22.8 C
Pisa
domenica 20 Giugno 2021

Scintille a Terricciola, il sindaco ribatte alla minoranza

TERRICCIOLA. A seguito del consiglio comunale di Terricciola che si è tenuto  venerdì 22 Maggio, il sindaco Mirko Bini ribatte in maniera decisa alla minoranza, sottolineando alcuni aspetti di punti discussi:

Ieri pomeriggio – scrive Bini – è stato un giorno importante per Terricciola, abbiamo adottato il Piano Operativo, lo strumento che sarà fondamentale per lo sviluppo strategico del nostro Comune, un lavoro immenso svolto in meno di un anno e con in mezzo la pandemia che ha coinvolto tutto il mondo. Intanto un grazie ai tecnici e agli uffici comunali, all’Assessore Giulia Bandecchi e al Sindaco Fais M.A. con la quale ad Aprile 2019 abbiamo avviato il percorso.  Un giorno importante quello del 22 Maggio 2020, perchè si è aperta una nuova pagina che guarda ad un nuovo futuro economico e sociale”.

“Una nota negativa che ho vissuto personalmente con delusione, è che lo scorso anno la minoranza che in parte era composta dalle stesse persone, sui principi politici espresse un voto favorevole, ieri sera hanno invece votato contro agli stessi principi declinati su carta, ora a pensare male sembrerebbe – scrive il sindaco –  che un anno fa pensando di poter vincere le elezioni fosse stato espresso un voto di  speranza,  oggi che la speranza è venuta meno si fa opposizione allo sviluppo del Comune, peccato”.

Altro aspetto che giudico negativo – scrive Bini -, si accusa di voler espropriare troppi terreni e fare troppi parcheggi in particolare a Soiana, lo scrivo, chiaro qui come ieri in Consiglio Comunale, dopo 70anni di rimandi per non offendere nessuno, questo Sindaco e questa Amministrazione faranno di tutto per dotare Soiana di nuovi spazi per Parcheggi e verde, riteniamo che la località ne abbia bisogno bisogno, servirà a crescere e riqualificarsi, perché è giusto e non più rimandabile, perché non può essere solo il mese di campagna elettorale il momento in cui si fa il video a Soiana per criticare l’amministrazione sulla mancanza di un parcheggio e quando si arriva a farlo votare contro perchè si pensa di tutelare qualche cittadino che subisce un esproprio, il bene comune va prima del bene privato e su questo mi sarei aspettato una convergenza e un appoggio da Terricciola Sicura ( di cui 2 componenti si considerano di Soiana ).”

“Altro voto contrario quello sulle variazioni al Bilancio in cui ho ratificato le spese per: sanificazioni strade, mascherine , e in cui abbiamo ricevuto da Regione e Stato entrate per i Buoni Spesa , la spesa a domicilio e gli aiuti ai cittadini oltre che ai finanziamenti per riqualificazione energetica e progetto video sorveglianza. La motivazione – riporta il sindaco Mirko Bini – è che sono variazioni ad un bilancio che non condividono, lo capisco. fino ad un certo punto, perché significa che quei soldi non avremmo dovuto spenderli e abbandonare i cittadini”.

“La proposta di Matteo Arcenni di chiedere ai cittadini stessi  donazioni economiche  con tanto di esempi ho trovato difficoltà a comprenderla e a darle un nome, mi verrebbe da chiamarla  patrimoniale  ma non vorrei si offendesse e lo sbattessero fuori da Fratelli d’Italia mi sentirei troppo in colpa.

In ultimo – conclude Bini – voglio ringraziare comunque Terricciola SiCura perché al di là dei voti di ieri hanno seppur in modo non coerente mostrato in questi mesi uno spirito collaborativo almeno sulla stampa , era mia speranza si traducesse anche in Consiglio Comunale dove  conta , ma non voglio pensare che fosse demagogia populista sui giornali, voglio sperare sia  labirintite politica “.

Ultime Notizie

Scontro tra due vetture, una si cappotta in Viale America

Pontedera. E' accaduto in prima serata l'incidente che ha visto coinvolte due autovetture.L'incidente è avvenuto lungo la strada che costeggia lo Scolmatore alla periferia...

Il rombo dei motori accende Casciana Terme

CASCIANA TERME. E' un ritorno alla normalità, alla vita, e il grande evento che si tiene in questo weekend a Casciana Terme ne è...

Tutte le regole della zona bianca

Da Lunedì 21 giugno la Toscana sarà in zona bianca, riportiamo di seguito tutte le regole da seguire in base al DL 65/2021:Spostamenti - Finisce...

Lavori e strada chiusa a Calcinaia

CALCINAIA. Divieto di transito in via Saffi dal 21 Giugno al 2 Luglio per consentire i lavori di riparazione dell'acquedotto. In una nota comunale si...

Pontedera, “Aria irrespirabile, al Villaggio occorrono immediati controlli”

PONTEDERA. "Aria irrespirabile: il problema non è solo a I Fabbri, servono subito controlli". E' quanto riportato in comunicato stampa dal gruppo politico di...

Vaccini: Valdera e Valdicecina, più del 50% della popolazione è vaccinato

Alta Val di Cecina e Valdera fanno segnare un dato importante a seguito delle somministrazione dei vaccini effettuati, nello specchietto che riportiamo a seguire...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...