17.1 C
Pisa
giovedì 29 Febbraio 2024

Saverio Masi, una camminata nell’Orto Botanico di Pisa

Domenica 26 novembre si terrà la 17° edizione della manifestazione in memoria del Vigile del Fuoco Saverio Masi. Il ricavato della giornata andrà al Coordinamento Etico dei Caregivers di Pisa.

Si rinnova l’appuntamento con il Memorial Saverio Masi, che quest’anno giunge alla sua 17° edizione. La manifestazione, che unisce la beneficenza alla commemorazione per il pompiere morto nel 2006 in un incidente sul lavoro, è organizzata dal comitato Saverio Masi, dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa e dal suo gruppo sportivo di canottaggio Billi-Masi insieme a UISP Pisa, partner storico dell’iniziativa, e consisterà in una camminata non competitiva, inclusiva e aperta a tutti.

Nella conferenza stampa di presentazione Alessandro Martelli, presidente del comitato Saverio Masi, ha presentato l’ente beneficiario del ricavato della giornata: il Coordinamento Etico dei Caregivers di Pisa, associazione che promuove e sostiene i diritti delle persone con disabilità e di coloro che se ne prendono cura.

Siamo contenti di essere qui insieme alla famiglia Masi ai vigili del fuoco che dimostrano sensibilità per la nostra causa. Come associazione, ci sentiamo affini allo spirito che aveva Saverio, sempre in prima linea nel compimento del suo dovere, così come noi lo siamo per tutelare ed esaudire i bisogni dei nostri ragazzi con disabilità” ha dichiarato la presidente, Maria Antonietta Scognamiglio.

Il percorso della camminata di questa edizione sarà ancora più ricco grazie al nuovo accordo stretto con il Museo e Orto Botanico dell’Università di Pisa, dove è stato riservato un apposito percorso che permetterà di ammirare le bellezze contenute al suo interno. Rinnovata, inoltre, la collaborazione con ATI Mura di Pisa che ha concesso i tratti di mura percorribili dai partecipanti: “Siamo onorati di essere coinvolti per il secondo anno in questa manifestazione per ricordare Saverio Masi, ci teniamo molto ed è l’occasione che dimostra come le nostra mura siano un segno di unione e non di divisione” sono state le parole del dottor Raffaele Zortea della società che gestisce le mura.

Quando Sandra Masi, la sorella di Saverio, ci ha contattati per proporci la collaborazione, non abbiamo esitato ad accettare sia per la bellezza della causa che per rendere il nostro orto botanico sempre più vicino alla città, rendendolo accessibile anche per iniziative come il Memorial Masi” ha affermato la dottoressa Sabrina Balestri del Museo e Orto Botanico dell’ateneo pisano.

La partenza in gruppi scaglionati è prevista per le 9:30 di domenica 26 novembre dalla sede centrale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa: la camminata prevede quindi un passaggio sulle mura cittadine, attraverserà Piazza dei Miracoli ed entrerà dentro l’Orto Botanico dell’Universita’ di Pisa. Il percorso terminerà facendo rientro alla caserma tramite un passaggio sui lungarni. Per accedere al tratto di camminata sulle mura vi saranno due distinti punti d’ingresso: il primo dalla Torre di Legno in Piazza del Rosso, per l’accesso in autonomia; il secondo da Piazza delle Gondole, per facilitare l’accesso a persone con difficoltà di deambulazione e sedie a rotelle.

Per consentire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione saranno presenti, oltre agli operatori del comando che accompagneranno su tutto il percorso le persone con disabilità, l’ANVVF di Pisa che presiederà il punto di ristoro e un’ambulanza della Misericordia di Calci. “Ciò che noi facciamo è un continuum dell’attività che svolgono i nostri colleghi ancora in servizio, e il Memorial Masi incarna perfettamente i valori della memoria che la nostra associazione porta avanti. Saremo presenti anche quest’anno con grande soddisfazione” sono state le parole di Luigi Armani, presidente della sezione pisana dell’ANVVF.

