14.1 C
Pisa
martedì 5 Marzo 2024

Animali e bimbi a rischio, attenzione alle esche avvelenate a Pisa [FOTO]

PISA. Le esche avvelenate sono state rinvenute delle guardie zoofile.

Le guardie zoofile del NOGRA di Pisa mettono in guardia la popolazione in merito al fenomeno degli avvelenamenti degli animali, che oltre a rappresentare un rischio per gli animali domestici e selvatici, costituisce un grave pericolo per l’ambiente e per l’uomo, in particolare per le categorie più a rischio quali i bambini.

Foto Fb: NOGRA Pisa Guardie Zoofile Soccorso Animali Protezione Civile

Ieri mattina, mercoledì 7 febbraio, le guardie zoofile hanno rinvenuto di presunte esche avvelenate in un giardino nel quartiere Don Bosco in via Spartaco Carlini a Pisa. Il problema delle intossicazioni animali derivanti da esche e bocconi avvelenati è oramai ben conosciuto.

Il ritrovamento era stato segnalato alla Polizia Municipale e alle Guardie Zoofile, da un detentore di un cane che aveva ingerito la sostanza. Il cane sottoposto immediatamente a visita veterinaria e cure preventive sta bene. Il Comandante della P.M. Dott.ssa Tiziana Lenzi e il Dirigente delle Guardie Zoofile, appena informato sul fatto, hanno attivato tutte le procedure del caso, con delimitazione del luogo di ritrovamento e successiva bonifica e controllo di tutta l’area verde interessata e limitrofa. 

Ringraziamo tutte le persone che attraverso i social hanno divulgato la notizia, al fine di evitare che altri cani potessero ingerire la sostanza, grazie anche all’intervento di una pattuglia di P.M. intervenuta sul posto a delimitare l’area con nastro ad alta visibilità.si legge sulla pagina Facebook del NOGRA di Pisa – Professionalità ed Esperienza delle Guardie Zoofile, in collaborazione con la Polizia Municipale di Pisa, hanno permesso un intervento rapido e risolutivo“.

Un campione prelevato della sostanza è stato consegnato all’istituto Zooprofilattico di Pisa per gli accertamenti dovuti, allo scopo di identificare con esattezza la sua natura.

Foto Fb: NOGRA Pisa Guardie Zoofile Soccorso Animali Protezione Civile

Foto Fb: NOGRA Pisa Guardie Zoofile Soccorso Animali Protezione Civile

L’uccisione di animali per mezzo dei bocconi/esche avvelenate è una barbara attività che determina anche la dispersione di pericolose sostanze tossiche nell’ambiente. Quando le esche vengono posizionate nell’ambiente urbano, il rischio si estende anche alla popolazione, rappresentata specialmente dai bambini. L’appello è rivolto ai cittadini, affinché facciano attenzione e forniscano ogni utile informazione alle Forze dell’ordine in caso di rinvenimento: “Invitiamo i cittadini che avessero informazioni a riguardo su persone che hanno gettato la sostanza non ancora identificata, a contattare la Polizia Municipale o le Guardie Zoofile“.

Foto Fb: NOGRA Pisa Guardie Zoofile Soccorso Animali Protezione Civile

Redazione

Ultime Notizie

Linea Pisa-Roma: investimento sui binari, circolazione ferroviaria sospesa

Linea Pisa - Roma: circolazione ferroviaria sospesa per l'investimento di una persona da parte di un treno. Sulla linea Pisa - Roma la circolazione ferroviaria...

Pontedera-Lucchese, cappellini omaggio in Gradinata

L'iniziativa in occasione della gara Pontedera-Lucchese. In occasione della gara Pontedera-Lucchese, valevole per la 30ª giornata di Serie C Now girone B, in programma mercoledì...

Superboys, Le Melorie di Ponsacco: Campioni nell’abbigliamento 0-16. Le novità di primavera #ADV

SUPERBOYS! Il meglio per qualità, novità e prezzo nell’abbigliamento 0-16. nel punto vendita di Le Melorie di Ponsacco sono arrivate tutte le novità di...

Mercato Lungomare a Marina di Pisa: l’invito di ANVA Confesercenti a partecipare il 10 Marzo #ADV

Marina di Pisa si prepara a rivivere la tradizione con l'atteso ritorno del Mercato Lungomare, un evento che promette di trasformare la passeggiata in...

Passo avanti nel ripristino del collegamento ferroviario Volterra-Pisa

Una giornata di studio promossa dal Comune di Volterra. L’appuntamento di sabato 2 marzo a Volterra segna un significativo passo avanti verso il lungamente atteso ripristino del...

Tamponamento tra mezzi pesanti, morto un uomo di 64 anni

L'incidente stradale mortale si è verificato nella notte tra lunedì 4 e martedì 5 marzo. I Vigili del Fuoco del Comando di Firenze, distaccamento di...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Auto rubata a Pontedera, l’appello dei proprietari

PONTEDERA. I proprietari hanno lanciato un appello sui social per ritrovare il veicolo. La sgradevole sorpresa di non trovare più la propria auto parcheggiata davanti a...

Scoppia la rissa dopo l’incidente a Pontedera 

PONTEDERA. Il fatto si è verificato nella mattinata di oggi, giovedì 29 febbraio. Agitazione nel centro di Pontedera. Inizialmente, come confermato anche dagli agenti della...

Cane corre impaurito sull’Aurelia, Luca si ferma e lo salva

PISA. L’automobilista si è fermato e ha messo in sicurezza il bellissimo peloso. Nella tarda mattinata di ieri, un cane è stato salvato da un...

“Stefano, vogliamo ricordarti su quel rettangolo verde”. Lutto a Cascina

Profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Stefano Carratori. È sconvolta e incredula la comunità di Cascina, che si è svegliata con la notizia terribile...

In provincia di Pisa +14% di imprese in cerca di lavoratori

Pisa poco sotto la media nazionale per la difficoltà di assunzioni. Opportunità per Diplomati e Figure Professionali Qualificate. Ancora elevato il mismatch domanda-offerta. Sono 6.370...

Meningite a scuola, scattata la profilassi in Valdera

SANTA MARIA A MONTE. La somministrazione delle dosi di farmaci per la profilassi è avvenuta negli ambienti scolastici. Un caso di meningite nell'Istituto Comprensivo Statale "Giosuè...