20.6 C
Pisa
mercoledì 19 Giugno 2024
15:57
LIVE! In continuo aggiornamento

Serie D, il Ponsacco giocherà la partita contro il Trestina a porte chiuse

15:57

La prima partita della stagione di Serie D tra il Mobilieri Ponsacco e lo Sporting Trestina verrà disputata senza pubblico per questioni di sicurezza.

Poche ore prima del fischio d’inizio del match d’esordio della nuova stagione del Mobilieri Ponsacco è arrivata la notizia che il Comunale non sarà aperto agli spettatori. Secondo i comunicati, la Questura di Pisa non ha ritenuto l’attuale stato dell’impianto di gioco, soprattutto della tribuna in costruzione, abbastanza sicuro per poter ospitare degli spettatori. La tifoseria rossoblu a oggi non ha idea di quando sarà possibile ritornare a tifare per il Ponsacco. Il match di domenica contro gli umbri dello Sporting Trestina potrà comunque essere seguito da remoto.

In un comunicato, il Comune di Ponsacco fa sapere le motivazioni dietro la decisione di chiudere lo stadio per la prima giornata di Serie D. “L’inizio dei lavori allo stadio è previsto per lunedì prossimo. Per questo motivo avevamo in programma di convocare la commissione tecnica nei giorni successivi alla partita col Trestina.  Conseguentemente avremmo inibito l’accesso degli spettatori allo stadio con l’inizio dei lavori della tribuna e fino al completamento della messa in sicurezza del cantiere. La tipologia degli interventi sarà decisa dall’apposita commissione tecnica che verrà convocata nei prossimi giorni.

Era nostra intenzione, infatti,  far pulire l’area del futuro cantiere prima della gara di campionato e di  perimetrare il tutto con delle apposite transenne, ritenendo non necessario a quel punto il rilascio del certificato di agibilità vista l’assenza di pericoli.

Dopodiché la società sportiva, in piena autonomia, senza informare l’ufficio tecnico del comune, ha deciso di contattare la questura e di chiedergli subito un sopralluogo.

Il risultato è stato quello di aver fatto trovare agli ispettori una situazione provvisoria di pre cantiere che, ovviamente, era nostra intenzione sistemare prima della gara. Data la situazione esistente, la Questura non poteva fare altro che richiedere il certificato di agibilità, nonché la convocazione della commissione di vigilanza.

Rispettiamo la decisione della società, è una loro facoltà chiedere tutti i controlli che ritengono opportuni, ma è chiaro che se lo si fa senza informare gli uffici  dopo si verificano degli spiacevoli equivoci. Quando venerdì, in tarda mattinata, il nostro funzionario comunale è venuto a conoscenza dell’esito negativo del sopralluogo, ha verificato che non si poteva far altro che disputare la partita a porte chiuse, non essendoci materialmente il tempo per convocare una commissione tecnica prima della partita. Infatti, a seguito di un parere negativo da parte della Questura, il nostro funzionario in pieno accordo con l’Amministrazione Comunale, ha ritenuto indispensabile, nella situazione data, far esprimere sull’agibilità direttamente la Commissione Tecnica, l’organo in cui sono presenti anche gli esponenti delle stesse forze dell’ordine.

Ci dispiace per quanto è successo, bastava un po’ di coordinamento con il comune  e  domenica i nostri tifosi avrebbero potuto assistere alla partita. Comprendiamo la buona fede e la volontà di dare una mano a risolvere i problemi, ma purtroppo ci sono degli aspetti tecnici che vanno affrontati preventivamente con gli addetti ai lavori”.

Ultime Notizie

Concorso di scatti della Mangialonga: Pontedera premia un podio al femminile [FOTO]

Le tre foto vincitrici hanno colto l'essenza della manifestazione che quest'anno è diventata maggiorenne. Sono state premiate questa mattina, nella sala consiliare del Comune, le...

In macchina con droga e due coltellacci: denuncia e via la patente a Volterra

I due avevano dei coltelli di 18 e 30 centimetri in macchina, oltre a una quantità di droga per uso personale. I Carabinieri della Compagnia...

A Peccioli torna la Notte Nera: tantissime iniziative nel Borgo dei Borghi

La XI Edizione della Notte Nera, dedicata al tartufo nero, vedrà la luce sabato 22 con spettacoli, musica, cibo, intrattenimento e molto altro per...

Mezzo per trasporto disabili della Pubblica Assistenza vandalizzato: si cercano i responsabili

Il mezzo era stato acquistato grazie alla solidarietà di molte aziende del territorio. Un mezzo per il trasporto disabili della Pubblica Assistenza di Fucecchio è...

Paolo Chiaradia è il nuovo responsabile della sezione della degenza breve del Lotti

Il dottor Chiaradia è in servizio al Lotti dal 2009. Casani: "convinti delle sue capacità". Nuova nomina al Lotti di Pontedera per la sezione della...

Ruba le offerte in chiesa: un arresto a Pontedera

L'uomo è stato bloccato con una modica somma di denaro, un coltello e gli oggetti per compiere il furto. I Carabinieri della Compagnia di Pontedera...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Riccardo, morto a 40 anni, oggi l’ultimo saluto a Bientina

BIENTINA. Un'intera comunità sotto choc per la morte di Riccardo Montanari. È il giorno del dolore. Oggi (venerdì 14 giugno) alle 15, sarà celebrato a...

Stefania, morta a 40 anni, oggi l’ultimo saluto a Santa Croce 

SANTA CROCE SULL'ARNO. Profondo cordoglio per l'improvvisa e prematura scomparsa della 40enne Stefania Vene. L’intera comunità di Santa Croce è ancora scossa, distrutta dal dolore. Il...

Luminara del Bagno degli Americani, spettacolo al tramonto

Lunedì 17 giugno torna Luminmare al Bagno degli Americani di Tirrenia con oltre duemila lampanini accesi. Spettacolo con il mangiafuoco e tanta musica.  Torna lunedì...

Notte Granata a Pontedera: c’è una data, ecco quando si farà

PONTEDERA. Il programma definitivo sarà reso noto al più presto. Il Comune di Pontedera informa che, nella data del 29 giugno, si terrà la seconda edizione...

Terza laurea a Pisa per Luca, affetto da “X Fragile” 

Già laureato in DISCO e in Storia delle arti visive e dello spettacolo, ha conseguito il titolo magistrale in Storia dell’Arte. Per Luca Razzauti arriva...

Divieto di balneazione al Lago Braccini

PONTEDERA. A seguito dei risultati sfavorevoli delle analisi effettuate su campioni di acqua, il Comune ha dovuto necessariamente emettere l’ordinanza di divieto temporaneo di...