14.1 C
Pisa
martedì 5 Marzo 2024

A Riparbella gli alberi di Natale sono le querce abbattute dal maltempo

Quest’anno sarà un Natale davvero speciale a Riparbella, all’insegna del recupero e del riuso, letteralmente a km zero.

Quel che il maltempo abbatte, torna a nuova vita grazie al progetto della Pro Loco. Quello di quest’anno sarà un Natale davvero speciale a Riparbella, all’insegna del recupero e del riuso, letteralmente a km zero.

Gli alberi scolpiti. Una delle ultime tempeste tra quelle che hanno spazzato (anche) il territorio di Riparbella ha prodotto il crollo di una serie di querce nel bosco, in località Il Giardino. Ma i tronchi sradicati dal terreno e caduti a terra non diventeranno, questa volta, legna da ardere ma vere e proprie opere d’arte. Pezzi unici, alberi di Natale molto particolari che andranno ad abbellire le piazze del paese per tutto il periodo delle Feste. Saranno scolpiti da Andrea Persiani, in arte Motogeppetto, artista in grado di trasformare tronchi in sculture utilizzando non lo scalpello, ma la motosega.

Il lavoro – che ha reso necessario l’impiego a più riprese di un escavatore viste le dimensioni dei vari tronchi – è in corso e, una volta terminato, porterà alla creazione di 8 alberi scolpiti che verranno collocati nei vari spazi del borgo. L’ultimo (l’ottavo) sarà realizzato live dall’artista, direttamente in piazza. Appuntamento nella mattinata del 9 dicembre, dalle 10.30 in poi, nello spazio che sarà allestito di fronte al Bar Centrale di Riparbella.

L’artista. La storia di Motogeppetto – che lo scorso anno in occasione della 50° Sagra del Cinghiale si è già ‘esibito’ in piazza con una scultura – è quella di una passione. Andrea, cecinese, ha una azienda agricola a Collemezzano, dove alleva maiali e produce olio e, da qualche anno, scolpisce il legno. “Tutto è iniziato per gioco, per una scommessa tra amici. Durante una sagra ero impegnato a grigliare gli spiedini. Lanciai una provocazione: ‘Scommettete che vi faccio uno spiedino con la motosega?’. Detto, fatto. Da autodidatta mi sono guardato video, filmati. Ho iniziato a sperimentare soggetti diversi, dalle teste ai totem. E poi aquile, cinghiali… In zona ci sono solo io che faccio questo tipo di cose, sulle Alpi invece è un’attività molto diffusa. L’idea della Proloco mi piace tantissimo. E da questo progetto potrebbe nascere anche altro, per riutilizzare in modo utile e intelligente altri alberi abbattuti, come quelli che sono crollati nel giardino dell’asilo“.

Ultime Notizie

Linea Pisa-Roma: investimento sui binari, circolazione ferroviaria sospesa

Linea Pisa - Roma: circolazione ferroviaria sospesa per l'investimento di una persona da parte di un treno. Sulla linea Pisa - Roma la circolazione ferroviaria...

Pontedera-Lucchese, cappellini omaggio in Gradinata

L'iniziativa in occasione della gara Pontedera-Lucchese. In occasione della gara Pontedera-Lucchese, valevole per la 30ª giornata di Serie C Now girone B, in programma mercoledì...

Superboys, Le Melorie di Ponsacco: Campioni nell’abbigliamento 0-16. Le novità di primavera #ADV

SUPERBOYS! Il meglio per qualità, novità e prezzo nell’abbigliamento 0-16. nel punto vendita di Le Melorie di Ponsacco sono arrivate tutte le novità di...

Mercato Lungomare a Marina di Pisa: l’invito di ANVA Confesercenti a partecipare il 10 Marzo #ADV

Marina di Pisa si prepara a rivivere la tradizione con l'atteso ritorno del Mercato Lungomare, un evento che promette di trasformare la passeggiata in...

Passo avanti nel ripristino del collegamento ferroviario Volterra-Pisa

Una giornata di studio promossa dal Comune di Volterra. L’appuntamento di sabato 2 marzo a Volterra segna un significativo passo avanti verso il lungamente atteso ripristino del...

Tamponamento tra mezzi pesanti, morto un uomo di 64 anni

L'incidente stradale mortale si è verificato nella notte tra lunedì 4 e martedì 5 marzo. I Vigili del Fuoco del Comando di Firenze, distaccamento di...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Auto rubata a Pontedera, l’appello dei proprietari

PONTEDERA. I proprietari hanno lanciato un appello sui social per ritrovare il veicolo. La sgradevole sorpresa di non trovare più la propria auto parcheggiata davanti a...

Scoppia la rissa dopo l’incidente a Pontedera 

PONTEDERA. Il fatto si è verificato nella mattinata di oggi, giovedì 29 febbraio. Agitazione nel centro di Pontedera. Inizialmente, come confermato anche dagli agenti della...

Cane corre impaurito sull’Aurelia, Luca si ferma e lo salva

PISA. L’automobilista si è fermato e ha messo in sicurezza il bellissimo peloso. Nella tarda mattinata di ieri, un cane è stato salvato da un...

In provincia di Pisa +14% di imprese in cerca di lavoratori

Pisa poco sotto la media nazionale per la difficoltà di assunzioni. Opportunità per Diplomati e Figure Professionali Qualificate. Ancora elevato il mismatch domanda-offerta. Sono 6.370...

“Stefano, vogliamo ricordarti su quel rettangolo verde”. Lutto a Cascina

Profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Stefano Carratori. È sconvolta e incredula la comunità di Cascina, che si è svegliata con la notizia terribile...

Meningite a scuola, scattata la profilassi in Valdera

SANTA MARIA A MONTE. La somministrazione delle dosi di farmaci per la profilassi è avvenuta negli ambienti scolastici. Un caso di meningite nell'Istituto Comprensivo Statale "Giosuè...