Il comando ringrazia il comitato Saverio Masi per l’impegno con cui porta avanti questa iniziativa: è un orgoglio poter dire che siamo giunti all’edizione numero diciassette” ha concluso Alessandro Susini del Comando provinciale VV.F. di Pisa. “Noi ci saremo sempre per supportare questa meravigliosa iniziativa e ci teniamo a ringraziare tutti gli enti che vi collaborano, rendendola ogni anno sempre più ricca e interessante“.

Per partecipare alla camminata, che prevede una quota di iscrizione di 5 euro, è sufficiente recarsi presso il negozio Redrunning (Lungarno Gambacorti, 16), oppure presso uno dei due stand che verranno allestiti sabato 25 novembre dalle 10 alle 19: uno sarà in Borgo Stretto accanto alla Chiesa di San Michele in Borgo; l’altro all’interno del centro commerciale Pisanova, che ha dato il patrocinio alla manifestazione insieme al Comune di Pisa. Sarà infine possibile iscriversi la mattina stessa, presentandosi dalle 8 alle 9 al punto di ritrovo. Il totale della somma devoluta deriverà dalle quote di iscrizione alla giornata, dalla vendita dei calendari dei Vigili del Fuoco 2024 e da una sottoscrizione a premi facoltativa.

Fonte: Ufficio Comunicazione Billi Masi

Ultime Notizie

Roffia: spegne 88 candeline, tanti auguri Padre Albino!

SAN MINIATO. Padre Albino Domenico de Giobbi compie 88 anni. L’Associazione Culturale I Festaioli di Roffia (che si impegna per mantenere attiva la frazione del comune...

Cantiere edile irregolare, ottocento euro di multa nel volterrano

I Carabinieri della Compagnia di Volterra e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Pisa hanno eseguito una verifica congiunta all’interno di un cantiere edile nel territorio...

Spunta fuori dal bosco di notte, nell’auto uno scalpello

Al termine delle operazioni di rito, è scattata la denuncia per porto di oggetto atto ad offendere. I Carabinieri della Compagnia di Volterra, nel corso di...

Neonato portato via dall’ospedale a Pisa, continuano le ricerche 

PISA. Il padre è stato rintracciato. Proseguono le indagini dei Carabinieri per ritrovare il bimbo e la madre. Un neonato è stato portato via dall’ospedale Santa...

Internet libero e gratuito: in arrivo punti Wi-Fi a Pontedera, ecco dove 

PONTEDERA. Arrivano i punti Wi-Fi di libero accesso a Pontedera, ci si potrà connettere gratis e a gran velocità. Un passo avanti molto importante per...

29 febbraio, il giorno più raro del calendario per i malati rari

Le malattie rare sono tali perché pochi, per ciascuna patologia, sono i casi riconosciuti nel mondo. L'obiettivo è sensibilizzare istituzioni e cittadinanza sul faticoso...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Si è fermato il grande cuore di Maurizio, lutto in provincia di Pisa

CASTELFRANCO DI SOTTO. La sua prematura scomparsa ha gettato nel dolore e nello sconforto familiari, amici e conoscenti. E' venuto a mancare Maurizio Campo, storico...

Torna il Mercato dei Lungarni a Pisa: straordinario evento sotto il cielo pisano, ecco quando

Il lungarno di Pisa si prepara a ospitare nuovamente l'appuntamento imperdibile con il Mercato Lungarno, un'iniziativa promossa da Anva Confesercenti Pisa e destinata a...

Dodicenni scomparsi da Ponte a Egola: cosa è accaduto

SAN MINIATO. L’appello per ritrovarli è rimbalzato in tutta la provincia di Pisa grazie al tam tam sui social. Due minorenni – una ragazzina e...

Cascina: spegne 100 candeline, tanti auguri Nina!

La signora Nina è arrivata a Cascina negli ultimi anni. Ha compiuto 100 anni la signora Nina. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Tosco Romagnola chiusa in località Arnaccio

CASCINA. Sul posto sono presenti le squadre Anas e le Forze dell’ordine. La SS67 Bis "Tosco Romagnola" è temporaneamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni,...

Muore storico imprenditore pontederese

PONTEDERA. Lutto nel mondo dell’imprenditoria. Lutto nel mondo dell’imprenditoria della Valdera. E’ venuto a mancare ieri, all’età di 94 anni, Sergio Bianchi, fondatore dell’omonima ditta...