delle Culture:...

Malore in strada a Pontedera: Andrea muore a 36 anni

Il malore fatale sul Ponte Napoleonico a Pontedera: rianimato, è morto in ospedale. PONTEDERA - Andrea Miotti, di 36 anni, è deceduto a causa di...

Biancoforno a Fornacette: “Mai leso alcun diritto dei lavoratori. La querela? Aspetto personale”

FORNACETTE. La conferenza stampa si è svolta questa mattina, giovedì 23 maggio. L’azienda dolciaria Biancoforno SpA, una delle realtà più importanti in Valdera da 34...